Home Sport e tempo libero Libri Luis Sepúlveda: le 5 opere più belle, da leggere almeno una volta...

Luis Sepúlveda: le 5 opere più belle, da leggere almeno una volta nella vita

Sponsored by Amazon

Il coronavirus ha strappato al mondo una delle sue voci più belle, Luis Sepúlveda, autore cileno di fama internazionale che con la sua scrittura semplice e diretta ha conquistato il mondo. La penna di Luis indagava gli animi umani attraverso il racconto di animali fantastici, la lista delle sue opere di narrativa è davvero molto varia: ecco le migliori.

Scopri tutte le opere di Luis Sepúlveda su IBS

Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare

PRO

  • Il libro è una di quelle opere che ogni genitore dovrebbe leggere ai propri figli.
  • Si tratta di un romanzo che lascia lo stesso messaggio di una parabola.
  • Sepúlveda tira fuori dai protagonisti il meglio di ogni loro tratto.
  • L’uomo invece appare per ciò che realmente è: amico e nemmeno insieme.

CONTRO

  • I clienti che hanno acquistato questo libro consigliano di leggerlo a bambini che hanno l’età giusta per riuscire a capirlo.
  • I piccoli infatti di età inferiore ai 9 anni non sono abbastanza grandi per poterne comprendere il senso.

Questo è in assoluto il libro più venduto dell’autore cileno, oltre 2 milioni di copie in tutto il mondo. L’opera segue una narrazione lineare che stravolge gli animi, si narra di una gabbianella che alla foce dell’Elba si tuffa per banchettare con un magnifico banco di aringhe di passaggio ma purtroppo quando riemerge, il suo stormo non c’è più ed il mare è pieno di petrolio, inquinato. La gabbianella riesce a raggiungere un balconcino, dove fa appena in tempo a deporre il suo uovo, lo affida ad un enorme gatto nero, Zorba, a cui riesce a strappare tre promesse. Le prime due saranno mantenute dall’amore che il gatto prova per il piccolo nato, l’ultima invece richiederà tanta creatività e l’aiuto dell’uomo. In questo libro l’uomo ha un ruolo centrale, da una parte appare come distruttore a causa dell’inquinamento e della poca attenzione che presta alla natura, dall’altra invece riesce a salvare la gabbianella in pericolo. Il libro è disponibile sia in formato kindle che cartaceo.

Storia di una balena bianca raccontata da lei stessa

PRO

  • L’ultimo romando di Luis Sepúlveda è un vero e proprio messaggio d’amore nei confronti della Terra e della natura.
  • Il libro ha una narrazione diretta adatta ai bambini più piccoli che potranno conoscere così la vera storia del mare.
  • I bambini ameranno conoscere la storia di Moby Dick direttamente dalla bocca della balena.

CONTRO

  • I clienti che hanno acquistato questa favola di Luis Sepúlveda non hanno riscontrato alcun lato negativo.
  • L’unico appunto è quello di acquistare ai piccoli il romanzo in carta con copertina rigida che è assolutamente da preferire al epub formato kindle che non potrà essere conservato in libreria.

Quest’ultima favola di Luis Sepúlveda è stata rilasciata come ultimo romanzo dell’autore prima che si ammalasse. Si tratta di un rifacimento del famoso romando intitolato Moby Dick dell’autore Herman Melville. L’opera racconta la storia dal punto di vista della mitica balena bianca, temibile mostro che uccide tutti gli uomini che per mare tentano di attraversare uno dei tratti più ricchi di pesci da pescare. La balena racconta invece che il suo compito è quello di proteggere la Gente del Mare dagli uomini cattivi, quelli come i balenieri che si appropriano di tutto quello che c’è, strappandolo al loro habitat senza nemmeno averne bisogno. L’opera ha un linguaggio molto semplice e diretto che tutti i piccoli riescono a comprendere immediatamente. Un racconto molto attuale in questo periodo in cui la vita di tutti gli essere viventi è in pericolo e bisogna salvaguardare il benessere non solo dei pesci ma di tutti gli animali.

Il vecchio che leggeva romanzi d’amore

PRO

  • La lettura di questo libro è consigliata a tutte le età. Si tratta di una favola dal significato estremamente attuale che consentirà a grandi e piccini di comprendere quanto possa essere importante l’amore per la terra.
  • Luis Sepúlveda mette tutta la sua bravura nella realizzazione del romanzo che sarà il suo capolavoro.

CONTRO

  • I clienti che hanno letto questa favola di Luis Spulveda, L’uomo che leggeva romanzi d’amore, consigliano di leggere questo romanzo ai bambini di età superiore ai 10 anni.
  • I bambini più piccoli infatti non sapranno comprendere la profondità e l’importanza di queste parole.

