Home Abbigliamento Guanti: le migliori proposte per tenere le nostre mani al caldo

Guanti: le migliori proposte per tenere le nostre mani al caldo

Sponsored by Amazon

Quando le temperature sono particolarmente basse è nostra premura coprirci in maniera adeguata: le mani sono una parte da tenere particolarmente in considerazione, poiché se fredde ci impediscono di compiere una serie di operazioni elementari.
Per questo è importante dotarsi guanti comodi, caldi, utili. Vediamo una breve rassegna di proposte, dai guanti eleganti in pelle a quelli più adatti per uso sportivo.

bouti1583 BOUTIQUE1583 Protezione Invernale a Doppio Strato in Lattice, a Guanti Impermeabili Guanti, Uomo Donna, Orange

bouti1583 BOUTIQUE1583 Protezione Invernale a Doppio Strato in Lattice, a Guanti Impermeabili Guanti, Uomo Donna, Orange

a EUR 10,99 su Amazon
Noorsk - Guanti in maglia Thinsulate con interno in pile, Nero con motivo, S/M

Noorsk - Guanti in maglia Thinsulate con interno in pile, Nero con motivo, S/M

a EUR 15,95 su Amazon
Nike Swoosh Knit Guanti, Unisex, Unisex, N.WG.A6.001.SM, Black/White, S/M

Nike Swoosh Knit Guanti, Unisex, Unisex, N.WG.A6.001.SM, Black/White, S/M

a Vedi su Amazon.it su Amazon

Guanti Torro touchscreen 100% lana

guanti

PRO

  • Ottimo rapporto qualità/prezzo considerato che sono prodotti nel Regno Unito.
  • Tutte le dita hanno la punta touch screen così da poter sempre utilizzare smartphone e iPad.
  • Estetica elegante e adatta sia a uomini che donne.

CONTRO

  • Touch screen poco sensibile per cui si dovrà premere forte sullo schermo.
  • Non adatti a chi ha le mani troppo piccole.
  • Poca scelta cromatica.

Questi guanti sono realizzati in ottima lana per tenere al caldo le mani e offrire la massima protezione durante le rigide temperature invernali. Tutte le dita hanno un’estremità touch screen che permetterà di utilizzare smartphone e iPad senza bisogno di togliere i guanti, ideale per chi lavora all’esterno o tende ad aspettare all’esterno ma non vuole perdere la possibilità di controllare le notifiche sul proprio dispositivo. Il prodotto è in taglia unica, il tessuto è abbastanza elasticizzato da adattarsi a tutte le misure classiche senza troppe difficoltà. L’estetica dei guanti è molto semplice, con una lana a trama piccola che copre tutta la superficie delle mani. Al livello del polso c’è una piccola fascia elastica, mentre le aree touch screen sono in colore diverso così da creare un bel contrasto. La manifattura è di alta qualità, interamente prodotta nel Regno Unito.

Guanti Bouti1583

PRO

  • Strato interno in acrilico e strato esterno in lattice, per un doppio strato resistente e di alta qualità.
  • Guanti perfetti per chi vuole proteggersi dalle rigide temperature invernali e dagli schizzi d’acqua.
  • Prezzo basso.

CONTRO

  • Estetica bella ma molto limitata, ideale solo per chi vuole guanti casual o sportivi.
  • Vestibilità non fedele alla misurazione della legenda.
  • Polsini non impermeabili.

Questi guanti sono dotati di ottime capacità isolanti, perfetti per chiunque abiti in zone molto fredde e necessiti di una protezione maggiore rispetto ai classici guanti. Ciò che li differenzia è la qualità del tessuto estremamente sottile e che si agguanta perfettamente alle mani. Il doppio strato in lattice allontana anche l’umidità e l’acqua, così da poter utilizzare il prodotto anche per lavori esterno o per fare sport invernali. Le taglie disponibili sono 3 ma ci sono 1 o 2 centimetri di differenza rispetto alla legenda perciò è bene controllare effettuare bene la misurazione prima dell’acquisto. L’estetica dei guanti è sportiva e colorata, ottimale per fare jogging o per tagliare la legna ma certamente sconsigliata per una serata al teatro.

