Home Elettronica Accessori Informatica Docking Station: la più versatile per ottimizzare il lavoro al pc

Docking Station: la più versatile per ottimizzare il lavoro al pc

Sponsored by Amazon

Quando si lavora molto al computer, può essere utile disporre di una docking station. Si tratta di uno strumento che viene connesso al computer e utilizzato per connettervi più periferiche simultaneamente, in modo da lavorare con dischi fisici differenti senza tuttavia disporre di fastidiosi cavi o effettuare spostamenti. Ecco, dunque, le migliori docking station disponibili su Amazon.

TECKNET USB 3.0 Non in Linea Clone 2-bay Docking Station per Hard Disk HDD/SSD da 2,5" e 3,5" (SATA I/II/III), Supporto 2 x 8 TB e USAP, Compreso Cavo USB 3.0 e Adattatore di Alimentazione

TECKNET USB 3.0 Non in Linea Clone 2-bay Docking Station per Hard Disk HDD/SSD da 2,5" e 3,5" (SATA I/II/III), Supporto 2 x 8 TB e USAP, Compreso Cavo USB 3.0 e Adattatore di Alimentazione

a EUR 33,99 su Amazon
ICZI Hub USB C Adattatore 10-in-1 Tipo c Alluminio con Porta 4K HDMI VGA 4 Porte USB 3.0 Ethernet RJ45 Lettore Schede SD TF PD Tipo C per dell XPS Huawei PC Windows Computer e Altro

ICZI Hub USB C Adattatore 10-in-1 Tipo c Alluminio con Porta 4K HDMI VGA 4 Porte USB 3.0 Ethernet RJ45 Lettore Schede SD TF PD Tipo C per dell XPS Huawei PC Windows Computer e Altro

a EUR 53,99 su Amazon * * Risparmi -13%
AmazonBasics - Docking station universale per laptop, USB 3.0

AmazonBasics - Docking station universale per laptop, USB 3.0

a EUR 66,85 su Amazon * * Risparmi -1%

Docking station: AmazonBasics

PRO

  • La docking station ha un profilo molto elegante ed è bella da vedere;
  • permette di connettere fino a 2 monitor, senza alcun tipo di perdita di risoluzione;
  • è possibile connettere più dispositivi contemporaneamente, contando sulla velocità di trasferimento dei dati tipica dell’USB 3.0.

CONTRO

  • La docking station AmazonBasics non dispone di gommini antiscivolo;
  • non è adatta a chi intende usarla per il gaming, in quanto non supporta Blu-ray disc crittografati;
  • possono presentarsi alcuni problemi di compatibilità con dispositivi non Windows, o Windows Surface RT.
a EUR 66,85 su Amazon * * Risparmi -1%

Tra le docking station disponibili su Amazon è presente anche quella prodotta dalla stessa azienda, appartenente alla categoria AmazonBasics. Le funzionalità di questo strumento sono diverse: attraverso un semplice cavo USB 3.0, è possibile connettere il proprio laptop e utilizzare numerosi altri servizi, tra cui un secondo monitor (senza perdita di risoluzione) o persino un terzo, una stampante, scanner, tastiere e altre periferiche che utilizzano lo standard USB; non mancano poi un jack da 3.5 mm, per connettere una periferica di uscita audio da utilizzare al posto delle casse del laptop, un ingresso per il microfono e persino una porta HDMI. Non mancano, poi, ingressi Ethernet.
Al contempo, però, la docking station presenta anche alcune limitazioni: non è adatta, ad esempio, per il gaming online, e quindi non riesce a leggere i Blu-ray disc crittografati. Inoltre, ci potrebbero essere alcuni problemi di compatibilità con dispositivi non Windows.

Docking station: Tecknet

PRO

  • La docking station di Tecknet è molto versatile, e consente di effettuare il clonaggio di hard disk in maniera rapida;
  • presenta un ingresso USB 3.0 e altre porte, e riesce a supportare sia dischi rigidi HD che SSD;
  • il prodotto presenta un prezzo molto vantaggioso, e ha delle forme e delle dimensioni molto compatte.

CONTRO

  • la dock station supporta al massimo 8 TB di spazio per singolo hard disk, per un totale di 16;
  • la procedura per la realizzazione di un clone utilizzando i due hard disk non è molto chiara;
  • durante l’operazione di clonaggio, altre componenti collegate al computer possono diventare scattose e poco efficienti.

Una docking station versatile, economica e funzionale, nonché esteticamente bella da vedere grazie alle sue dimensioni compatte, è quella prodotta da Tecknet. Dotata di porta USB 3.0, una porta DC e due slot per hard disk, la docking station può essere impiegata per clonare il disco rigido interno di un computer affinché diventi un disco rigido esterno, senza alcuna perdita di dati.
L’ingresso per i dischi, che possono essere HD o SSD, è a scorrimento, facilmente accessibile e utilizzabile senza alcun tipo di rischio. Inoltre, a detta di molti utenti, la trasfert rate è molto efficace, e permette di trasmettere i file in pochissimo tempo.
Tra le sue pecche, tuttavia, vi sono la possibilità di tollerare dischi rigidi con una capienza massima di 8 TB (per un totale, quindi, di 16 TB) e un possibile ostacolo al funzionamento del mouse durante il trasferimento, il quale diventa scattoso e poco performante in molti casi. Altri utenti, infine, hanno trovato poco chiara la procedura per avviare il clonaggio del disco rigido. Complessivamente, però, si tratta di un prodotto molto valido.

