Un tempo acquistare un televisore era un vero e proprio investimento che durava nel tempo. Oggi, purtroppo, anche acquistando un televisore di fascia alta, si rischia di possedere un dispositivo obsoleto già dopo qualche anno. Per effettuare un buon acquisto e non incappare in spiacevoli sorprese è necessario imparare a conoscere le specifiche tecniche del televisore e le varie risoluzioni come HDR, OLED, Quantum Dot, ecc. La prima cosa da guardare quando si acquista un televisore è se si tratta di una Smart Tv o di una tradizionale.

Cos’è la Smart tv?

La Smart tv si distingue dalla tv tradizionale, perché dispone della connettività Internet, grazie alla quale è possibile usufruire di varie applicazioni. Le Smart tv dispongono di vari sistemi operatavi, che variano in base ai marchi, ma che è indispensabile conoscere poiché ricoprono un ruolo fondamentale per la semplicità di utilizzo e per la tipologia e quantità di applicazioni disponibili. Se non si vuole acquistare una Smart tv e si vuole comunque avere un televisore connesso ad Internet è possibile acquistare dei dispositivi, anche abbastanza economici, in grado di trasformare un televisore tradizionale in una Smart tv.

Il display del televisore: quale scegliere?

I display di oggi si distinguono in LCD, OLED, LED, TV al Plasma e Quantum Dot, ma qual è il migliore? I display al Plasma sono da evitare poiché consumano troppa energia e tendono a scaldarsi troppo. Gli LCD e i LED dispongono di lampade per la retroilluminazione, ma quelli a LED consumano meno. Gli OLED sono una versione migliorata dei LED, risultano molto più preformanti, ma sono anche più costosi. Gli schermi Quantum Dot, invece, sono destinati a pochi top di gamma e si tratta di una tecnologia in grado di riprodurre una gamma di colori più vasta ed offre una retroilluminazione che rende i colori molto più precisi. Le tv in commercio possiedono, sostanzialmente, tre tipi di risoluzione: HD Ready, Full HD e Ultra HD o 4k, ma quale scegliere? La risoluzione migliore è ovviamente la Ultra HD, che è da preferire se si utilizzano servizi in streaming o abbonamenti premium, ma per poterne godere a pieno bisogna assicurarsi di disporre anche di una connessione Internet che in download riesce a gestire tranquillamente il 4k.

Televisore TeleSamsung Serie MU6470 Smart TV 49 pollici

Si tratta di uno dei televisori firmati Samsung più amati ed apprezzati dagli utenti, per questo ho deciso di acquistarlo. Per prima cosa parliamo del design: non appena ho aperto la scatola, sono rimasta piacevolmente sorpresa dal fatto che la cornice non fosse in quell’orribile plasticaccia che si vede di solito, ma di un acciaio satinato, sicuramente più piacevole da vedere. All’interno del pacco si trovano anche un telecomando, anch’esso in acciaio satinato, un cavo AV e un Component da utilizzare in combinazione per risoluzioni video fino a 1080p e la base. Quest’ultima si monta facilmente con 4 viti in dotazione, ma io non l’ho montata perché l’ho appesa al muro. La prima cosa che mi ha colpita è stato il telecomando, che possiede solo 14 tasti e non ha il classico tastierino numerico a cui ero abituata. Il telecomando, infatti, funziona tramite comandi vocali, molto semplici da impostare, ma immagino non sia così tanto semplice per chi ha difficoltà vocali o per le persone non molto affini alla tecnologia. Questo piccolo neo può essere risolto acquistando un telecomando compatibile per pochi euro. Telecomando a parte, passiamo adesso a parlare del televisore e delle sue funzionalità. La Smart Tv Samsung MU6470 possiede una risoluzione Ultra HD (3840 x 2160 pixel) combinata alla tecnologia Supreme UHD Dimming, che consente di diminuire la luminosità dello schermo in oltre mille aree per ottenere una maggiore nitidezza dei dettagli e un migliore bilanciamento dei colori. Grazie, poi, alla combinazione delle tecnologie HDR e Active Crystal Colour anche la brillantezza e la profondità dei colori sono migliorate per garantire una qualità video davvero notevoli. Lo schermo da 49 pollici risulta davvero molto comodo per chi come me vuole un televisore grande, ma che non occupasse troppo spazio nella parete. Trattandosi di un dispositivo di fascia media, possiede la tecnologia LED, ma che grazie alle tecnologie sopra citate, offre delle immagini davvero migliori, rispetto ad un classico LED. Ottimo anche l’angolo di visione che consente di avere immagini sempre nitide da qualsiasi angolazione di guarda lo schermo, sia in orizzontale, che in verticale. Per quanto riguarda l’audio, invece, non sono rimasta molto soddisfatta, in quanto risulta molto carente di bassi, ma è un difetto molto comune ai televisori con schermo piatto, poiché proprio a causa dello spessore esiguo, non offrono un’adeguata cassa di risonanza per tutte le frequenze dello spettro sonoro. Per sopperire al problema, per fortuna, questo televisore offre la possibilità di collegare cuffie o altoparlanti Bluetooth. Passiamo adesso alla connettività: pur trattandosi di un dispositivo di fascia media, questa Smart tv, offre un buon livello di connettività sia fisica che senza fili. Il televisore può essere connesso ad Internet sia attraverso un cavo Ethernet, sia attraverso il WI-FI. Collegare il televisore ad Internet è un’operazione molto semplice e che, almeno nel mio caso, è andata subito a buon fine. Al televisore possono essere collegati anche altri dispositivi esterni come smartphone e tablet e se non si vogliono utilizzare fili, basta collegarli con il Wi-FI direct o, se non si dispone di una connessione Internet, con il Bluetooth. Sul retro del televisore sono presenti tre prese HDMI, due uscite USB, un’uscita per audio digitale per cavo ottico e una per cuffie con jack da 3.5mm. Come per la stragrande maggioranza dei televisori Samsung, anche questo è dotato del sistema operativo Tizen 3.0, che offre un’interfaccia molto intuitiva e semplice da utilizzare. Lo store di Tizen, anche se ben lontano da Android e Play Store, offre lo stesso una discreta quantità di applicazioni che variano da servizi streaming, giochi per i più piccoli e Social Media: non mancano servizi come Spotify, You Tube, Netflix, Chily, Facebook, Amazon Prime Video, Tim Vision, ecc. Le funzionalità smart di questo televisore sono adatti alla maggior parte delle persone, ma se avete un abbonamento a qualche piattaforma streaming di nicchia, informatevi se c’è compatibilità, prima di effettuare l’acquisto.

