venerdì 4 Dicembre 18:59
Home Videogiochi Nintendo Switch Animal Crossing: New Horizons, videogioco in preordine a un prezzo scontatissimo

Animal Crossing: New Horizons, videogioco in preordine a un prezzo scontatissimo

Sponsored by Amazon

Animal Crossing: New Horizons

PRO

  • Si tratta della migliore edizione della saga di Animal Crossing
  • Disponibilità di una serie infinita di attività da svolgere, oggetti da trovare ed eventi a cui partecipare
  • Ottima componente gestionale che aiuta a dare longevità al gioco
  • Apparato multiplayer ben studiato
  • Facilità di gioco e comandi molto intuitivi

CONTRO

  • All’inizio può sembrare un po’ monotono e lento
  • Il menù e l’interfaccia di gioco sono un pochino ostici almeno le prime volte che si gioca
  • Le sessioni di gioco troppo lunghe possono apparire noiose
  • Non esiste una trama principale né una storia
  • Non si conosce la quantità di oggetti rari che saranno disponibili (sperando che sia maggiore di quella degli altri videogiochi della saga)

Chi ha già giocato ad Animal Crossing conosce già le domande che gli porrà il gioco all’inizio riguardo a nome, compleanno, orario e così via. Animal Crossing: New Horizons, però, porrà anche una fatidica domanda al giocatore: “Cosa porteresti su un’isola deserta?”. Esattamente da qua partiranno le avventure del protagonista interpretato da noi. Scopriamo insieme il videogioco novità per Nintendo Switch.

SCOPRI ANIMAL CROSSING: NEW HORIZONS SU GAMESTOP.IT

Nuova ambientazione e diverse possibilità per Animal Crossing: New Horizons

Gran parte della bellezza e del fascino del videogioco dipende dall’ambientazione nuova. L’isola deserta è un elemento distintivo che abbraccia l’intera esperienza di gioco. Scegliere l’isola dove andare ad abitare è importantissimo perché il giocatore potrà decidere se andare a vivere nell’emisfero Nord o in quello Sud e questo influenzerà non poco l’andamento delle stagioni e di tutto il gioco. Scelto l’emisfero, il giocatore dovrà decidere tra diverse isole, differenti tra loro ma comunque bilanciate bene. Ognuna di queste per poter essere esplorata richiederà determinati oggetti da creare e caratteristiche da avere.

Infinite attività tutte da sperimentare su Animal Crossing: New Horizons

Le fasi iniziali del videogioco sono familiari per chi ha già giocato agli episodi precedenti. L’alter-ego scelto giunge a destinazione, si presenta agli altri abitanti e si appropria della sua tenda. Inizia ora il momento di collezionare ogni genere di cosa, interagendo con gli oggetti e sperimentando infinite possibilità. Nel frattempo si decora e arreda la propria casa, si partecipa a diverse attività e soprattutto si pagano i “debiti” con Tom Nook. Con Animal Crossing: New Horizons, il giocatore avrà sempre chiara la lista delle missioni, degli obiettivi e di tutte le cose da fare per ottenere le “Miglia di Nook” con cui poter acquistare oggetti rari ed esclusivi oppure per riuscire a visitare altri luoghi lontani.

Ogni azione corrisponde ad un premio su Animal Crossing: New Horizons

Ogni attività, compresa la più semplice, viene premiata, che consente ai giocatori di avere sempre qualcosa da fare con piacere per ottenere piccoli e grandi ricompense. Le possibilità offerte da abitanti, isola e oggetti disponibili sono innumerevoli e tutte da scoprire. All’inizio l’alter-ego riceverà il “Nook Phone”. Con questo apparecchio, che si evolverà durante il corso del gioco, si potrà accedere ad applicazioni come mappa, liste, “ricette” per la costruzione ed altre cose utili. Dopo circa una mezz’ora di gioco verrà introdotto il “Fai da Te”, dove si potranno creare oggetti utili da usare nell’avventura. Si tratta del momento esatto in Animal Crossing: New Horizons comincia per davvero, offrendo ai giocatori l’esperienza infinita di scoprire luoghi, oggetti e cose nuove da creare, costruire e trovare.

Animal Crossing: New Horizons, cresce l’isola e la sua popolazione

L’evoluzione dell’isola coinciderà interamente con lo sviluppo e la crescita degli abitanti. I nuovi residenti decideranno di vivere sull’isola e, man mano che questa crescerà, si trasformerà in un villaggio. Gli abitanti nuovi potranno essere invitati dai giocatori, oppure giungeranno con case messe in vendita (anche questo può essere fatto dai giocatori) o ancora perché “vittime” di naufragi, finiti sulle rive del mare bisognosi di un rifugio e di cure.

Animal Crossing: New Horizons, dalla tenda a una casa vera e propria

Pagando i “debiti” con Tom Nook si potrà allargare la propria tenda/casa, aggiungendo stanze nuove ed addirittura aumentando i piani. Da un certo momento in poi verranno aperti luoghi di interesse, come il Museo, dove si potranno vedere esposti oggetti, animali, insetti e fossili rari e dove sarà possibile collezionare cose difficili da trovare. Non mancheranno i turisti di passaggio pronti a raccontare storie e a commentare l’isola. Alcuni di loro potrebbero donare ai giocatori vestiti unici, ispirati ai Paesi del mondo e alle varie culture.

Animal Crossing: New Horizons, da isola deserta a villaggio attivo

Al momento non si conosce il numero esatto di abitanti che potranno essere sull’isola nello stesso momento anche se si vocifera possano essere una ventina (molti di più dell’episodio precedente New Leaf). L’isola, quindi, da deserta che era potrebbe diventare un villaggio dinamico e vivace ricco di attività da fare ovunque. Animal Crossing: New Horizons è il gioco ideale per chi desidera prendersi una pausa con un game divertente, non banale ma leggero, divertendosi tra isole deserte, luoghi misteriosi e tantissime attività differenti.

Le considerazioni di Guida Allo Shopping

Si tratta di un videogioco adatto a tutta la famiglia, da giocare più e più volte per cambiare le carte in tavola, scegliendo un emisfero al posto di un altro e provando le varie isole a disposizione. Trattandosi di un crafting game, ovviamente, non è presente una trama principale o una storia. Tuttavia, questo elemento non è certo sinonimo di noia perché in Animal Crossing: New Horizons le attività da fare saranno sempre tantissime, oltre a diversi eventi a tempo limitato. Lo scorrere del tempo e delle stagioni sarà relazionato con quello della vita reale, per questo se si vuole vivere un’esperienza molto più profonda è consigliabile scegliere l’emisfero in cui si vive nella realtà, così da far coincidere le stagioni e gli eventi di gioco con quellid della vita reale. Al contrario, però, può anche essere divertente festeggiare le vacanze di Natale in piena estate (di gioco). Insomma, New Horizons apre le porte ad infinite possibilità tutte da scoprire.

ALTRI PRODOTTI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

GLI APPROFONDIMENTI DI GUIDA ALLO SHOPPING