Guanti Wepop Touchscreen

PRO

  • Prezzo ottimale considerato la bellezza del guanto e le sue capacità touch screen.
  • Ottime proprietà riscaldanti grazie allo strato in pile interno.
  • Doppio rivestimento sui polsini.

CONTRO

  • Taglia unica che può risultare troppo ampia per chi ha le mani piccole.
  • Poco regolabili.
  • Modalità di lavaggio complicate.

I guanti Wepop hanno molte caratteristiche invidiabili come il tessuto in pelle morbida e le proprietà touch screen. La pelle è scamosciata e spessa, con pile interno per massimizzare il calore indotto. Sui polsini c’è un doppio strato per bloccare l’ingresso dell’aria e ripararsi alla perfezione dal freddo. Ottima qualità delle cuciture e design molto elegante e versatile. Sarà possibile indossarli sotto un cappotto elegante o in sella a una motocicletta! Per non rovinare il touch screen è necessario lavare a mano i guanti, effettuando un lavaggio delicato. Garanzia con sostituzione gratuita entro tre mesi dall’acquisto.

Guanti Vbiger in lana

PRO

  • Prezzo basso.
  • Misto lana molto morbido e comodo al tatto.
  • Due modelli in uno grazie al pratico cappuccio.

CONTRO

  • La mancanza delle dita separate potrebbe far storcere il naso a molti.
  • Il cappuccio si fissa tramite un velcro che con il tempo allenta la sua presa.
  • Vestibilità leggermente larga per chi ha mani piccole.

Per gli eterni indecisi tra mezze dita e guanti lunghi, meglio puntare su un modello che combini entrambe le cose. I guanti Vbiger sono realizzati con un misto lana molto morbido e caldo, una vera e propria carezza per le mani. La parte del palmo ha un tessuto di pelle che faciliterà la presa e il trasporto degli oggetti, risultando ottimale per chi lavora all’esterno. Per quanto riguarda il meccanismo, i guanti hanno una piccola sacca con cui ricoprire le dita quando si vuole riscaldarle e che si rimette a posto sul dorso della mano al bisogno. Le dita quindi non sono separate ma incappucciate, perciò meglio tenerne conto se non si ha mai indossato questa tipologia di guanti. Molto belle le varianti cromatiche che permetteranno outfit al top.

Guanti Nike Swoosh Knit

PRO

  • Guanti versatili e molto comodi.
  • Tessuto resistente all’utilizzo.
  • Fitting aderente.

CONTRO

  • Prezzo molto alto considerata la semplicità del modello.
  • Vestibilità leggermente piccola.
  • Maglia delicata.

Nike è sempre una grande garanzia per l’abbigliamento. Il tessuto utilizzato è un misto di acrilico ed elastan, ottimo per proteggersi dal freddo ma sembra paralizzare le dita con tessuti di lana troppo rigidi. Il fitting è semplice e comodo, il materiale aderisce alle mani e permette di muovere le dita tranquillamente. Non sorprende che questi guanti siano spesso utilizzati per fare sport anche se risultano molto versatili. Che sia per andare a scuola o per indossare dei guanti in un’occasione amichevole, i guanti Nike sapranno sempre fare la differenza. L’estetica è semplice, con il solo logo cucito lateralmente per imprimere il brand fin dalla prima occhiata.

