In quali casi conviene acquistare una fotocamera reflex? E quale reflex dovrei comprare? Sembra una domanda semplice. Tuttavia, chiunque abbia passato del tempo a leggere le recensioni degli utenti o a scorrere i forum delle fotocamere può dirti che non esiste una risposta facile o definitiva. La fotografia non è una fatica adatta a tutti. Abbiamo tutti esigenze e aspettative diverse. Scattare foto nitide del tuo bambino che si aggira per il salotto pone una serie di questioni diverse su quale fotocamera scegliere rispetto a quelle che porrà dover catturare la tua corsa epica sul surf.

Il piccolo sporco segreto dell’industria della fotografia di oggi è che non esistono sul mercato cattive macchine fotografiche. Nelle giuste condizioni, qualsiasi fotocamera acquistata, da uno smartphone a una reflex da 2.000 euro, può offrire immagini di grande impatto. Ciò in cui le telecamere differiscono enormemente è nel modo in cui sono adatte ai tipi di foto che ti piace fare, quanto sono convenienti da portare con te, e quanto sono facili da usare.

In questa recensione non recensiremo esclusivamente camere reflex, ma daremo spazio anche ad alcune fotocamere di altro genere pensate per la realizzazione di immagini in condizioni diverse. Utilizzeremo anche alcuni termini fotografici specifici, che sarà meglio chiarire prima di addentrarci nell’analisi dei singoli modelli.

Reflex

Le reflex digitali sono il tipo di fotocamera che la maggior parte delle persone associa alla fotografia “reale”. I marchi più conosciuti sono Canon e Nikon. I corpi macchina sono associati ad obiettivi intercambiabili e si riconoscono dalla gobba che circonda il mirino ottico. Si tratta di reflex digitali a lente singola. Quando si parla di reflex ci si riferisce al meccanismo a specchio che consente di guardare attraverso il mirino, e che quindi si ribalta in fase di scatto per consentire alla luce di raggiungere il sensore.
Scegliere la reflex giusta per i tuoi scopi è fondamentale per ottenere ottime foto.

Sensori

I sensori sono l’equivalente digitale del film. Registrano la luce che passa attraverso l’obiettivo per creare un’immagine. Sono prodotti in diverse dimensioni fisiche. A parità di condizioni, un sensore più grande può registrare in modo più efficiente la luce rispetto a un sensore più piccolo, ottenendo immagini più pulite e più dettagliate. Un sensore più grande può anche darti sfondi sfocati quando scatti con diaframmi molto aperti.

Velocità di scatto

La velocità dell’otturatore è un componente del controllo dell’esposizione che si riferisce al tempo di apertura dell’otturatore. È più spesso espresso in frazioni di secondo. I tempi di posa più lenti consentono a più luce di raggiungere il sensore, consentendo di ottenere immagini ben esposte in condizioni di scarsa illuminazione. Velocità dell’otturatore più elevate consentono a una minore quantità di luce di raggiungere il sensore, ma congelano l’azione di soggetti in rapido movimento.

Ad esempio, una velocità dell’otturatore di 1/60 di secondo consente di illuminare più di una velocità dell’otturatore di 1/200 di secondo. E mentre una velocità dell’otturatore di 1/15 di secondo farà entrare ancora più luce, può anche portare all’effetto mosso in un’immagine. Se si utilizza una bassa velocità dell’otturatore, potrebbe essere necessario un valore ISO superiore o un’apertura più ampia per ottenere un’esposizione corretta.

Lunghezza Focale

La lunghezza focale descrive l’angolo di visione di una lente: quanta parte della scena può contenere. È espressa in millimetri. Più alto è il numero, più stretto è il campo visivo. Un obiettivo da 20 mm è considerato una grande lunghezza focale in quanto cattura all’incirca un angolo di visione di 84 gradi. Un obiettivo da 200 mm, al confronto, offre un angolo di visione più stretto di 10 gradi, sebbene con un ingrandimento molto maggiore

Superzoom

I superzoom sono una famiglia di fotocamere che racchiude una gamma di lunghezza focale incredibilmente ampia in un obiettivo zoom incorporato. I modelli attuali consentono di scattare immagini grandangolari a circa 24 mm e super teleobiettivi a 1400 mm, il tutto senza cambiare obiettivo. Sebbene siano disegnati per assomigliare alle reflex digitali, i loro piccoli sensori producono una qualità dell’immagine simile a una fotocamera compatta point-and-shoot.

Nikon Coolpix B700

Un buon compromesso tra una reflex e una compatta. Non è leggera come una compatta ma non è molto ingombrante, e le sue funzionalità permettono comunque di scattare ottime foto in diverse condizioni. La Nikon Coolpix B700 è l’unico modello da noi testato che include un sensore per gli occhi che consente di passare automaticamente dal display posteriore al mirino elettronico quando si alza la telecamera agli occhi: le altre telecamere richiedono di premere un pulsante.

