Home Casa e cucina Giardino e giardinaggio Tagliaerba: i cinque migliori modelli per la cura del prato

Tagliaerba: i cinque migliori modelli per la cura del prato

Sponsored by Amazon

giardino

RINNOVA IL TUO GIARDINO SU AMAZON

Vorresti avere un prato all’inglese, davvero ben curato? Come il giardino di casa si presenta agli occhi dei vicini e dei passanti è un tuo biglietto da visita. Poter contare sull’aiuto di un tagliaerba automatico, con l’arrivo dell’estate, è davvero una manna perché ti consente di risparmiare tempo e denaro.
Eccoti pertanto 5 alternative, disponibili su Amazon.

Bosch Rotak 43 Rasaerba, 1800 W, Larghezza e Altezza di Taglio 43 cm/20 - 70 mm, in Cartone

Bosch Rotak 43 Rasaerba, 1800 W, Larghezza e Altezza di Taglio 43 cm/20 - 70 mm, in Cartone

a EUR 279,50 su Amazon
Ambrogio Robot AM060D0K8Z Robot Rasaerba L60 Deluxe senza Installazione, 5.0A.h

Ambrogio Robot AM060D0K8Z Robot Rasaerba L60 Deluxe senza Installazione, 5.0A.h

a EUR 999,00 su Amazon * * Risparmi -17%
Bosch tagliaerba fai da te, 18 V, 2,5 Ah, fino a 350 m² per carica falciatura, 1 pezzo, 06008B0000

Bosch tagliaerba fai da te, 18 V, 2,5 Ah, fino a 350 m² per carica falciatura, 1 pezzo, 06008B0000

a EUR 734,00 su Amazon

Tagliaerba Ambrogio L60 Deluxe

PRO

  • Utilizzo ideale per giardini e prati di superficie non superiore ai 200 metri quadri
  • Comparto tecnologico ai massimi livelli: risparmio energetico ed efficienza lavorativa sono assicurati
  • Non occorre installare il filo perimetrale
  • Ruote motrici estremamente potenti
  • Connettività Bluetooth
  • Gestione in remoto tramite la mobile app Ambrogio Remote

CONTRO

  • Non è consentita la ricarica automatica: per questo motivo, programmare a priori una sessione di lavoro è impossibile
  • Manca la ricarica automatica
  • Non il massimo nei grandi spazi verdi
  • Quando trova un ostacolo, forse insiste un po’ troppo
  • A seguito di 10 tagli su un prato, le performance sembrano leggermente calate
a EUR 999,00 su Amazon * * Risparmi -17%

Trattasi di uno dei più interessanti articoli nel mercato dei tagliaerba, principalmente per via delle funzioni tecnologiche decisamente all’avanguardia. Appartenente alla categoria dei plug & play, ti basta rimuovere Ambrogio L60 Deluxe dalla sua confezione, premere il tasto e subito l’erba verrà tagliata. Il punto di forza di questo tagliaerba risiedono nei suoi sensori, gli ZGS (Zucchetti Grass Sensor), appositamente brevettati per distinguere il manto erboso dalle altre superfici e per riconoscere i punti del prato o del giardino, dove è già avvenuto il taglio dell’erba, aspetto essenziale nell’ottica del risparmio energetico, visto che non occorrerà lavorare nuovamente le aree già trattate.

Il tagliaerba in questione è in grado di capire automaticamente sino a dove può spingersi nella rasatura del prato o del giardino, senza che risulti necessaria l’installazione del cavo perimetrale. Ottimo il sensore baratro, perfettamente in grado di evitare cadute accidentali o ribaltamenti improvvisi. Giudizio positivo anche per i sensori anti-urto, utili per evitare danneggiamenti.

