Home Sport e tempo libero Libri Fumetti per ragazzi: le migliori proposte per i piccoli lettori

Fumetti per ragazzi: le migliori proposte per i piccoli lettori

Sponsored by Amazon

Il fumetto per ragazzi negli ultimi anni ha conosciuto uno grande sviluppo, sia in termini di produzione che in termini di qualità. Una volta questo genere letterario era staticamente ancorato alla serialità, con alcune famose eccezioni: i Peanuts, i fumetti della Marvel, le avventure di Asterix o Tin Tin oppure viveva di rifacimenti a fumetti di classici della letteratura come Pinocchio o Piccole Donne. Oggi ha preso corpo una produzione che potremmo definire romanzo a fumetti, fatto quindi di storie (anche seriali) più o meno lunghe e articolate, capaci di una diversa profondità di messaggio. Di questa produzione, più o meno recente, parleremo in questa breve carrellata di proposte.

Gigi delle caverne. La dura età della pietra

Gigi delle caverne. La dura età della pietra

a EUR 13,17 su Amazon * * Risparmi -15%

Fumetti per ragazzi: Gigi delle caverne. La dura età della pietra – A.Reynolds P.McAndrew Ed. Il Castoro

PRO

  • Fumetto divertente e formativo sulle abitudini e le difficoltà degli uomini primitivi
  • Il racconto ha anche una sfaccettatura che tende a dimostrare come i cambiamenti, anche quelli che migliorano la nostra vita, siano spesso difficili da accettare.

CONTRO

  • Il disegno un po’ caricaturale potrebbe non piacere a tutti
a EUR 13,17 su Amazon * * Risparmi -15%

La casa editrice il Castoro da anni rappresenta uno dei principali punti di riferimento del moderno fumetto per ragazzi e pubblica sia autori internazionali che italiani. Gigi delle caverne racconta la storia di un ragazzino un po’ diverso dagli altri, dotato di pochi muscoli ma di una grande fantasia e per questo capace di proporre alla sua tribù una serie di invenzioni che raramente vengono comprese. Gigi del resto proviene da una famiglia di inventori: il nonno ha inventato il fuoco, mentre il padre ha creato la prima ruota. La trovata è esilarante e ci ricorda in un certo qual modo lo splendido libro di Lewis ” il più grande uomo scimmia del pleistocene”, in cui appunto il progresso e lo sviluppo della specie viene raccontato e vissuto dai protagonisti in maniera consapevole e rocambolesca. Questo fumetto è perfetto per ragazzi e ragazze alle prime esperienze con la storia dell’uomo o più avanti negli studi, e quindi capaci di leggere fino in fondo l’ironia del racconto.

Fumetti per ragazzi: I kill giants. Titan edition – J.Kelly, Ken JM Niimura – Bao Publishing

PRO

  • A metà tra manga e fantasy una storia di crescita dolorosa e commovente
  • Belli i disegni, realizzati per amplificare la tensione interiore

CONTRO

  • E’ un fumetto drammatico, non triste, ma richiede una certa maturità
a EUR 16,15 su Amazon * * Risparmi -15%

I kill Giants è un fumetto bello e potente, nella storia e nella sceneggiatura e ha conquistato le bambine e i bambini di mezzo mondo. Barbara Thorson è una bambina che fa la quinta elementare, un po’ schiva e amante del fantasy, che nasconde un segreto: è la custode di un segreto capace di cambiare le sorti del mondo. A metà strada tra manga e fantasy questo fumetto rispecchia in ogni pagina la tensione interiore e la forza della piccola protagonista, alle prese con una prova più grande di lei. I Kill Giants è una storia introspettiva, in cui anche l’azione racconta una crescita della protagonista, che non mancherà di emozionarvi e commuovervi. Di questo fumetto è stata realizzata anche una versione cinematografica. Particolarmente adatto a lettori e lettrici in età pre adolescenziale.

