giovedì 21 Maggio 16:23
Home Casa e cucina Giardino e giardinaggio Abbraccia la mamma con l’azalea della ricerca di AIRC

Abbraccia la mamma con l’azalea della ricerca di AIRC

Sponsored by Amazon

Per la prima volta in 36 anni, l’Azalea della Ricerca non sarà distribuita nelle piazze di tutta Italia, ma si potrà ricevere direttamente a casa ordinandola su Amazon.it.

Azalea della ricerca AIRC

PRO

  • Sceglierla significa optare per un sostegno concreto alla ricerca perché tutto il ricavato andrà ad AIRC
  • E’ un modo affettuoso per abbracciare la propria mamma pur stando lontani
  • E’ una piana splendida in tutti e quattro i colori

CONTRO

  • Non vi sono lati negativi nello scegliere questa azalea

In occasione della Festa della Mamma ritorna l’appuntamento con l’Azalea della Ricerca di Fondazione AIRC. Quest’anno, per la prima volta dal lancio dell’iniziativa nel 1984, le azalee, il fiore simbolo della più nota e longeva raccolta fondi di piazza per la ricerca sui tumori delle donne, non coloreranno le 3.700 piazze, ma saranno disponibili esclusivamente online su Amazon.it da lunedì 27 aprile, a fronte di una donazione di 15 euro.

Perché scegliere l’Azalea della ricerca?

Una scelta doverosa per tutelare la salute di volontari e sostenitori della Fondazione dai rischi dell’emergenza Covid-19, possibile grazie al coinvolgimento di Amazon che ha raccolto il testimone dalle mani dei 20 mila volontari AIRC per portare l’Azalea della Ricerca direttamente a casa.

Come curare l’Azalea?

E’ sufficiente seguire pochi e semplici accorgimenti:

  • Va collocata alla luce, non al sole diretto.
  • Deve essere bagnata abbondantemente (immersioni nel vaso) ogni 2/3 giorni.
  • Va rinvasata dopo la fioritura o messa a dimora con terriccio a pH acido (torba).
  • Ama gli ambienti luminosi e freschi.
  • Non sopporta temperature sotto i -5°.

L’opinione del Presidente di Fondazione AIRC

Il Presidente di Fondazione AIRC, Pier Giuseppe Torrani, ha commentato l’iniziativa dichiarando: “Alla luce dell’attuale situazione di emergenza e delle misure di sicurezza che siamo tutti chiamati a rispettare, quest’anno non era possibile pensare di portare le nostre azalee della ricerca nelle piazze di tutto il Paese. Ringrazio Amazon per il suo sostegno e per essersi dimostrato un partner lungimirante e concreto, facendo propria la sfida di Fondazione AIRC e l’impegno a non fermare, oggi più che mai, la ricerca sul cancro e il lavoro dei suoi 5.300 ricercatori. Un grazie anche a BRT Corriere Espresso: grazie alla sua rete logistica potremo portare le Azalee della Ricerca direttamente nelle case degli italiani ed essere vicini ai nostri sostenitori”.

Il supporto del settore dei trasporti

“In questo particolare momento storico – spiega Dalmazio Manti, CEO di BRT Corriere Espresso – il settore dei trasporti ha assunto una funzione ancor più prioritaria. Ogni giorno diamo il massimo per sostenere l’economia italiana supportando il lavoro delle aziende e consegnando alle persone i beni necessari per la vita di tutti i giorni. Noi di BRT Corriere Espresso abbiamo grande fiducia nella ricerca scientifica di AIRC, pertanto siamo orgogliosi di mettere a disposizione dell’Associazione la nostra rete logistica e distributiva con oltre 18.000 persone dislocate in 190 filiali su tutto il territorio nazionale, per consegnare le Azalee della Ricerca direttamente nelle case degli italiani”.

L’impegno di Amazon nell’emergenza

Questa iniziativa rappresenta un’ulteriore dimostrazione dell’impegno di Amazon nei confronti delle comunità che nelle ultime settimane si è sostanziato nelle donazioni effettuate a sostegno della Protezione Civile italiana e del Banco Alimentare della Lombardia. Maggiori informazioni in merito alle iniziative realizzate da Amazon a sostegno di chi è stato più duramente colpito da questa crisi, sono disponibili su Aboutamazon.it.

ALTRI PRODOTTI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

GLI APPROFONDIMENTI DI GUIDA ALLO SHOPPING