Tagliaerba McCulloch Rob R600

PRO

  • Lavoro eccellente in prati e giardini medio-grandi
  • La batteria agli ioni di litio assicura una valida autonomia
  • Eco Mode
  • Funzione blocco lame in caso di ribaltamento accidentale
  • Massima sicurezza, grazie all’antifurto con codice PIN
  • Se la base rimane sotto l’acqua, non c’è problema, essendo il taglia erba impermeabile

CONTRO

  • Necessità di installazione del filo perimetrale. Ecco le distanze a cui devi attenerti: 30 centrimetri con muri, alberi e ostacoli di altezza superiori a 5 centimetri; 20 centimetri a fronte di avvallamenti, tipici nei dintorni delle siepi; 5 centimetri dagli ostacoli rasoterra, come ad esempio il pavimento del porticato. Diciamolo pure, una seccatura!
  • La base non sembra molto resistente: optare per l’acquisto di una tettoia sembra una saggia decisione

Se il tuo spazio verde presenta dimensioni comprese fra i 600 ed i 1.000 metri quadri, questo è l’articolo che fa al caso tuo. Il marchio di origini statunitensi, facente parte della multinazionale Husqzarna AB, già leader nel contesto dello smart gardening, ha messo sul mercato un taglia erbe che dà il meglio di sé sui terreni con pendenza sino al 25%. Il sistema di rasatura a tre lame taglia e sminuzza l’erba, senza raccoglierla, affinché i residui fungano da concime naturale per il tuo prato. I sensori tecnologici non sono però il massimo, visto che l’installazione del cavo perimetrale in dotazione risulta una conditio sine qua non per eccellenti sessioni di lavoro.

In quanto ad autonomia, il McCulloch R600 svolge bene il suo lavoro: 1 ora e 5 minuti di lavoro continuato. Bastano poi 50 minuti per una ricarica completa. A livello di silenziosità, questo taglia erbe è davvero ottimale: appena 58 db. Inoltre, il fatto che sia di classe IPX4 fa sì che possa lavorare agevolmente anche a fronte di intemperie, pioggia in primis. Menzione speciale la merita di sicuro il sistema di sicurezza dotato di PIN. Infine, la funzione di blocco delle lame a fronte di possibile ribaltamento è un altro punto a favore di questo modello.

Tagliaerba Worx WG796E

PRO

  • Sicurezza ai massimi livelli, grazie all’apposito PIN e ad un numero vario di sensori
  • Controllo, gestione e pianificazione in remoto mediante app
  • Intelligenza artificiale ai massimi livelli
  • Ideale per sessioni di lavoro in ambienti verdi di medio-grandi dimensioni
  • Pacciamatura a 4 lame: l’erba tritata e sminuzzata fa da concime naturale

CONTRO

  • Eccessivamente rumoroso: 68 db sono un valore superiore alla media ferma a 58 db
  • Impossibilità di lavoro in caso di pioggia o di intemperie, perché un sensore dedicato fa sì che questo tagliaerba torni nuovamente alla base
  • In quanto a potenza delle ruote motrici, sul mercato si trova qualcosa di meglio a quel prezzo

Questo tagliaerba di tipo plug & play presenta forme particolarmente compatte, aspetto fondamentale nell’ottica della resistenza agli urti. Il sistema di intelligenza artificiale è davvero all’avanguardia, tanto è vero che ad un aumento delle sessioni di lavoro a livello numerico, corrisponde anche un miglioramento delle prestazioni visto che Worx WG796E sarà in grado di riconoscere sempre al meglio il perimetro del manto erboso. La gestione e la programmazione da remoto mediante l’apposita mobile app è un ulteriore punto a suo favore.

Inoltre, a differenza di altri modelli, questo articolo è in grado di lavorare su più superfici: vi è un’utile funzione che consente di pianificare le sessioni, andandole a separare zona per zona. In quanto a sicurezza, l’apposito codice PIN, l’allarme ad hoc è il sensore anti-ribaltamento si dimostrano valevoli. Non ci convincono i 68 db, oggettivamente un po’ troppo in quanto a rumorosità. Inoltre, a fronte di intemperie, il prodotto in questione non è il top. Il sensore di pioggia impedisce il funzionamento, facendo sì che il dispositivo ritorni alla base.

