Per comprendere al meglio come scegliere un activity tracker e perché optare per un modello anziché per un altro è necessario comprendere quali siano le principali caratteristiche di questi accessori, fondamentali per gli appassionati di sport.

Un activity tracker è un braccialetto che si indossa per monitorare in continuo la propria attività fisica, sia essa di running, cycling o altro. Il monitoraggio prevede la raccolta di una serie di dati, che vanno dai chilometri percorsi, ai passi effettuati, dalle calorie bruciate fino al controllo delle altimetrie del proprio circuito di allenamento.

Rappresentano una vera e propria evoluzione nel settore del fitness e dello sport professionale perché, a differenza dei vecchi orologi con cronometro, dei cardio-frequenzimetri e dei GPS di prima generazione, sono leggerissimi da indossare, resistenti all’acqua e permettono di scaricare facilmente tutti i dati relativi ai propri allenamenti sul computer o sul proprio dispositivo mobile. In tal modo sarà possibile controllare sempre il proprio stato di forma nel tempo, i miglioramenti e la tipologia di allenamento svolta.

In commercio esiste un gran numero di fitness tracker. Per poter scegliere il migliore o comunque quello più idoneo alle proprie esigenze, è necessario valutare quali siano le principali caratteristiche necessarie alle proprie esigenze. Chi pratica nuoto, ad esempio, avrà la necessità di un modello water resistant; chi invece è un appassionato della nord walking dovrà controllare che sia ben evidente la funzione del conta-passi; i runners avranno esigenza di valutare al meglio la frequenza cardiaca e il ritmo di corsa mentre i ciclisti dovranno puntare su un modello in grado di riconoscere pendenze e altimetrie.

Di seguito si riportano alcuni dei modelli più apprezzati in commercio, caratterizzati da una serie di parametri comuni e particolarità che li rendono unici e sempre diversi tra di loro.

Vivosmart 3 Braccialetto Wellness di Garmin

activity trackerQuesto fitness tracker è un modello avanzato, di fascia di prezzo medio-alta, perfetto non solo per controllare la propria attività fisica ma anche per avere sempre a portata di mano tutte le informazioni provenienti dal proprio smartphone.

Le funzioni sportive sono moltissime: questo tracker, infatti, permette di contare i passi, informa sulle calorie consumate, sulle distanze percorse e offre la possibilità di pianificare gli obiettivi giornalieri.
Il design è elegante ed essenziale. Proprio a questo proposito va sottolineato come i moderni activity tracker siano realizzati in materiali di ottima qualità che permettono, a chi li porta al polso, di non accorgersi minimamente della loro presenza. Questo modello di tracker assicura materiali di alto livello, leggeri e anallergici, perfetti quindi per essere indossati da tutti senza alcun problema.
Il display è retroilluminato: il touchscreen OLED presenta inoltre la funzione Swipe.

Tutte le informazioni rilevate dal braccialetto sportivo vengono trasmesse allo smartphone o al tablet grazie a una connessione bluetooth smart o a una wireless ANT. Si può inoltre connettere direttamente il tracker a telefono o computer tramite porta USB. La connessione può essere utilizzata non solo per scaricare tutti i dati relativi ai propri allenamenti giornalieri, ma per controllare le attività del proprio smartphone senza dover necessariamente avere il telefono a portata di mano. Ad esempio, quando si ha lo smartphone in tasca o in borsa, si possono controllare le chiamate, i messaggi e le mail tramite il display del Garmin scegliendo così quando valga la pena rispondere e quando, invece, si può continuare a svolgere la propria attività.

Questo modello di Vivosmart è compatibile con i principali sistema operativi per dispositivi mobili e fissi. Può quindi essere utilizzato per scaricare dati e informazioni su dispositivi iOS, Android, Windows e Mac OS.

Tra le funzioni non prettamente sportive, che rendono il Vivosmart uno strumento non solo essenziale per il fitness ma anche per una vita moderna e intelligente, vi sono la funzione ricerca, per trovare sempre e facilmente il proprio telefono; la possibilità di controllare e connettersi al telefono per il controllo continuo di telefonate e messaggi, la sveglia e una durata della batteria pari a sette giorni. Questo activity tracker, inoltre, è resistente in acqua fino a 5 atmosfere, ossia fino a una profondità di circa 50 metri.

Ricapitolando, quindi, si possono distinguere alcuni elementi altamente positivi e qualche pecca.

PRO

  • design compatto, elegante e leggero;
  • compatibilità con i principali sistemi operativi;
  • differenti misure per un perfetto adattamento ad ogni tipo di polso.