Lo schermo mobile consente di ottenere facilmente scatti con la fotocamera sotto il livello della vita o sopra la testa. L’obiettivo 60x della B700 copre una vasta gamma di possibilità di ripresa, da paesaggi ampi e scatti architettonici grandangolari a foto di uccelli. Offre una qualità delle immagini di livello superiore, oltre all’acquisizione di video 4K per filmati di alta qualità. E tutte le foto scattate possono essere trasferite automaticamente e in modalità wireless sul telefono tramite SnapBridge, una connessione Bluetooth sempre attiva che elimina alcuni problemi legati alla condivisione sui social media.

PRO

  • Uno zoom 60x, una facile condivisione dei file
  • Un comodo sensore per gli occhi
  • Video 4K e una qualità d’immagine di alto livello

CONTRO

  • La macchina è di importazione, e non gode di garanzia NITAL. Godrete comunque di 2 anni di garanzia base con relativa ricevuta.

Acquista su Amazon a Non disponibile

Nikon D3400

Nikon continua a mettere migliori sensori nelle sue fotocamere non professionali rispetto alla principale rivale Canon, il che significa che si ottengono immagini più pulite quando si scatta in condizioni di scarsa illuminazione, e che si può catturare una gamma più ampia di luci e ombre in una singola foto. A questo si aggiunge un obiettivo incluso nel kit di livello superiore e una modalità appositamente studiata per insegnare ai principianti come scattare, ed ecco la ricetta per avere una fotocamera reflex che rende più facile per i principianti acquisire immagini migliori.

La D3400 permette di scattare molto a lungo ed effettuare fino a 1200 scatti con una carica. L’ampio monitor LCD ad alta risoluzione da 7,5 cm, permette di comporre o rivedere gli scatti e applicare effetti speciali on-camera. La funzione D-Movie della fotocamera consente di registrare video Full HD, fluidi e ricchi di dettagli con una frequenza fotogrammi fino a 50p/60p.
Nel complesso, la fotocamera offre un’ottima qualità di foto e video per il suo prezzo. Grazie al suo nuovo sensore – la stessa risoluzione della D3300, ma senza un filtro anti-aliasing per rendere leggermente più nitida l’immagine – la D3400 offre foto leggermente più nitide in condizioni di scarsa luminosità rispetto al suo predecessore.

PRO

  • La migliore qualità dell’immagine,
  • Durata della batteria più lunga,
  • Migliore facilità d’uso a questo prezzo
  • Ora ha anche il Bluetooth per una connessione più semplice con i tuoi dispositivi.

CONTRO

Prodotto di importazione fuori UE quindi non fatturabile e senza garanzia CEE di 24 mesi Senza caricabatterie italiano (c’era solo l’adattatore inglese/americano

Acquista su Amazon a Non disponibile

 

CANON EOS 80D

La tua reflex è superata, per principianti, o se possiedi una reflex Canon di medio livello che desideri aggiornare? La EOS 80D di Canon è una buona scelta, purché tu abbia già abbastanza obiettivi Canon che non desideri passare a una marca diversa

Vuoi passare da una Canon reflex per principianti ad una macchina professionale? La 80D ti offre tenuta stagna per proteggerti da polvere e pioggia, oltre a una maggiore durata della batteria, raffiche di fotogrammi continui più veloci e una maggiore velocità dell’otturatore superiore per catturare l’azione.
Se la tua reflex per principianti è una versione più vecchia della T7i, ottieni anche un sistema di messa a fuoco automatica che copre più fotogrammi con più punti AF.

Se invece stai sostituendo una DSLR di fascia media precedente (ad esempio, una 60D o una 50D), la nuova funzione di messa a fuoco automatica migliorerà notevolmente la tua esperienza di ripresa, soprattutto per l’acquisizione di video. Se, tuttavia, possiedi un 70D, che ha l’autofocus Dual Pixel, i miglioramenti saranno relativamente minori, quindi dovresti aspettare una versione successiva per aggiornarti.

Magari non sei un fotografo professionista o preferisci evitare le spese di una fotocamera full-frame. Un modello come EOS 80D di Canon, con un sensore CMOS da 24,2 MP APS-C, rappresenta una delle migliori combinazioni di prestazioni rispetto a costo.
Bisognerà considerare anche che le fotocamere Canon APS-C come la 80D hanno un fattore di crop 1,6x, il che significa che una lente da 50mm si comporterà come una lente da 80mm su una fotocamera 35mm: poichè il sensore dell’immagine delle fotocamere Canon APS-C è 1,6 volte più piccolo di quello di una fotocamera 35mm, si moltiplica la lunghezza focale dell’obiettivo per 1,6, così da determinare il suo equivalente.

PRO

  • Possiede un touchscreen LCD orientabile
  • Obiettivo autofocus silenzioso e comandi video-friendly
  • Se possiedi già una reflex Canon di fascia media e devi sostituirla, o possiedi già un numero sufficiente di obiettivi da utilizzare con questo marchio, la EOS 80D è la soluzione migliore.

