I migliori titoli del 2018 per Xbox One stanno arrivando, il nuovo FIFA 19 e Just Cause 4. Tante le novità, dalla grafica fino alle modalità di gioco, questi due titoli diventeranno sicuramente i più venduti dell’anno. FIFA 19 punta sulla libertà di movimenti e nuove tecniche di tiro e gestione della palla, decisiva la possibilità di giocare Champions League ed Europa League, mentre Just Cause 4 è pronta a conquistare i game player di tutto il mondo grazie al suo motore grafico Apex che vi regalerà immagini mozzafiato che vi sembreranno reali. Una storia come sempre avvincente e piena di particolari che vi porterà in giro per una splendida e pericolosa città del Sud America.

Just Cause 4 per Xbox One

xboxHa impressionato tutti all’E3 2018 e l’hanno definito il gioco in prima persona più ricco d’azioni di sempre. Grande grafica e storie travolgenti.
Nuovo capitolo quindi per la saga di Just Cause, stavolta il nostro agente ribelle in missione Rico Rodriguéz si ritroverà a Solis, un paese fittizio del Sud America. A prima vista potrebbe sembrare un posto magnifico ma in realtà non è così. Oppressione, paura e violenza sono all’ordine del giorno a causa di Gabriela, leader dell’ organizzazione militare privata La Mano Nera che semina terrore in tutta la città. Ogni missione di Rico, vi farà scoprire i segreti e la storia di questo posto bellissimo che nasconde però molti pericoli. Troverete inoltre una fisica senza pari e condizioni climatiche avverse, che daranno il loro meglio alle condizioni più estreme. Tutto ciò grazie al nuovissimo e innovativo motore grafico Apex. Sarà difficile portare a termine le missioni dato che il gioco si avvicina molto alla realtà e i “cattivi” sono datati di un’intelligenza finora mai vista in un gioco.

Sarà sugli scaffali il 4 Dicembre 2018 e si prevedono vendite stratosferiche. Disponibile in tre edizioni speciali: la Standard Edition, la Digital Deluxe Edition e la Gold Edition. La prima è la versione base del gioco, mentre la seconda includerà armi speciali della mano nera quali micro-jet invisibili, prototipo di tuta alare e altre attrezzature speciali. La Gold Edition includerà tutti i contenuti della Digital Deluxe Edition ed in più, il Pacchetto Attrezzatura Aurea e il Pass Espansioni.

PRO

  • Gli eventi atmosferici estremi fanno rimanere a bocca aperta: fulmini, tempeste di sabbia mortali, bufere di neve implacabili e tornado che riescono a far crollare ponti e sradicare alberi. Sono presenti veicoli rinnovati e anche del tutto nuovi come microjet e moto d’acqua. Invece le ruspe, le gru, gli auto rimorchi e le palle da demolizione offriranno nuove opportunità di gioco. Un rimodernamento anche nel classico jetpack: il rampino presenta più ganci e fanno la comparsa gli acceleratori e sollevatori che serviranno a trasportare veicoli o cose da un posto all’altro.
  • Scene grafiche eccezionali grazie al motore Apex di ultima generazione che lo pone ai primissimi posti in fatto di grafica.
  • Le missioni da compiere non sono mai noiose ma sempre ricche di colpi di scena che sicuramente non vi faranno annoiare, con l’avanzare nel gioco sale anche il suo livello di difficoltà. Anche se non volete fare missioni siete liberi di fare ciò che volete e questo non può che essere il vantaggio principale, nonché un must del gioco.
  • La simulazione fisica risulterà molto realistica, nettamente migliorata rispetto ai capitoli precedenti. Ogni archetipo presenta abilità uniche e sarà dotato di un intelligenza artificiale progettata per tenere il giocatore sempre in all’erta. I combattimenti saranno in grado di raggiungere l’apice dell‘autenticità.

CONTRO

  • Il multiplayer non sarà presente e quindi non sarà possibile collegare più giocatori.
  • Il prezzo può essere un pò alto, 79,99 di listino per la versione base, ma per un titolo del genere potreste fare un’eccezione.
  • Un’ulteriore svantaggio potrebbe essere l’assuefazione a cui può portare Just Cause, dato che è un gioco che si avvicina molto alla realtà (per la grafica, i movimenti, e la libertà di gioco): una volta provato non potrete più farne a meno!

Acquista Ora

FIFA 19 per Xbox One

xboxPer tutti gli appassionati di calcio è arrivato il nuovo FIFA 19. Movimenti realistici, animazioni ad hoc, skills e finte ne fanno il simulatore di calcio preferito dai gameplayer amanti del genere. Un nuovo menù, molto curato e accattivante ma soprattutto la possibilità di disputare la Champions League e le altre coppe che da quest’anno potrete trovare in esclusiva. Un’esperienza di gioco unica dato che i nuovi active touch system e drive shot rendono i movimenti perfettamente simili alla realtà. Inoltre, punto di forza di questa nuova versione sono le vere e proprie sequenze cinematografiche all’inizio di una partita partendo dalla disposizione dei giocatori in campo, i saluti, la scelta palla o campo e l’inno delle squadre che portano ad un livello di autenticità sempre più alto. Il colosso di EA Sports riesce a stupire anche quest’anno, occhio però al testimonial Cristiano Ronaldo, che nel trailer ufficiale è apparso sullo sfondo del menù con la maglia della sua ex-squadra, il Real Madrid. Per vederlo con quella della Juventus non vi resta che acquistare questo fantastico e innovativo FIFA 19.

La nuova versione per Xbox One del più famoso simulatore di calcio virtuale, che tutti aspettano, sarà disponibile dal 25 settembre 2018.