PRO

  • Design: i materiali con cui è realizzato il televisore, oltre a risultare più fini ed eleganti, risultano anche più resistenti, rispetto alla plastica.
  • Qualità video: con la risoluzione 4k, la qualità video è davvero spettacolare, grazie anche alla tecnologia Supreme UHD Dimming, che abbinata all’HDR e all’Active Crystal Colour, rendono questa Smart Tv pari ad un top di gamma.
  • Connettività: il sistema operativo Tizen 3.0 possiede un’interfaccia molto semplice da utilizzare, anche dai meno esperti e offre un buon numero di app.
    Rapporto qualità prezzo: per la fascia di prezzo in cui rientra, questo televisore è uno dei migliori.

CONTRO

  • Telecomando: anche se dopo i primi minuti si comincia a fare l’abitudine, mi rendo conto che per le persone più anziane o per coloro che hanno difficoltà nel parlare, può rappresentare un problema. Inoltre, i comandi vocali funzionano solo con la connessione Internet, quindi se si hanno guasti alle rete, non si può neanche cambiare canale!
  • Audio: sono rimasta abbastanza delusa dalla qualità audio di questo televisore, mi aspettavo di più.

Acquista su Amazon a EUR 449,00

Televisore TD Systems Led 50 Pollici Full HD Smart

Avevo bisogno di un televisore grande, almeno un 50 pollici, senza investirci tanto. Dopo aver letto varie recensioni in giro, ho deciso di acquistare questo del marchio TD Systems. Non conoscevo questa casa produttrice, ma dopo essermi informata, ho scoperto che si tratta di un’azienda di origine spagnola. Negli ultimi anni ha riscosso parecchio successo nei paesi europei, grazie al fatto che riesce a produrre dispositivi di qualità ad un prezzo accessibile. Il TD Systems K50DLM8FS è un televisore che si colloca nella fascia medio bassa del mercato. Il design è molto semplice: la cornice e la base sono realizzate in plastica, ma, anche se non molto elegante, sembra essere abbastanza resistente. All’interno della confezione sono presenti anche un telecomando, in versione spagnola; un manuale utente, sempre in spagnolo e i vari cavi. Lo schermo essendo molto ampio, 50 pollici, è ideale per essere posizionato in camere di medie dimensioni, poiché, per una visione ottimale è preferibile posizionarsi almeno a due metri di distanza. Il televisore può essere poggiato sulla base, molto semplice da montare, oppure appesa al muro, con il supporto di una staffa da acquistare a parte. Per mantenere il prezzo di questa Smart Tv, la casa produttrice ha optato per uno schermo con risoluzione Full HD e non per l’Ultra HD. Scelta saggia poiché tantissimi utenti non sono interessati ad avere per forza un televisore ad alta risoluzione. Se siete dei gamer e volete utilizzare questo televisore anche per giocare con le vostre consolle, invece, non avere un’alta risoluzione potrebbe essere una pecca. Il pannello è un DLED: le luci LED sono posizionate sul retro e garantiscono un’illuminazione uniforme lungo tutto lo schermo. La tecnologia DLED è più costosa del LED, ma il risultato finale è di gran lunga migliore, poiché evita la formazione di fastidiose ombre e zone scure. Inoltre su questo modello di Smart tv è presente un filtro comb, detto anche filtro pettine, che consente di ridurre alcuni errori di colori e illuminazione. Purtroppo, a differenza di altri televisori, non sono presenti altre tecnologie che aiutano a migliorare la qualità delle immagini, ma nel complesso è abbastanza