Di importanza basilare per chi ama la fotografia, uno zaino fotografico può cambiare totalmente l’approccio con questa passione. Provare per credere!

Zaino fotografico AmazonBasics

Questo zaino fotografico può contenere fino a 2 fotocamere, 3-4 obiettivi e diversi accessori di dimensione ridotta. L’esterno ha un design molto semplice, monocromatico, ed è realizzato in poliestere e nylon per conferire una certa resistenza a urti e graffi. L’interno stupisce e sorprende. Basta aprire interamente la cerniera per scoprire un ampio spazio con parti ben organizzate e coerenti in cui riporre la propria attrezzatura fotografica. Per chi avesse determinate esigenze è possibile riformulare i vari scomparti semplicemente spostando i divisori in velcro in modo da proteggere i propri dispositivi in base alle loro dimensioni. Le fotocamere ideali per questo zaino sono le classiche Canon, Panasonic, Sony, Olympus, Nikon e tutte quelle con dimensioni canoniche. Lo zaino è ben imbottito in modo da attutire i colpi provenienti dall’esterno e proteggere le delicate ottiche. Per quanto riguarda la vestibilità è molto comodo e funzionale, basti pensare che gli spallacci sono stati progettati proprio per distribuire in maniera bilanciata il peso dell’attrezzatura. All’esterno dello zaino è possibile usufruire di alcune allacciature per cavalletti e utensili, oltre a una tasca per tablet e notebook da 10 pollici. I materiali in nylon e poliestere hanno l’obiettivo di proteggere la macchina fotografica e gli obiettivi dagli urti ma anche dagli agenti atmosferici come pioggia e neve. Non bisogna sottovalutare i rischi e i danni che possono causare acqua e l’umidità, proprio per questo lo zaino è perfetto per scongiurare questo pericolo. Al suo interno ci sono ulteriori tasche extra per aumentarne la capacità e permettere al fotografo di godere della migliore organizzazione, coerentemente con i suoi bisogni.
Questo zaino fotografico è consigliato sia a principianti sia a professionisti che necessitano di un supporto di grandezza media, comodo ma abbastanza spazioso per portare più ottiche e corpi.

PRO

Prezzo basso, leggerezza, tessuto molto resistente agli urti e alla pioggia, scomparti removibili o spostabili in base alle proprie necessità, 9 scomparti base che possono diventare anche meno, diverse tasche extra per organizzare i vari accessori della macchina fotografica, spazio per 2 corpi e 4 obiettivi, tasche esterne per cavi, spallacci molto comodi e regolabili, comodo e leggero.

CONTRO

Non adatto ad attrezzatura pesante come le full frame, paratie deformabili e non rigide, design banale e con poche variazioni stilistiche o cromatiche.

Acquista su Amazon a EUR 30,99

Zaino fotografico Inateck 

Lo zaino fotografico Inateck ha un design moderno, giovanile ed elegante. Il modello è una versione migliorata di un altro iconico pezzo dell’azienda. Esso si presenta con fibbie metalliche per sostituire il labile velcro, una tasca frontale per tablet, iPad o piccoli notebook, struttura interna a doppio livello con una parte superiore che può ospitare piccoli accessori mentre il livello inferiore è ideato per il trasporto di una macchina fotografica con quattro obiettivi. L’utilizzo delle fibbie è particolarmente indicato per quelle persone che temono borseggi e furti. Gli scompartimenti sono tutti ripartiti con separatori che possono essere spostati in base alle proprie esigenze. Sul lato sinistro della borsa è posta una cerniera che permetterà di sfilare o riporre la fotocamera in maniera diretta e molto veloce, sono anche presenti una serie di tasche accessorie per treppiedi e altre piccoli oggetti come cavi USB o caricabatterie. Le dimensioni sono compatte, abbiamo una lunghezza pari a 31,5 cm con uno spazio interno davvero capiente, basti pensare che si possono tranquillamente trasportare 4 obiettivi e un notebook da 15 pollici. Per chi invece teme gli agenti atmosferici, la borsa è realizzata in materiale impermeabile che resiste fortemente all’acqua perciò nessuna preoccupazione in caso di forte pioggia. La borsa è compatibile con la maggior parte delle fotocamere in commercio senza distinzione tra APS e Full Frame. Lo zaino fotografico è dotato anche di una copertura antipioggia, in modo da massimizzare la protezione del proprio bagaglio fotografico. Il design è particolarmente attraente e fa intuire fin da subito la capacità organizzativa al suo interno.