CONTRO

  • L’adattatore fornito con il caricabatterie (tipo US) non è compatibile, quindi inutilizzabile.
  • Il rumore delle immagini ad alta risoluzione è notevole
  • Spesso, quando si scattano raffiche di 6/7 foto,risulta leggermente lenta nella scrittura.

EUR 911,80

Pentax K-S2

Se conosci già un po’ la fotografia, la Pentax K-S2 offre potenti funzionalità in un pacchetto conveniente: Wi-Fi / NFC per trasferire le immagini in modalità wireless al tuo telefono, un mirino migliore, messa a fuoco automatica e stabilizzazione dell’immagine per obiettivi con ottica minore, e strumenti per migliorare la messa a fuoco manuale.

Ma tutto questo ha una curva di apprendimento molto più acuta, dato che la Pentax non ha nulla a che spartire con la modalità Guida di Nikon, per aiutare i nuovi utenti a capire come usare la propria fotocamera. Mentre la K-S2 era inizialmente troppo costosa per renderla un degno contendente, il suo prezzo è notevolmente diminuito negli ultimi mesi. I modelli Pentax sono più inclini a drammatici cali di prezzo rispetto a qualsiasi altro produttore.

La PENTAX K-S2 segue le orme di altre eccezionali reflex digitali PENTAX con un corpo resistente alle intemperie e alla polvere, che consente di catturare lo scatto perfetto indipendentemente dalle condizioni atmosferiche o ambientali.

PRO

  • Basata esclusivamente sulla qualità delle immagini fisse e sulle caratteristiche semi-pro, la K-S2 è in cima alla lista

CONTRO

  • Si muove nel regno dei video e ha ancora qualche problema da risolvere.
Acquista su Amazon a EUR 549,99

Panasonic Lumix DC-FZ80

Se il vostro intento è fotografare dal micromondo ai panorami mozzafiato, una buona soluzione è la Panasonic Lumix DC-FZ80.
La Panasonic Lumix DC-FZ80 è una fotocamera superzoom bridge per fotografi con un budget limitato. È dotata di un piccolo sensore da 1 / 2,33 pollici con una risoluzione di 18 MP. L’imponente sistema di lenti della FZ80 di Panasonic offre una gamma focale compresa tra 20-1200 mm (equivalente 35 mm) e uno zoom enorme 60x. Utilizzando lo zoom digitale, i fotografi possono scattare foto con una lunghezza focale equivalente a 4800 mm.

Lo stabilizzatore d’immagine incorporato (Power O.I.S.) di FZ80 è un sistema ibrido basato sulla stabilizzazione ottica e sulla stabilizzazione elettronica e funziona con sia con le foto che con i video. Funziona molto bene, ma ha i suoi limiti quando si tratta di foto nella gamma 800-1200mm. In queste situazioni consigliamo di utilizzare sempre un treppiede per ottenere foto nitide e video stabili.

La Panasonic Lumix DC-FZ80 non ha il sensore per gli occhi di Nikon Coolpix B700 e lo schermo LCD articolato; ha anche una qualità dell’immagine leggermente inferiore. Ma l’interfaccia touchscreen ben congegnata dell’FZ80 e l’autofocus rapido la rendono molto più veloce in uso, quindi è una scelta migliore per catturare eventi sportivi o animali nella natura. L’FZ80 ha anche una serie di funzioni utili come il picco di messa a fuoco e una modalità silenziosa per scatti furtivi. Ma per quanto ci piacesse la velocità e l’interfaccia di questo modello Panasonic, la commutazione automatica da mirino a schermo della fotocamera Nikon e il design dello schermo girevole saranno più utili alla maggior parte dei fotografi nell’uso quotidiano.

PRO

Ha una messa a fuoco automatica più veloce
Una bella interfaccia utente con touchscreen,

CONTRO

La mancanza di un sensore per gli occhi e la sua qualità dell’immagine leggermente inferiore la tengono al palo.

Acquista su Amazon a EUR 260,00

 

CONCLUSIONI

La Nikon D3400 è la scelta migliore per principianti, indipendentemente dalla marca.
Si tratta di una reflex leggera e compatta, abbastanza da portarla in giro per un intero giorno di riprese.
Inoltre la D3400 è una delle reflex più convenienti offerte da Nikon. Ma questo non è un compromesso che sacrifica la qualità dell’immagine: la D3400 si distingue producendo immagini più pulite e più dettagliate in condizioni di scarsa luminosità rispetto alle opzioni per principianti di marchi concorrenti e la sua modalità Guida ben progettata ti aiuta a dare un senso a tutti i pulsanti e i quadranti.
Se sei un giovane professionista, hai un budget medio alto, e hai abbastanza lenti da non considerare un passaggio ad altri marchi, la Canon EOS80 è la migliore scelta che puoi fare.