Docking station: Azdome Hub 12 in 1

PRO

  • la docking station Azdome è esteticamente molto bella, con una forma accattivante e un colore elegante;
  • il prodotto è molto versatile, e dispone di ingressi interessanti, tra cui quello per monitor 4K;
  • il sistema è dotato di un sistema di ventilazione innato.

CONTRO

  • alcuni utenti lamentano il surriscaldamento della docking station in seguito a molte ore di utilizzo;
  • in alcuni casi il jack audio non funziona opportunamente, e non consente di connettere un impianto audio esterno;
  • le dimensioni della docking station sono importanti, e essa rischia di non entrare su tutte le scrivanie.

Una dock station compatta ma versatile, che presenta numerosi ingressi, è Azdome Hub 12 in 1. Ciò che contraddistingue la dock station è la presenza di ben 3 porte USB 3.0, nonché di una porta 4K, assente su molti prodotti della concorrenza. Addirittura, sono presenti degli ingressi per le schede SD, troppo spesso sottovalutate. Ovviamente, non può mancare il versatilissimo ingresso USB-C, che permette di connettere innumerevoli dispositivi.
Anche dal punto di vista estetico non si può non notare quanto gradevole sia la docking station Azdome. La sua superficie è del colore dell’acciaio, presenta una curvatura (nella zona dove vi sono gli ingressi dei connettori il diametro è più spesso che nella zona opposta) molto elegante e una valvola per la dissipazione del calore, disposta in maniera non facilmente visibile.
purtroppo, le dimensioni non sono modeste: la lunghezza è considerevole, e può essere difficile trovare lo spazio sulla scrivania.
Sono molteplici gli utenti che hanno lamentato il cattivo funzionamento del jack audio, nonché il potenziale surriscaldamento della docking station, sinonimo del fatto che la ventola da sola non è sufficiente.

Docking station: ICZI

PRO

  • la docking station ICZI si presenta molto compatta ed elegante, e può essere trasportata in tasca;
  • permette di connettere fino a 4 dispositivi USB, e dispone di una quinta porta USB-C;
  • non mancano slot per schede SD o micro-SD.

CONTRO

  • La docking station ICZI non può essere utilizzata con tutti i laptop, soprattutto con i meno recenti, in quanto si connette a essi solo tramite USB-C;
  • tra le varie porte presenta una VGA, ormai obsoleta e sostituibile con al[Amazon pulsante_guidallo]tre;
  • le porte HDMI e VGA non possono essere utilizzate simultaneamente.
a EUR 53,99 su Amazon * * Risparmi -13%

La soluzione per chi cerca un hub più che una docking station, in grado di fornire porte simili a quelle del dispositivo più grande ma contando su dimensioni estremamente ridotte è certamente la docking station di ICZI.
In questo caso, la connessione al computer avviene non tramite USB 3.0, bensì tramite il cavo USB-C Type. Per quanto questo possa risultare utile, è bene ricordare che non tutti i laptop (soprattutto i meno recenti) sono dotati di questo ingresso, di fatto non possono essere utilizzati con questa docking station.
D’altro canto, però, vi sono altri importanti ingressi: 4 porte USB 3.0, un secondo ingresso USB-C, slot per micro-SD e SD nonché porte LAN, HDMI e VGA (quest’ultima è ormai obsoleta). Il tutto all’interno di una struttura molto compatta, che può essere tranquillamente riposta in tasca o all’interno di una borsa. Alcuni utenti, tuttavia, segnalano che HDMI e VGA non possono funzionare simultaneamente.

Docking station: Microsoft

PRO

  • La docking station Microsoft è utile soprattutto per i Surface, non sempre compatibili coi prodotti disponibili in commercio;
  • vi sono diverse porte in ingresso, soprattutto USB 3.0;
  • il prodotto è molto elegante, e la qualità dei materiali non può essere messa in discussione.

CONTRO

  • Il prezzo è decisamente spropositato rispetto ai prodotti simili presenti sul mercato;
  • nonostante la versatilità, non rispetta i requisiti di compattezza e trasportabilità che rendono il Surface un prodotto degno di nota;
  • mancano ingressi per cavi HDMI e per memorie esterne SD o micro-SD.
a EUR 165,88 su Amazon * * Risparmi -29%

Non tutti i prodotti disponibili in commercio sono compatibili con il sistema operativo montato sui dispositivi Surface. Proprio per questo motivo, Microsoft ha pensato di realizzare una docking station molto versatile, che tra le altre cose funge anche da caricatore, grazie al collegamento mediante il connettore tipico del Surface.
Le porte che la docking station Microsoft offre sono molteplici: è possibile disporre di due porte video ad alta definizione, per connettere monitor esterni, nonché quattro porte USB 3.0 e un’uscita audio. Ovviamente, vi è anche un ingresso LAN, mentre manca l’ingresso per l’HDMI nonché per SD e micro-SD.
Naturalmente, la qualità e la fattura dei materiali sono due caratteristiche a vantaggio del prodotto, che testimoniano l’impegno di Microsoft. Tuttavia, non è possibile non citare due difetti. Innanzitutto, per un prodotto come il Surface – compatto e portatile – è necessaria una dock station che rispetti questi requisiti. L’altro grande neo, invece, è il prezzo: si tratta di un valore decisamente spropositato rispetto alla concorrenza.

CONCLUSIONI

Non dispongo di nessuno dei prodotti citati, ma se dovessi scegliere opterei senza dubbio per la docking station di ICZI, che per il prezzo, la compattezza e le funzionalità è, a mio avviso, il compromesso ideale per un utilizzo generico.