Fumetti per ragazzi: Anya e il suo fantasma – V.Brosgol – Bao publishing

PRO

  • Storia apparentemente semplice ma molto ben costruita
  • i disegni, in bianco e tonalità di grigio, sono molto semplici ma sempre ottimamente realizzati
  • La storia di Anya ha appassionato molti grandi fumettisti

CONTRO

  • Per alcuni la storia di Anya risulta un po’ scontata e prevedibile.
  • I toni cupi del racconto non si adattano a tutti i bambini e le bambine
a EUR 13,60 su Amazon * * Risparmi -15%

Quella di Anya è una storia dal valore e dai contenuti molto attuali poiché tocca i temi della solitudine, della difficoltà di farsi accettare in un ambiente straniero o comunque diverso e dell’importanza di rimanere se stessi senza cedere alla tentazione di snaturare il proprio ego. Anya è una bambina russa che si è trasferita con la mamma e il fratellino negli stati uniti. Non è particolarmente brava a scuola e non ha quasi amici. Un giorno però la routine della sua vita subisce uno scossone quando passeggiando in un bosco precipita in un pozzo dove trova lo scheletro di Emily, una bambina morta in circostanze tragiche molti decenni prima. Tra Anya e lo spirito di Emily nascerà una particolare amicizia che farà virare la narrazione, non priva di tinte cupe, in un terreno quasi da crime story pieno di colpi di scena. Disegnato in maniera semplice e accattivante, questa storia pre adolescenziale si farà apprezzare per la sua apparente semplicità.

Fumetti per ragazzi: Vita di campagna. I ricordi di Mamette: 1 – Nob – Tunuè

PRO

  • Le storie di Mamette sono divise in più volumi ma non sono collegate l’una all’altra: si possono quindi leggere singolarmente.
  • Bello il racconto di campagna che risulta molto stimolante per bambini e bambine che poco conoscono realtà diverse dalla vita nei centri urbani.
  • Molto belli e colorati i disegni.

CONTRO

  • Per il linguaggio e il disegno appare un fumetto adatto per bambini e bambine di età compresa tra gli 8 e, non oltre, i 10 anni.
a EUR 12,66 su Amazon * * Risparmi -15%

Quello di Mamette è un ciclo di racconti particolarmente adatto a bambine e bambini che frequentano la scuola elementare. Mamette è una nonnina che ricorda la sua infanzia e in questo modo ripercorre la storia del 900, fatta come ben sappiamo di luci ma anche di molte ombre. Nel primo volume di questo ciclo i ricordi della protagonista ci immergono in quella che doveva essere la vita di campagna prima della seconda guerra mondiale, in un mondo ben lontano da telefonini e social, ma anche dalla vita della città come molti di noi la conoscono oggi. Passando attraverso una marea di emozioni e sentimenti, dalla paura per il nuovo alla gelosia, Mamette entrerà piano piano in un mondo fatto di ritmi e priorità diverse da quelle che conosceva. Il risultato è una storia autentica e divertente che ha la freschezza del racconto di una nonna di fronte al caminetto. Belli e delicati i disegni.

Fumetti per ragazzi: Viola giramondo. Ediz. illustrata di Teresa Radice, Stefano Turconi – ed Tunuè

PRO

  • Libro a fumetti che racchiude tre episodi.
  • La storia di Viola conquista per il suo ottimismo e per la verve della sceneggiatura
  • I colori sono vivaci e disegni molto accattivanti.
  • Interessanti e divertenti gli agganci che la sceneggiatura crea con la storia reale e con personaggi come Tolouse – Lautrec e altri).

CONTRO

  • L’aspetto narrato è preponderante rispetto alla parte dell’azione, di per sé abbastanza scarsa.
  • Alcuni aspetti e citazioni letterarie per un lettore di 8 o 9 anni non sono facili da cogliere, anche se il senso della narrazione non viene meno.
a EUR 14,36 su Amazon * * Risparmi -15%

Chiudiamo con un libro pieno di brio e spensierata voglia di conoscenza. “Mi chiamo Viola Vermeer, papà olandese, mamma francese, cittadina del mondo!”. Cosi si presenta la protagonista, che narra le sue avventure in prima persona: Viola è una bambina che vive in un circo e alla fine dell’800 gira il mondo con la sua famiglia, passando da Parigi a New York, da Venezia al Canada con una verve e un’allegria che non mancheranno di contagiare i numerosi personaggi (alcuni storici e realmente esistiti) che verranno a contatto con lei. E’ questo infatti l’aspetto bello e caratterizzante di questo libro: l’apertura e l’ottimismo della sua protagonista. Il disegno è molto semplice, ben identificabile in un filone quasi disneyano ma comunque non privo di tratti di personalità mentre i colori sono ricchi e vividi e ben esprimono l’animo della nostra piccola protagonista alle prese con un mondo grande ma sempre vissuto come una grande opportunità di bellezza, mai come un ostacolo insormontabile.

CONCLUSIONI

E’ difficile fare una scelta quando si tratta di libri, poiché ognuno ha differenti stili, linguaggi, messaggi: se dovessimo sceglierne uno però da consegnare alla storia questo sarebbe sicuramente I kill giants.