Guanti Yiseven in pelle touchscreen da donna

PRO

  • Touchscreen esteso a tutta la mano
  • Ottima pelle, morbida ed elastica per una vestibilità ideale
  • Disponibile in vari colori

CONTRO

  • Il modello verde petrolio non ha touchscreen
  • Non è caldissimo

Realizzato in pelle d’agnello di alta qualità questo guanto Yiseven dall’ottima vestibilità si caratterizza per morbidezza, elasticità e comfort. E’ dotato di funzione touchscreen (non solo nell’indice, ma esteso all’intero guanto) e calza perfettamente sulla mano grazie alle doti di elasticità e adattabilità della pelle e all’imbottitura in maglina. Disponibile in rosso, viola, nero e verde petrolio (quest’ultimo però senza touchscreen) ha la classica cucitura, che migliora la vestibilità. Perfetto per le serate mondane e per dare un tocco di classe in più al vostro outfit quotidiano.
Un comodo grafico fornito dalla casa produttrice vi aiuterà nella scelta della taglia di questo guanto.

Guanti Savior riscaldati per uomo e donna

PRO

  • Riscaldato da batterie al litio
  • Tre livelli di calore pre impostati
  • Resistente all’acqua

CONTRO

  • Esteticamente è poco elegante
  • Tipo sci, un po’ ingombrante
  • Non sono dotati di touchscreen

Se vi dovete trovare a fare i conti con temperature particolarmente rigide e per periodi di tempo prolungati dovrete necessariamente mettere in conto di rinunciare a un po’ di eleganza in favore di un efficace isolamento termico. Questo modello Savior è particolarmente indicato poiché sono riscaldati: sono infatti dotati di batterie al litio (incluse nella confezione) che, azionate da un interruttore posto sul dorso della mano, possono durare dalle 2 alle 6 ore capaci di scaldarli in appena 30 secondi.
L’interno è rivestito in velluto per aumentare la sensazione di comfort e benessere.
Sono ideali per lavorare all’aperto in condizioni climatiche molto rigide. Ideali anche da usare in motocicletta, sci, escursioni. E’ disponibile in numerose taglie, da uomo e da donna.

Guanti Noorsk Thinsulate a Maglia in Lana

PRO

  • In lana: sono molto caldi
  • Il Thinsulate garantisce calore e protezione contro il vento

CONTRO

  • Non hanno l’opzione touchscreen
  • Non sono impermeabili

Passiamo ora a un altro classico: si tratta di un paio in lana, che uniscono però la tradizione a materiali altamente tecnici. Infatti sono realizzati per l’85% in lana, 15% in poliacrilico e hanno la fodera in Thinsulate, una mescola di pile sintetico capace di isolare da freddo e vento con grande efficacia.
Sono disponibili in grigio, nero o blu navy con bordature beige e sono chiusi da polsini in maglina che aumentano il comfort e l’isolamento termico. Sono molto comodi per affrontare giornate all’aperto molto fredde, per escursioni sportive e turistiche, per lo sport all’aria aperta. Ottima infine la traspirabilità.

Guanti Heat Holders a manopola e senza dita da donna

PRO

  • Molto caldi
  • Due in uno: guanto a manopola che si converte in guanto senza dita
  • Ottimo rapporto qualità prezzo

CONTRO

  • Non è un impermeabile
  • Levateli con cura: la parte di filo sulle dita tende a sfilacciarsi

Passiamo infine a una proposta che coniuga diverse tipologie: gli Heat Holders infatti sono senza dita, possono essere chiusi e possono trasformarsi in un comodo e caldo modello a manopola, quando la temperatura dovesse diventare più rigida.
Composti da un misto di poliestere e acrilico sono estremamente caldi e confortevoli e internamente sono composti da una morbida pelliccia sintetica. La possibilità di aprire la parte a manopola (che si attacca tramite un velcro al dorso della mano) e trasformarli in guanti senza dita li rende molto versatili e adatti ad essere indossati in condizioni miste.

CONCLUSIONI

Il guanto ideale è quello che fa stare al caldo e che meno impedisce i vostri movimenti. In genere il più indicato per unire queste due caratteristiche è un modello in pelle: elastico, elegante, comodo. Se però il vostro è un animo sportivo e che ama vivere all’aria aperta anche d’inverno forse l’ideale è un Noorsk Thinsulate.