 

CONTRO

  • mancanza di rilevatore di battiti cardiaci;
  • display a cristalli liquidi che spesso crea qualche problema perdendo qualche pixel;
  • non sempre preciso nella funzione del conta-passi.

Acquista Ora

 

Xiaomi Mi BAND 2 Activity Tracker

activity trackerQuesto tracker per sportivi è perfetto per quanti cercano un modello base, ricco di funzioni smart ma caratterizzato da un prezzo economico. Si tratta di un tracker a bracciale, disponibile in un’unica taglia, regolabile in base alle dimensioni del polso. Il materiale che costituisce il bracciale è un morbido silicone, flessibile, resistente e relativamente leggero. Il prodotto viene venduto con cinturino nero ma sono disponibili molti cinturini di ricambio da applicare facilmente grazie al sistema a clip.
Il display OLED può essere utilizzato sia nella funzione orologio, potendo quindi indossare il bracciale in ogni momento della giornata, per avere sempre a portata di mano l’ora esatta, che come tracker. Si tratta di un modello impermeabile, che permette di essere utilizzato tranquillamente sia sotto la doccia che in piscina o al mare, per attività sportive in acqua.

Per quanto riguarda le funzioni prettamente sportive, il Mi Band permette di effettuare un gran numero di misure. Nasce fondamentalmente come contatore di passi, permettendo di valutare e contare i passi effettuati regolarmente durante la giornata, non solo durante le ore di attività fisica. Il conteggio delle calorie è molto attendibile: questo fitness tracker stima il consumo calorico in base alle attività che vengono effettuate durante la giornata, sia quando si pratica attività fisica più o meno intensa, sia quando si svolgono le normali attività quotidiane.
Il sensore da polso, inoltre, permette di rilevare il battito cardiaco, controllando quindi sempre con attenzione la frequenza del cuore: anche in questo caso la funzione può essere attivata e controllata in qualsiasi momento, sia durante l’attività fisica che durante le regolari attività che si svolgono durante la giornata, dal salire e scendere le scale alle passeggiate di relax.

Tutte le informazioni che vengono registrate dal tracker durante la giornata possono poi essere controllate, studiate e valutate scaricando i dati sul proprio smartphone o sul computer di casa. Va tuttavia sottolineato che se da un lato il bracciale Mi Band 2 è compatibile con i più comuni sistemi operativi per dispositivi mobili, ossia Android e iOS, mentre nel caso si vogliano utilizzare computer fissi, bisogna sottolineare che esso non presenta compatibilità con Windows. Questo limita di molto l’utilizzo di questo braccialetto a tutti quanti gli utenti del pc. Perfetta compatibilità, invece, con i Mac OS, nelle versioni più moderne.

Solitamente, la lettura e l’elaborazione dei dati rilevati dal tracker avviene tramite l’uso delle più comuni app per sportivi: va però evidenziato che Mi Band 2 non è compatibile nessuna delle applicazioni solitamente utilizzate da molti amanti del running o del cycling, ma dispone di una app proprietaria, la Mi Fit, che permette di visualizzare tutte le informazioni relative ad allenamenti e altre attività fisiche più o meno intense svolte durante la giornata.

La durata della batteria è elevata e permette un utilizzo intenso del braccialetto per almeno venti giorni. Il tempo di ricarica, invece, è di circa tre ore. L’uso intenso prevede il massimo sfruttamento di tutte le funzioni presenti sul tracker tra cui, in particolare, l’orologio. Questo braccialetto, quando non viene utilizzato per le attività sportive, può essere indossato come pratico orologio, discreto nel design e, soprattutto, facilmente abbinabile al proprio abbigliamento grazie alla possibilità di acquistare un gran numero di cinturini di diverso colore da utilizzare a seconda delle esigenze.
Si possono inoltre impostare delle sveglie, sia sonore che a vibrazione e connettersi in ogni momento con il proprio smartphone per controllare se sono state ricevute notifiche o chiamate. Il collegamento allo smartphone avviene tramite bluetooth.

Riassumendo, si possono sottolineare per questo modello di activity tracker i seguenti punti pro e contro.

PRO

  • economico ma completo nelle funzioni di base necessarie a ogni sportivo;
  • cinturino disponibile in un gran numero di colori;
  • facile e intuitivo da utilizzare, perfetto sia come orologio che come tracker.

CONTRO

  • non compatibile con il sistema operativo Windows;
  • il contapassi non sempre molto affidabile;
  • per avere una buona precisione nella rilevazione delle frequenza cardiache di bracciale deve essere molto stretto al polso creando qualche leggero disagio nella mobilità del polso stesso.