Tagliaerba Bosch Indego 350

PRO

  • Taglio mulching
  • Sicurezza eccellente
  • Combinazione dei colori nero verde davvero bella a vedersi
  • Possibilità di suddividere il prato in aree da falciare
  • Sensore che evita gli ostacoli
  • Sensore che mappa il terreno
  • Gommatura particolare per un trattamento perfetto del manto erboso
  • Aderenza ai massimi livelli quando il prato risulta bagnato

CONTRO

  • Nonostante la ricarica veloce, i 45 minuti di durata non sono il massimo
  • Troppo rumoroso con i suoi 64 db
  • Necessario il ricorso al cavo perimetrale
  • La massima velocità, pari ad 1,44 km/h non è nulla di speciale. Di modelli più rapidi allo stesso prezzo ce ne sono differenti su Amazon

Nel ramo del giardinaggio, il brand Bosch è il primo che viene a quasi tutti in mente. Questione di storia e di affidabilità alle spalle. Come indica il nome, questo tagliaerba è in grado di lavorare al meglio in prati e giardini di superfici pari a massimo 350 metri quadri. In quanto ad intelligenza artificiale, questo modello non è secondo a nessuno: la navigazione Logicut ti offre la possibilità di calcolare il percorso maggiormente efficiente, sulla base del fatto che ogni sessione di taglio viene accuratamente memorizzata. La funzione Auto Calendar si conferma come una delle novità di settore più interessanti nel panorama del giardinaggio: una volta inserito il cavo di limitazione, potrai avviare subito Bosch Indego 350 che, a seguito della mappatura del terreno, ti suggerirà il calendario di falciatura del manto erboso.

I tempi di ricarica sono positivi: appena 45 minuti. La resistenza alla pioggia e la presenza dei settori anti-ostacolo fanno poi il resto. Bene anche il PIN di sicurezza, utile per scoraggiare i tentativi di furto e il taglio mulching, dove l’erba non viene raccolta ma impiegata come concime naturale. Da rivedere invece la rumorosità (64 db) e l’autonomia (45 minuti).

Tagliaerba Bosch Rotak 43

PRO

  • Leggero
  • Ergonomico
  • Lama in acciaio temprato, ottima per tagliare anche l’erba alta 10 centimetri
  • Prezzo low cost
  • Raccolta del materiale tagliato

CONTRO

  • Di automatico non c’è nulla
  • Di intelligenza artificiale non c’è nulla
  • Manca la funzione taglio mulching

Un modello spartano in quanto a funzioni, minimal nel design, ma comunque valido. La larghezza di taglio, pari a 43 centimetri rende questo articolo assai pratico quando si tratta di rasare manti erbosi in superfici più o meno grandi. Il taglio ai bordi si conferma preciso a buoni livelli. Non è un caso se questo modello della casa tedesca è molto in uso per lavora attinenti ai bordi di giardini e di aiuole, per via di appositi pettini per erba.

La lama è in acciaio temprato e lavora bene anche negli terreni scoscesi e nelle situazioni climatiche più ostiche. Il cesto raccogli erba abbinato alla tecnologia a flusso d’aria davvero all’avanguardia e alla funzione LeafCollect ti consentono di raccogliere con cura l’erba falciata e le foglie secche cadute a terra nella stagione autunnale. Inoltre, l’impugnatura è ergonomica, vista la leggerezza dell’articolo. Motivo per cui, rasare il prato in piena estate non costituirà alcun stress.

CONCLUSIONI

A cosa ti serve il tagliaerba? Se cerchi un arnese che lavori al posto tuo, i primi 4 modelli sono il top. Di converso, se opti per risparmiare, l’ultimo modello della Bosch fa al caso tuo.
Inoltre, Ambrogio L60 Deluxe funziona meglio sui prati di piccole dimensioni. Bosch Indego 350 su quelle medie e i restanti 3 su quelle grandi.