Quando si parla di poltrone e dei modelli che potrebbero rivelarsi più allettanti è inevitabile sottolineare che ogni consumatore ha le sue priorità.
C’è chi pretende una poltrona comoda, chi considera soprattutto il design, chi vuole un mobile che si abbini al meglio al contesto e via discorrendo.
Proprio per questo motivo ho scelto di recensire 5 modelli di poltrona che presentano caratteristiche distinte e che possono soddisfare necessità molto diverse.

Poltrona Intex-68579

La poltrona Intex-68579 è il modello che ho scelto per il mio soggiorno, di conseguenza posso recensirlo con piena cognizione di causa.
Da appassionato di design moderno non potevo restare indifferente dinanzi a questa creazione, davvero perfetta per chi vuol realizzare un Interior Design informale e vivace.
Intex-68579 è la classica poltrona a sacco, morbidissima, comoda e foderata con un materiale molto resistente, la sua larghezza superiore a un metro, inoltre, ne accentua ulteriormente il comfort.
Trovo che Intex-68579 sia assolutamente perfetta per leggere un giornale, per rilassarsi oppure per navigare su Internet: mi accomodo su questa poltrona proprio quando voglio svolgere attività poco impegnative come queste.
È evidente che per studiare, lavorare o per concentrarsi al PC consiglierei una poltrona più ergonomica e soprattutto dotata di schienale, ma per chi ama gli stili moderni e sta cercando un elemento d’arredo informale, Intex-68579 è davvero un gioiello!

PRO

  • Design moderno e originale
  • Grande morbidezza delle imbottiture
  • Fodera resistente

CONTRO

  • Nessun sostegno per la schiena
  • Poco adatta allo svolgimento di attività che richiedono concentrazione
  • Mobile piuttosto ingombrante

Acquista su Amazon a EUR 25,90

Poltrona Spike di Cribel

La poltrona Spike di Cribel può essere una scelta ottima per chi desidera acquistare un mobile di questo tipo ponendo la comodità al primo posto; non ho mai utilizzato personalmente questo modello, ma le sue caratteristiche sono piuttosto palesi.
Spike è la classica poltrona relax, reclinabile sia per quel che riguarda lo schienale che lo stendigambe, di conseguenza può offrire un comfort impeccabile anche alle persone anziane e a chi convive con delle difficoltà motorie.
Spike è realizzata in materiali molto robusti: la struttura interna è prodotta in legno e metallo, mentre le imbottiture sono in morbido poliuretano.
Personalmente apprezzo molto il fatto che la fodera sia realizzata in similpelle piuttosto che in vera pelle: sono molto sensibile a tali tematiche per cui credo che evitare la pelle naturale sia sempre un qualcosa di molto positivo.
Il design di questa poltrona Cribel si presenta semplice, armonioso e privo di fronzoli, di conseguenza è possibile abbinarla senza difficoltà nei più disparati contesti.

PRO

  • Grande comodità
  • Perfetta ergonomia
  • Ideale anche per chi ha difficoltà motorie

CONTRO

  • Design molto semplice
  • Poche rifiniture
  • Poco adatta a chi ama i design più moderni ed audaci

Acquista su Amazon a EUR 150,44

Poltrona VidaXL

La poltrona VidaXL è un piccolo gioiello di design, un modello che ha sicuramente nella sua estetica accattivante il suo principale punto di forza.
VidaXL è la classica poltrona da camera da letto dalle dimensioni tutt’altro che ingombranti, una poltroncina dalla struttura molto classica che può essere collocata con ottimi risultati anche in altri ambienti domestici e non, come ad esempio in un soggiorno.
La sua fodera propone un vivace mix di colori e di fantasie il quale rende questa poltrona un mobile che non può certo passare inosservato.
Solida e robusta nella sua struttura interna, la quale è realizzata in compensato e legno di pino, la poltrona VidaXL sa rivelarsi molto comoda anche grazie alla presenza dei braccioli lateriali, la cui altezza è analoga a quella dello schienale.
Mi sbilancio dicendo che abbinare due o più poltrone come queste può essere davvero un’ottima idea per ricreare uno spazio di design dalla particolare originalità.

PRO

  • Design estremamente originale
  • Ingombro minimo
  • Sfoggiabile in svariati contesti

CONTRO

  • Comfort non impeccabile
  • Schienale poco ergonomico
  • Stile poco adatto a un ambiente classico

Acquista su Amazon a EUR 127,00

Poltrona BH24ws-1 di Woltu

BH24ws-1 di Woltu è una poltrona decisamente “sui generis”: non ho mai avuto modo di provarla, ma essendo un grande appassionato di design moderno ne sono molto affascinato!
BH24ws-1 si ispira alle sedie Vintage, alle classiche sedie da parrucchiere, ed è un modello che si può collocare con successo nei contesti più diversi.
Può essere una scelta ottima per la camera da letto, per un soggiorno, per uno studio, per un bar, per un ristorante ma allo stesso modo è una magnifica opzione per chi cerca un modello girevole da ufficio che presenti un’estetica piuttosto accattivante.
BH24ws-1 si compone di una base e di una struttura in acciaio cromato, è girevole e regolabile in altezza grazie ad un apposito pistone posto sotto la seduta ed è rivestita in similpelle, caratteristica a mio avviso molto importante sul piano etico.

PRO

  • Design originale ed accattivante
  • Modello girevole e regolabile in altezza
  • Mobile realizzato in materiali di qualità

CONTRO

  • Ergonomia non impeccabile
  • Schienale troppo basso per sostenere interamente la schiena
  • Alcuni consumatori la reputano poco salda al pavimento

Acquista su Amazon a EUR 55,99

Poltrona Disa D di Cribel

Proprio come l’altro modello di Cribel di cui ho parlato in precedenza, anche Disa D è una poltrona eccellente per chi pretende un comfort impeccabile.
Disa D è una poltrona relax reclinabile sia per quel che riguarda lo schienale che relativamente al poggiapiedi ed è realizzata in materiali di qualità; la sua fodera, inoltre, è in similpelle.
La Disa D ha uno schienale molto alto il quale riesce a sostenere al meglio anche la testa, i braccioli lateriali contribuiscono a rendere il comfort di primo livello.
Rispetto al modello Spike del medesimo brand, Disa D presenta un’importante caratteristica migliorativa, ovvero consente di reclinare lo schienale e lo stendigambe con un meccanismo elettrico, dunque tramite un apposito telecomando, piuttosto che con un sistema meccanico.
Quanto al design, la Disa D è molto sobria e signorile, può essere collocata con successo nei contesti più diversi.

PRO

  • Massima ergonomia
  • Impeccabile sostegno della schiena e della testa
  • Schienale e poggiapiedi reclinabili tramite meccanismo elettrico

CONTRO

  • Modello leggermente ingombrante
  • La tasca per il telecomando può risultare antiestetica
  • Mobile poco adatto a chi ama i design audaci e originali

Acquista su Amazon a EUR 290,28

 

 

CONCLUSIONI

Come accennavo nell’introduzione, la scelta è un qualcosa di estremamente soggettivo.
Io non riesco a rinunciare agli stili originali ed audaci, proprio per questo motivo ho scelto di acquistare la poltrona a sacco Intex-68579 e non resto indifferente dinanzi a modelli originali quali VidaXL e BH24ws-1.
Per chi ha come priorità il comfort, invece, le poltrone relax di Cribel possono essere ideali.