Acquista Ora

 

Flex 2 di Fitbit

ACTIVITY TRACKERQuesto tracker è molto elegante, ultrasottile e può essere utilizzato come braccialetto fashion durante tutta la giornata. In tal modo tutte le attività quotidiane, sia di veglia che di sonno, potranno essere registrate senza che sia necessario ricordarsi di attivare il tracker.

Si tratta di in modello resistente all’acqua per cui può essere utilizzato non solo per attività di fitness, corsa o bicicletta, ma anche per il nuoto, sia in piscina che a mare. Con i suoi sette giorni di autonomia si pone come un modello che presenta una durata media della batteria.

Quando viene impostato in modalità Smart Track è in grado di riconoscere il tipo di attività fisica che si sta svolgendo, sia essa di running, di cycling, di cyclette ellittica o di altro tipo di training aerobico. Ogni attività viene rilevata e registrata sulla app Fitbit dalla quale sarà poi possibile scaricare tutti i dati per un controllo periodico delle proprie attività sportive.

I dati possono essere scaricati sia sul proprio smartphone che sul computer: questo tracker, infatti, è compatibile con i principali sistemi operativi dei dispositivi mobili e fissi, come iOS, Android, Mac OS e Windows. Prima di acquistarlo, tuttavia, è consigliabile controllare la compatibilità del Fitbit con il proprio sistema operativo, ossia con la versione installata sul proprio dispositivo.

La connessione al proprio smartphone oltre a garantire la possibilità di controllare, valutare e riorganizzare i propri dati di allenamento permette anche di utilizzare il braccialetto come uno smart phone. I LED del display, infatti, si illuminano con differenti colori a seconda che il telefono riceva una chiamata, un messaggio o altre notifiche. In tal modo si potrà sempre valutare se interrompere la propria attività per rispondere o meno.

Il modello Flex 2 di Fibit è disponibile in differenti colorazioni: al momento sono state rilasciate le versioni in nero, blu marine, lavanda e magenta. Potrebbero tuttavia essere rilasciati anche modelli in tonalità differenti come già avvenuto per altri braccialetti dello stesso brand.

Dal punto di vista estetico, oltre alla differente colorazione va sottolineata la massima semplicità e compattezza del design. Il braccialetto può essere facilmente utilizzato come accessorio di bellezza anche quando si esce la sera, potendo così tenere sempre controllo i consumi energetici in una sera in discoteca o quelli di una lunga passeggiata con gli amici.

Non presenta un display vero e proprio ma come tutti i più moderni tracker permette di valutare le attività effettuate con un doppio tap sulla parte superiore del bracciale che attiva i LED con le informazioni regristrate.
Quando si va a dormire, il Flex 2 continua ad essere utile. Registra infatti la durata del sonno e la qualità delle ore passate a dormire. Inoltre, per evitare risvegli bruschi e traumatici è dotato di una sveglia silenziosa con vibrazione.

Come sempre succede per gli activity tracker, anche il Flex2 di Fitbit presenta dei pro e dei contro che possono essere riassunti in questo modo.

 

PRO

  • Design essenziale ed estetica molto piacevole che ne permette un utilizzo quotidiano anche quando non si fa attività fisica;
  • Facile da utilizzare, presenta una app molto intuitiva e completa che permette di controllare ogni movimento;
  • Ottimo rapporto qualità/prezzo

CONTRO

  • Non compatibile con tutti i dispositivi mobili ma solo con quelli di ultima generazione;
  • Non sempre preciso nella rilevazione dei passi: in alcuni casi rilava come passi i semplici movimenti delle braccia;
  • Scarsa disponibilità di colori rispetto ad altri modelli Fitbit o a diretti concorrenti.

Acquista Ora

Conclusioni

Quando si vuole acquistare un activity tracker è importante controllare con attenzione una serie di parametri che permetteranno di utilizzare al meglio il proprio braccialetto non solo per l’attività fisica ma anche per il quotidiano.

Per prima cosa non bisogna mai dimenticare di assicurarsi della massima compatibilità con il proprio dispositivo mobile: viceversa non si potranno scaricare i dati relativi agli allenamenti effettuati e si perde la maggior parte dell’utilità del tracker. Bisogna poi assicurarsi che esso sia adatto al tipo di attività fisica svolta. I tracker di entry level, infatti, presentano solitamente solo poche funzioni, tra cui quella del conta-passi o altre attività di fitness a basso impatto. Quelli più avanzati, invece, permettono non solo di registrare vari tipi di allenamenti per diversi sport ma anche di indicare altimetrie, tracciare percorsi e molto altro. Inoltre, per quanti fanno attività di sport in acqua, è fondamentale controllare che il tracker scelto sia water resistant.

Acquista su Amazon.it