PRO

  • I nuovi tornei. Per quest’anno, infatti, FIFA ha letteralmente strappato a PES la Champions League, l’Europa League e la UEFA Super Cup che vengono proposte come nuove modalità di gioco. Una fedele rappresentazione grafica delle coppe completa il quadro sui tornei.
  • L’active touch system: permetterà un controllo maggiore quando il vostro giocatore riceve palla, ad esempio lo stop fintato che vi consente di ingannare i difensori avversari con un piccolo movimento su un pallone passato di prima. Quindi anche più numeri da fare, più finte e più skills. Tante nuove animazioni per trick mai visti prima d’ora su FIFA.
  • Il nuovo sistema di tiro comprende una barra che compare al momento del tiro e quando colpirete il punto esatto che appare su di essa, otterrete un tiro perfetto. Una meccanica facilmente assimilabile che garantisce più potenza, più precisione e più effetto.
  • Le tattiche dinamiche: permetteranno di impostare lo stile di gioco preferito come attacco o difesa. Una maggiore elasticità per la fase difensiva che permette ai difensori di salire, scalare di posizione e non concedere corridoi centrali agli avversari. Faranno tutto ciò che si vede nella realtà. Anche le facce dei giocatori la rispecchiano molto anche se negli ultimi anni FIFA sta puntando più sul gameplay che sulla grafica. I contrasti, ad esempio, risultano più fisici con un esito incerto per il possesso di palla, cosa apprezzata da tutti gli amanti del genere.
  • Sarà possibile creare spazi, effettuare passaggi fra le linee e risulterà più facile giocare sugli esterni. Il dribbling rimarrà la qualità più apprezzata del gioco.
  • Da menzionare l’entrata di campionati che negli ultimi anni stanno migliorando per qualità e visibilità come quello indiano e cinese. Per noi italiani, una chicca, l’introduzione del campionato di Serie C. Mai un simulatore di calcio aveva proposto questa categoria.

CONTRO

  • Sembra che la velocità massima dei calciatori è stata diminuita e risultano più “lenti” rispetto alle versioni precedenti, Cristiano Ronaldo e da quest’anno Mbappè sono i più veloci in assoluto.
  • Altra pecca sono le esultanze che, fatta eccezione per alcuni calciatori più famosi, rimangono le stesse dell’anno scorso. Quindi, se sarà Dybala a segnare probabilmente assisterete all’esultanza con la classica mano sul volto, ma se fosse l’attaccante della Spal a segnare?
  • La selezione del giocatore non sembra molto convincere gli appassionati. Se siete in fase di non possesso palla e state per fare un contrasto con un avversario, oltre al triangolo rosso sul giocatore che avete selezionato, comparirà un triangolo trasparente su un secondo giocatore che si rivelerà la prima scelta possibile dopo il contrasto. Risulta difficile abituarsi a questo cambiamento e a volte questo nuovo comando può dare fastidio e addirittura rendere più difficile il passaggio da un giocatore all’altro.
  • Una menzione negativa anche per il nuovo sistema di tiro, infatti una volta appresa la tecnica giusta per effettuare il tiro perfetto sarà molto facile ripeterla e questo andrà ad influenzare la competitività nel gioco, andando ad intaccare anche il divertimento. Fare gol è bello e soddisfacente, ma riuscire a segnare dopo ogni tiro non vi farà emozionare più di tanto.
  • Ultimo svantaggio (per modo di dire) è la grafica: non che siano brutte ma ci sono dei titoli concorrenti che propongono più qualità e maggiore cura nei dettagli delle riproduzioni dei calciatori.

Acquista Ora

CONCLUSIONI

I giochi recensiti sono di due generi diversi, uno è un simulatore di calcio, l’altro un gioco d’azione. Sono entrambi delle ultime uscite pazzesche con novità grafiche e di gioco veramente impressionanti. Per rilassarmi sceglierei FIFA 19, le finte e i movimenti dei giocatori sono divertenti e belli da vedere, personalmente lo trovo il miglior simulatore di calcio e lo seguo dalla prima uscita per PC, nel lontano 1995. Da allora anno per anno ha sempre migliorato qualcosa puntando soprattutto sulla fluidità e intuitività di gioco. Inoltre posso giocare la Champions League e l’Europa League: le competizioni europee mi intrigano molto e il confronto con le squadre big d’Europa è un’opportunità fantastica. Da segnalare la perfetta grafica nella presentazione delle squadre che scendono in campo e la riproduzione dell’inno della Champions League fedelmente conforme all’originale. In caso di vittoria, vi aspetterà una cerimonia in grande stile con il palchetto dove tutta la squadra può toccare ed alzare al cielo la coppa, fedele anch’essa alla realtà.
Per quanto riguarda l’altro, Just Cause 4, mi sembra un gioco veramente fantastico con una grafica innovativa. Ho già giocato con dei capitoli precedenti del gioco, ma questo mi sembra veramente rivoluzionario e con una storia intrigante. Mi diverte parecchio il fatto che sono libero di muovermi e di andare dove voglio, a volte preferisco questo che fare missioni ed avanzare nel gioco. Poi, già nelle versioni precedenti ho notato un’intelligenza artificiale diversa dagli altri titoli dello stesso genere: mi piace che un nemico può vedermi anche se sono nascosto, può accorgersi della mia presenza da un rumore e risulta più coordinato nei movimenti e nei modi di nascondersi e difendersi. Mi incuriosisce anche vedere i nuovi combattimenti corpo a corpo e la modalita di gioco stealth.

Acquista su Amazon.it