Anche in questo stupendo romanzo, Luis Sepúlveda racconta la storia d’amore tra l’uomo e la natura, narrando dell’unico posto in cui la terra conserva ancora il suo volto primordiale. Il romanzo è ambientato nell’Amazzonia, dove Josè Bolivar racconta la storia di un uomo bianco, arrivato come colono tanti anni prima si innamora del posto e capisce quanto possa essere cara all’uomo la natura. Ecco perché comprende immediatamente che è impossibile che i gringos possano arrivare in quelle terre e rispettarle. Durante la sua vita Josè si troverà a combattere contro il tigrillo, una creatura che accecata dal dolore per la morte dei suoi cuccioli per mano dell’uomo, ucciderà tutti coloro che incontrerà lungo il suo cammino. I risultati però saranno diversi da quelli che sia Josè che il tigrillo avevano in mente. Entrambi comprenderanno i motivi delle loro azioni e capiranno che entrambi hanno un sentimento d’amore.

Storia di un gatto e del topo che diventò suo amico

PRO

  • Coloro che hanno acquistato questo libro lo consigliano a grandi e piccini di tutte le età.
  • Si tratta di una favola davvero semplice da comprendere che narra valori reali e tangibili che tutti i bambini dovranno imparare il più presto possibile.
  • Il libro ha un rapporto qualità prezzo ottimo.

CONTRO

  • I clienti che hanno acquistato questa favola, consigliano di acquistare questo libro ai propri bambini non in formato kindle ma preferibilmente in carta.

Il libro in questione è uno dei capolavori dello scrittore cileno, un romanzo che racconta l’amicizia impossibile tra un gatto ed un topo. La storia ha una narrazione lenta ma diretta, tanto da consentire a tutti di comprendere come andrà a finire la storia solo nel momento in cui finirà. Non ci sono anticipazioni nè risvolti ovvi, solo racconto vero e sincero di un uomo che parla attraverso la bocca degli animali. Il libro racconta di Max, un bambino con un gatto per amico. Quando sarà cresciuto, Max andrà a vivere lontano ma porterà il suo amico con sè, purtroppo però l’uomo per motivi di lavoro passerà molto tempo fuori casa e dunque non potrà prendersi cura del gatto che sfortunatamente sta vivendo la sua anzianità con molte difficoltà. La vista infatti sta abbandonando il gatto che potrà contare sull’amicizia di un topino che si nasconde in soffitta. L’amicizia sarà il valore più profondo che verrà fuori da questa favola.

Storia di una lumaca che scoprì l’importanza della lentezza

PRO

  • I clienti che hanno acquistato questa favola dello scrittore Luis Sepúlveda hanno apprezzato molto lo stile di scrittura, molto semplice e diretto, comprensibile da tutti.
  • Il romanzo ha delle illustrazioni di enorme rilevanza, molto belle da vedere, perfette per un libro che insieme agli altri è da collezione.

CONTRO

  • Coloro che hanno acquistato il romando di Luis Sepúlveda consigliano di scegliere una storia più semplice per i bambini più piccoli.
  • La scrittura e la morale non è di immediata comprensione per bambini sotto i dieci anni.

Questo romanzo è uno dei più complessi scritto dallo scrittore cileno che insegna ai suoi lettori di tutte le tà l’importanza del ricordo e della memoria. La storia ha come protagoniste delle lumache vivono all’ombra del calicanto, un albero che le protegge dal mondo. Le lumache non hanno un nome, non si identificano e vivono una vita lenta e serena, una di loro però vuole riconoscere la sua personalità, vuole avere un nome e perciò abbandona, la sua città per andare alla scoperta delle sue origini. Questo è il motivo per cui parlerà con un gufo stanco e una tartaruga, così da comprendere l’importanza della memoria. Quando tornerà al suo villaggio la lumaca avrà l’opportunità di guidare le sue compagne verso la libertà, e combattere contro un temibile nemico. La storia di Luis Sepúlveda, è tra le più amate da grandi e piccini con una copertina che già di per sè mostra l’intero storia raccontata nel romanzo. L’immagine così come la scrittura è diretta e chiara, il racconto sincero di un uomo che ama la natura.

CONCLUSIONI

Il romanzo Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare, è la storia più famosa dello scritto cileno, quella che tutti dovrebbero leggere almeno una volta nella vita per comprendere i valori davvero importanti.

Scopri tutte le opere di Luis Sepúlveda su IBS

Luis Sepúlveda