I giochi Montessori sono delle attività ludiche pensate appositamente per stimolare i sensi e l’intelligenza dei bambini a seconda della loro età. Il consiglio è quello di acquistare più giochi Montessori e lasciar scegliere al bambino con quale di essi giocare. In questo modo il bambino sarà autonomo, guidato dolcemente verso l’indipendenza e giocherà con l’attività migliore per la specifica fase del suo sviluppo, divertendosi ma stimolando la propria intelligenza anche nell’ambiente della casa.

Giochi Montessori: Melissa and Doug Set cibo in legno

Una delle cose più comuni per un bambino è approcciarsi continuamente con il cibo. Secondo il metodo Montessori, il bambino deve stimolare la sua indipendenza e scoprire il mondo tramite il gioco, meglio se con materiali naturali.
Melissa And Doug sembra ripercorrere questi precetti con delicatezza ed esperienza ma sfruttando un design moderno.
Il gioco consiste in un set composto da 4 cestini di legno e 21 alimenti dipinti a mano. L’obiettivo è spingere il bambino a contare, ordinare il cibo, cercare un contatto con esso e sollecitare un interesse.
La mamma può avvicinarsi al bambino è indicare i nomi degli alimenti, dividerli per gruppo (abbiamo pasta/pane, carne/pesce, formaggi e frutta/verdura) così da contribuire a una prima infarinatura nutrizionale.
Il bambino può anche divertirsi nel cercare i suoi abbinamenti preferiti e nel mostrarli al genitore.
L’età raccomandata è dai 3 agli 8 anni ma può essere utile anche in soggetti più piccoli se supervisionati da un adulto.

PRO

  • Gli oggetti sono davvero realistici e modellati con estrema cura. Il bambino impara subito a riconoscerli.
  • I cestini sono ideali per raccogliere gli oggetti e riporli in ordine.
  • Non ci sono pezzi piccoli a rischio ingerimento.

CONTRO

  • Potrebbe risultare ripetitivo per il bambino.
  • Peso eccessivo per i più piccoli che potrebbero causare danni agli oggetti in casa.
  • Alcune recensioni notano l’assenza di alcuni oggetti perciò è bene controllare subito dopo l’acquisto.

Acquista su Amazon a EUR 20,01

Giochi Montessori: Melissa and Doug Puzzle in legno Vesti la famiglia Orsi

Questo set rientra nella categoria del puzzle ma si differenzia per diverse caratteristiche. I protagonisti sono i membri di una famiglia di orsi, i cui vestiti e le espressioni possono essere cambiate dal bambino.
Il totale di pezzi assemblabili è di 45, ripartiti tra abiti femminili, maschili ed espressioni del viso.
I bambini possono divertirsi nel modificare l’abbigliamento della famiglia e, così facendo, nel perfezionare il loro gusto estetico.
Per quanto riguarda le espressioni, esse hanno la specifica finalità di aiutare la comprensione delle emozioni e sviluppare la comunicazione.
I genitori possono giocare insieme ai propri figli, inventando storie o chiedendo loro di raccontare il motivo per cui un personaggio è felice e triste. Ciò attiverà la fantasia del bambino, fortificherà il rapporto confidenziale con il genitore e lo renderà più sicuro.
Il gioco include anche una graziosa scatola con diversi compartimenti per riporre gli oggetti in maniera ordinata. Quest’ultimo è un altro punto a favore.

PRO

  • Aiuta a riconoscere le varie forme e a migliorare memoria e fantasia dei più piccoli.
  • Puzzle semplici da comporre e dall’ampia rigiocabilità. I bambini si sbizzarriranno nel provare tutti i vestiti e nel giocare con le varie espressioni.
  • Facilità di gioco e di utilizzo, adatto ad un range di età che va dai 3 agli 8 anni.

CONTRO

  • Il materiale è realizzato in legno pressato, ciò lo rende particolarmente delicato e facile a deteriorarsi. Ciò non è ideale per un utilizzo continuo.
  • Prezzo leggermente alto per la qualità del prodotto.
  • Ci vorrebbero più cambi di vestiti ed espressioni così da stimolare ulteriormente il bambino.

Acquista su Amazon a EUR 10,77

Giochi Montessori: Melissa and Doug Il puzzle delle serrature e lacci

Questa tavola con serrature è davvero ingegnosa e promettente. L’attenzione del bambino è focalizzata per aprire le varie porte di legno e scoprire cosa nascondono. Ogni porta presenta un lucchetto e una serratura realizzate in modo realistico, con una seguenza numerata che stimola l’apprendimento dei numeri.
Uno degli obiettivi della tavola è sviluppare l’abilità pratica e la coordinazione dei più piccoli.
All’interno delle porte ci saranno animaletti e scritte da cercare, riconoscere e imparare. La tavola ha dimensioni ampie e necessita di un supporto per il gioco.
I genitori possono avvicinarsi al bambino, aiutarlo con le serrature e insegnargli colori, numeri e nomi degli animali. Il bambino apprenderò queste nuove nozioni in maniera naturale e se ne ricorderà ben presto.
Il gioco è consigliato a bambini dai 3 agli 8 anni ma forse è godibile solo fino ai 4-5 anni.