buona. Il telecomando, come detto in precedenza, è in versione spagnola, ma non si fa fatica ad utilizzarlo. Se si preferisce è possibile anche utilizzare i comandi vocali, che si impostano molto semplicemente e rendono tutto molto più veloce. L’audio non è il top, ma considerato il prezzo, non mi aspettavo di meglio. Se si vuole migliorare l’audio basta collegare un paio di casse all’uscita audio ottica o semplicemente collegare delle cuffie nell’apposito mini jack. Trattandosi di una Smart Tv, questa può essere connessa ad Internet tramite WI-FI o via LAN. Purtroppo questo televisore è dotato di WI-FI single band, che è più lento e poco stabile rispetto al più comune dual band. Pertanto se si desidera avere una connessione più veloce e stabile è preferibile utilizzare la connessione con cavo Ethernet. Sempre parlando di connettività sul retro del televisore sono presenti tre porte HDMI, due porte USB, un connettore VGA e uno slot CI per le smart card. Questo modello non è dotato di tecnologia Bluetooth, ma è possibile acquistare separatamente un ricevitore e collegarlo ad una delle porte USB. Passiamo ora a parlare della funzionalità Smart, anche se si tratta di un televisore economico. Mi ha piacevolmente colpita il fatto che fosse dotato di sistema operativo Android 7.1, che anche se non è la versione più recente, funziona egregiamente. Il sistema Android è molto semplice da utilizzare: navigare e spostarsi da un’app all’altra è molto veloce. Sul televisore sono già installate le applicazioni più famose come Netflix, Rayplay, Now Tv, Tim Vision, ecc; ma è possibile scaricare altre applicazioni, tra le migliaia presenti sul Play Store. La memoria interna è di 4GB, piuttosto limitata, ma sufficiente se non si vogliono scaricare molte app.

PRO

  • Design: nonostante la scocca in plastica, questa risulta essere molto resistente e anche bella da vedere esteticamente.
  • Qualità video: la risoluzione in Full HD combinata alla tecnologia DLED consente di avere una qualità video davvero alta, poiché le immagini risultano nitide e luminose. L’assenza dell’Ultra HD non si avverte quasi.
  • Sistema operativo: è davvero difficile trovare in un televisore economico un sistema operativo decente, ma in questo caso Android 7.1 funziona egregiamente.

CONTRO

  • Telecomando: visto che si tratta di un marchio che vende in tutta Europa non capisco perché il telecomando è solo in spagnolo, potevano inserire uno universale.
  • Connettività: quando il televisore è connesso al WI-FI, dato che si tratta di un single band, spesso si incappa a disconessioni impreviste o connessioni molto lente. Funziona meglio, invece, se si utilizza la connessione con il cavo Etherent.
  • Bluetooth assente: peccato non sia presente, poiché consentiva di collegare anche altri dispositivi al televisore senza l’utilizzo di fili.

Acquista su Amazon a EUR 349,00

CONCLUSIONI

TD Systems è un’ottima soluzione per chi non ha molte pretese e non vuole spendere tanto per l’acquisto di un televisore. La qualità video è molto buona grazie ai pannelli, realizzati da terzi, che lo rende pari a un televisore di fascia media. A deludere sono, invece, il software, le funzionalità limitate e gli optional che sono praticamente nulli. Nonostante il prezzo davvero vantaggioso per uno schermo così grande, con qualche decina di euro in più si riesce ad avere sicuramente qualcosa di meglio.