PRO

Design accattivante, molto spazioso, diversi scompartimenti e tasche di varie misure, supporto esterno per stativi e treppiedi, chiusura antiborseggio, materiali di alta qualità, separatori rimovibili e regolabili, tasca per il PC, ottima distribuzione dei carichi.

CONTRO

Scarsa variabilità del modello, cerniere non bloccabili, apertura laterale troppo semplice e pericolosa.

Acquista su Amazon a EUR 53,99

Zaino fotografico Neewer 

Questo zaino fotografico ha un design tradizionale al primo impatto ma si rivela moderno dopo la sua apertura. Il tessuto interno si distingue per la tonalità brillante, l’azienda ha disposto diverse varianze cromatiche per accontentare i fotografi più esigenti. Il materiale esterno è realizzato in poliestere e nylon, molto resistente e impermeabile. Lo spazio interno è equilibrato, ripartito in 6 scomparti separati in maniera accurata per conservare corpo e obiettivi ma senza tralasciare piccoli oggetti come batterie e tablet. La capacità non è molto voluminosa dato che può contenere una sola fotocamera, uno zoom standard, un paio di obiettivi più piccoli e una serie di accessori come trigger, GoPro o unità flash. All’esterno ci sono supporti accessori per cinghie, treppiedi o stativi oltre a un paio di fibbie per eventuali ombrelli e supporti luminosi. Lo zaino è definito professionale grazie alla sua resistenza e impermeabilità, il fotografo può decidere di rimuovere completamente tutti i separatori per riformulare lo spazio in maniera del tutto nuova o riciclare lo zaino per un viaggio o l’ufficio. Uno dei difetti dei separatori è che non hanno nessuna fascia in velcro per cui potrebbe essere ostico mantenere ordinati i vari spazi. Il consiglio è quello di far combaciare tutti i pezzi in maniera perfetta, riempiendo tutto lo spazio a disposizione, e fare attenzione nel momento dell’apertura.Quest’ultima è a doppio cursore con due cerniere che convergono verso il centro per aumentare la facilità di sfilare o riporre i propri strumenti. Utile per tutte quelle persone che devono viaggiare o portare con sé pochi pezzi per cui preferiscono puntare tutto su uno zaino di piccole dimensioni ma con una capacità media piuttosto che acquistare uno zaino molto costoso che risulterebbe sprecato per queste occasioni.

PRO

Prezzo molto basso, diversi scomparti interni, separatori per rimodulare gli spazi, molte tasche accessorie sia interne che esterne, supporto per il treppiede, comodità durante il trasporto, diverse combinazioni cromatiche a scelta, materiale impermeabile e durevole nel tempo.

CONTRO

Impossibilità di trasportare una vasta attrezzatura fotografica, inesistenza del velcro lungo i separatori, assenza di un sistema antiborseggio, scomparti deformabili.

Acquista su Amazon a EUR 25,94

Zaino fotografico Beschoi

Borsa perfetta per reflex compatte o piccole mirrorless. Lo spazio interno riesce a contenere un corpo macchina, 5 o 6 obiettivi di diversa dimensione, un flash speedlite, un iPad o un MacBook. Tutti gli scompartimenti sono imbottiti saldamente per mantenere lo spazio flessibile ma al contempo stesso massimizzare la protezione dei vari oggetti. Tutti i divisori sono regolabili. Lo schienale e gli spallacci sono stati progettati per garantire comodità durante il trasporto della propria attrezzatura. Il design è davvero accattivante e molto piacevole, con contrasti nero e rosso che rendono lo stile unico e differente dalla maggior parte dei prodotti in commercio. La grande capacità interna è ampliata anche dalla presenza di diverse tasche per contenere tutti quegli accessori fotografici come caricabatterie, cavi e schede di memoria. L’unica pecca è che il teleobiettivo non deve mai superare la lunghezza di 32 cm altrimenti si corre il rischio di non avere un divisore aderente e lasciarlo in modalità mobile. All’esterno è disponibile un supporto per il treppiedi più una piccola tasca per le chiavi e le schede di memoria. Il tessuto utilizzato ha un rivestimento speciale impermeabile e idrorepellente che protegge tutta l’attrezzatura dalla pioggia e dall’umidità. Il nylon utilizzato è molto resistente e durevole, capace di restare indenne ad eventuali graffi. La cerniera ha una serratura di sicurezza, con un lucchetto non incluso nella confezione, per massimizzare la protezione della propria macchina fotografica e degli obiettivi. Sicuramente quest’ultimo aspetto è perfetto per tutte quelle persone che non vogliono rischiare borseggi.
Un altro aspetto confortante è che la parte a contatto con la schiena è prodotta con un tessuto a rete per offrire un’ottima ventilazione.