PRO

  • Struttura spessa e solida, capace di durare a lungo nel tempo senza mutare le sue caratteristiche.
  • Colori vivaci e brillanti con tante decorazioni e sorprese che renderanno il gioco continuamente appetibile per i piccoli.
  • Sistema ben calibrato delle porte e delle serrature.

CONTRO

  • Il gioco è davvero molto grande ed è scomodo da trasportare o da usare in posti esterni/automobile.
  • Alcuni genitori hanno segnalato uno scarso interesse dei figli nei confronti della tavola perciò è bene considerare l’attidudine.
  • Mancano gli agganci per appenderlo così da salvare spazio.

Acquista su Amazon a EUR 20,79

Giochi Montessori: Headu Alfabeto Tattile 

Uno degli obiettivi di Montessori è insegnare ed educare, anticipando alcuni passi come la lettura anticipata.
Tramite l’alfabeto tattile il bambino può imparare a leggere a soli 3 anni.
Altri scopi del gioco sono: stimolazione della manualità e della sensibilità tattile.
Le lettere sono ruvide e realizzate in legno pressato resistente, in tal modo risultano leggere ma anche compatte così da durare a un uso continuo e smodato.
Le lettere vanno montate a puzzle e, in aggiunta, ci sono molti disegni raffiguranti oggetti e animali con quella determinata lettera.
Il bambino sarà invogliato nell’incastrare i vari pezzi, nel velocizzare il riconoscimento di essi, nel ripetere le parole e nel conoscere le varie lettere dell’alfabeto.
In un primo momento sarà necessario l’aiuto del genitore affinché il bambino conosca e ripeta le lettere ma, successivamente, tutto sarà molto più naturale e istintivo.
Gioco valido per bambini dai 3 ai 6 anni ma si consiglia di utilizzarlo anticipatamente.

PRO

  • Il materiale è molto spesso e resistente, non si deteriora facilmente ed è perfetto per bambini particolarmente “distruttivi”.
  • Il puzzle è facile da montare e la sua facilità è direttamente proporzionale all’età.
  • Il prezzo è davvero economico, perfetto come regalo educativo o per acquisti multipli.

CONTRO

  • Alcuni acquirenti segnalano lettere mancanti all’interno del pacco. È consigliabile controllare il contenuto del pacco e avvertire repentinamente l’azienda in caso di difetti.
  • Il gioco potrebbe risultare ripetitivo a lungo andare.
  • Mancanza di un contenitore per sistemare tutte le lettere.

Acquista su Amazon a EUR 16,50

Giochi Montessori: Cubo in Legno Gioco Forme a Incastro

 Una delle fasi più importanti del bambino è il riconoscimento delle forme. Non sorprende che sia una delle attività più note ed è ovvio che sia un gioco che rientra di diritto nel metodo Montessori.
Il cubo in legno ha una serie di forme stilizzate che rappresentano i classici quadrati, triangoli, cerchi, ecc.
All’interno è possibile riporre tutte le varie formine per tenere il tutto in ordine.
Il bambino si ritroverà a essere sollecitato nella scoperta tattile e percettiva.
Il genitore dovrà estrarre tutte le forme all’esterno e mostrare al bambino come esse “scompaiano” all’interno del cubo.
Il piccolo proverà e sbaglierà spesso ma, con il tempo, memorizzerà le varie forme e le inserirà sempre più rapidamente.
Il consiglio è acquistarlo per bambini dai 12 ai 18 mesi ma può essere utile anche nelle età superiori che non hanno mai avuto a che fare con questo tipo di approccio.
Il materiale in legno è molto resistente.

PRO

  • Scatolina di legno ben fatta e gradevole alla vista, dalle dimensioni compatte per risparmiare spazio.
  • Stimolazione del tatto e del riconoscimento delle varie forme.
  • Assenza di oggetti piccoli che possono essere ingeriti o causare danni ai bambini.

CONTRO

  • Il giocattolo viene utilizzato per poco tempo a causa della sua semplicità e ciò potrebbe essere un deterrente per molte famiglie.
  • Una volta capito il meccanismo potrebbe risultare monotono.
  • Prezzo alto considerata la scarsa rigiocabilità.

Acquista su Amazon a EUR 14,99

CONCLUSIONI

In conclusione, i giochi Montessori sono molti e riescono a soddisfare le specifiche esigenze per ogni bambino. Il consiglio è acquistare qualcosa di coerente e veramente utile, senza forzare troppo i piccoli. Tra questi personalmente sceglierei l’Alfabeto Tattile di Haedu per stimolare il bambino alla comunicazione verbale, sia nell’esprimere la parola che nel leggerla o ascoltarla.