PRO

Prezzo competitivo, diverse dimensioni a disposizione in base alla fotocamera utilizzata, tasca per MacBook e iPad, diversi supporti per treppiedi, design giovanile moderno, cerniera con sistema di sicurezza, divisori regolabili, materiale imbottito sia all’esterno che all’interno, tessuto traspirante, altamente resistente agli urti, molto leggero, spazio interno ampio, mini tasca per le schede SD.

CONTRO

Divisori lunghi molto rigidi perciò inutilizzabili in larghezza, divisori piccoli poco imbottiti per cui è necessario ripartire bene la propria attrezzatura onde evitare danni.

Acquista su Amazon a EUR 49,99

Zaino fotografico Manfrotto

Manfrotto è un’anzienda che ha fatto la storia della fotografia grazie a suoi cavalletti molto resistenti e che propone anche uno zaino fotografico nella sua collezione street. Ciò che colpisce al primo impatto è il design rigido, moderno e dallo stile vagamente militare grazie alla presenza di un tessuto verde molto scuro. Lo zaino può essere utilizzato sia per DSLR sia per CSC con possibilità di inserire tre obiettivi e diversi accessori al suo interno. Esternamente c’è anche un supporto per i treppiedi e una tasca per un laptop. Abbiamo un livello superiore e un livello inferiore. Lo scopo è quello di unire la funzionalità di uno zaino con l’esigenza di uno zaino fotografico per cui nella parte superiore si potranno riporre gli oggetti personali, bottigliette d’acqua, occhiali da sole, ricambio d’abbigliamento o qualsiasi altro elemento di cui si ha la necessità mentre nel lato inferiore si potrà mettere la propria macchina fotografica 2-3 obiettivi e tutti gli accessori di base. Ovviamente lo spazio è davvero molto ridotto ma il senso è proprio quello di viaggiare o camminare per lungo tempo avendo a disposizione tutto ciò di cui si ha bisogno senza la necessità di portarsi due zaini. Il tessuto utilizzato è molto resistente ai graffi oltre che agli agenti atmosferici. Esso può essere tranquillamente collegato al trolley grazie all’apposito laccio, non sembra un tipico zaino fotografico e ciò potrebbe essere un vantaggio, specialmente in luoghi turistici.

PRO

Design unico e riconoscibile, spazio ripartito in due livelli a sé stanti, tasca per un tablet o laptop, supporto laterale per un treppiedi, tessuto resistente e impermeabile, buona imbottitura per proteggere i vari oggetti, spazio concentrato e discreto.

CONTRO

Il fondo dello zaino potrebbe sporcarsi facilmente a causa del materiale in alcantara. Le tasche laterali sono veramente molto strette perciò è necessario acquistare una borraccia mini size. Lacci mancanti per un maggior ancoraggio dello zaino. Spazio ridotto per chi necessità di trasportare una grande vastità di attrezzi fotografici. Poco pratico per escursioni più intense.

Acquista su Amazon a EUR 104,99

CONCLUSIONI

Premesso che lo zaino fotografico migliore è un concetto meramente personale ma, a parità di prezzo e qualità, il modello AmazonBasics è sicuramente quello che potrebbe prestarsi in maniera diligente e flessibile ai bisogni basilari di qualsiasi fotografo professionista e non.