Home Elettronica Ultrabook, i migliori pc compatti per rapporto tra peso e prestazioni

Ultrabook, i migliori pc compatti per rapporto tra peso e prestazioni

Sponsored by Amazon

Gli ultrabook sono devices sempre più utilizzati da utenti di tutte le età; grazie al formato compatto e leggero possono essere trasportati dappertutto, mantenendo standard abbastanza elevati per quanto riguarda le prestazioni. In questo articolo si scopriranno i cinque migliori ultrabook per rapporto tra peso e prestazioni.

Ultrabook: Chuwi HeroBook

ultrabook

PRO

  • L’ultrabook Chuwi HeroBook pesa solo 1,3 Kg: permette di lavorare bene sfruttandone la leggerezza.
  • Un utente sottolinea come la durata della batteria sia piuttosto elevata; inoltre sono presenti due prese USB e una micro HDMI.
  • Il rapporto qualità prezzo viene considerato ottimale, anche in virtù del design accattivante.

CONTRO

  • Un utente si lamenta della tastiera US, pur essendo un prodotto acquistabile in Italia.
  • Dopo aver installato Windows 10 il computer si blocca, mostrando uno schermo nero. Un utente sottolinea che è la seconda volta che gli accade con lo stesso modello di ultrabook.
  • Alcuni utenti si lamentano per il fatto che il case è in plastica.

L’ultrabook Chuwi HeroBook ha uno schermo da 14,1 pollici e un processore Intel Atom X5-E8000; si tratta di un computer portatile di fascia economica che monta il sistema operativo Windows 10. La casa costruttrice consiglia di non collegarsi alla rete durante la procedura guidata di avvio; inoltre, per dare all’ultrabook la possibilità di aggiornarsi, è consigliato il non utilizzo fino al termine della procedura. Lo schermo è antiriflesso e ha un formato da 14,1 pollici; può essere impostato sulla modalità notturna per evitare che la vista si affatichi durante l’utilizzo. Il processore è un Intel Atom X5-E8000 quad-core fino a 2.0 GHz; inoltre dispone di 4GB di RAM. Per quanto riguarda la tastiera di default, si segnala l’assenza dei tasti speciali. L’interfaccia slot HD, grazie alla porta HD, può collegare il dispositivo al proiettore. L’ultrabook viene venduto con il sistema operativo Windows 10 Home, con una scelta di lingue molto ampia: italiano, spagnolo, inglese, tedesco, francese e giapponese. La batteria è agli ioni di litio con CPU Intel da 38Wh; se utilizzata a bassa potenza permette al computer di durare, in autonomia, circa 9 ore.

Ultrabook: LHMZNIY

PRO

  • Grazie al processore Intel E8000, l’ultrabook Windows 10 viene ritenuto da alcuni utenti un computer di qualità superiore alla media.
  • Lo schermo è molto luminoso e il sistema operativo si configura con facilità.
  • Diversi utenti sottolineano la qualità dell’audio e dello schermo, che permette una perfetta fruizione dei film in streaming. Il rapporto qualità prezzo è ottimale.

CONTRO

  • Nonostante la qualità dello schermo, il computer non è adatto a giochi come League of Legends e Fortnite, a causa del processore non abbastanza potente.
  • Un utente si lamenta perché alcune funzioni sono scritte in cinese.
  • La batteria funziona a lungo solo se si effettuano operazioni semplici.

Sempre all’interno della fascia economica troviamo l’ultrabook Windows 10 Intel Atom x5-E8000 Quas-core. Dispone di uno schermo FHD formato 14,1 pollici, che consente una buona fruizione di film e videogiochi, grazie alla visione grandangolare. Il processore a bassa potenza è un Intel Atom x5-E8000 Quas-core, con 4 GB di RAM; in virtù di tale tecnologia il computer risponde a ogni tipo di esigenza, dal lavoro d’ufficio al passatempo in famiglia. La batteria da 10000 mAh permette una durata lunghissima delle sessioni di lavoro: è possibile utilizzare il computer in autonomia per una giornata intera. Le uscite di cui dispone l’ultrabook sono quelle classiche: una USB 3.0, una USB 2.0, Jack da 3,5 mm, Micro HDMI e uno slot per la scheda TF. L’ultrabook Windows 10 è leggero e si trasporta facilmente, anche grazie a un peso di 1,34 Kg; può essere trasportato in metropolitana oppure in motorino. Dispone di una tastiera US, ma nella confezione si trovano adesivi che la rendono compatibile con quella italiana. Acquistando l’ultrabook si usufruisce di una garanzia di un anno e della possibilità di rimborso integrale in caso di problemi tecnici.

Ultrabook: Convertibile Teclast F5

PRO

  • Il Convertibile Teclast F5 è ultraleggero e sottile, oltre che resistente ed esteticamente bello.
  • Gli utenti trovano che la batteria abbia una durata lunghissima; inoltre il computer si avvia rapidamente.
  • Un utente sostiene che 8 GB di RAM e 256 di SSD non sono facili da trovare a un prezzo così conveniente.

CONTRO

  • Il computer non viene ritenuto troppo veloce e la batteria non molto durevole, anche se si ricarica in fretta.
  • Il layout della tastiera è in inglese, anche se vengono forniti gli adesivi con le lettere in italiano.
  • Una nota negativa riguarda gli ingressi di tipo micro USB, a eccezione dell’ingresso dell’alimentazione, che è di tipo C.

All’interno della fascia media degli ultrabook troviamo il Convertibile Teclast F5 con schermo da 11.6 pollici e 8 GB di RAM. Il suo design è caratteristico perché lo colloca tra il laptop e il tablet. Grazie alla sua versatilità può essere utilizzato in ufficio, per lavorare, e a casa per la fruizione di contenuti multimediali. È ultra sottile, tanto che il case è assimilabile a un foglio A4; pesa solo 1 kg, per cui può essere inserito in borsa e trasportato dappertutto. Il touchscreen è Full HD e misura 11,6 pollici. Una delle funzioni più gettonate è quella che permette la pittura a mano, grazie alla stilo T6 che sfrutta una pressione a 1024 livelli. Il processore Intel Gemini Lake è di ottava generazione mentre la memoria di funzionamento LPDDR4 ha una capacità di 8 GB. La batteria 7000mAh garantisce 5 ore di vita Internet, prima di ricaricarlo nuovamente. Il Convertibile Teclast F5 ha un’interfaccia C con funzionalità complete e si ricarica con grande rapidità. Il sistema operativo integrato è Windows 10, che supporta tutti i tipi di software indispensabili per il lavoro e il tempo libero.

Ultrabook: HP 14s-dq0007nl

PRO

  • Un utente trova sia un buon prodotto anche rispetto alle aspettative più alte.
  • La grafica è ottima mentre il computer si fa apprezzare soprattutto per la velocità.
  • Il rapporto tra le prestazioni e il peso è ottimale, così come quello tra qualità e prezzo.

CONTRO

  • Il grande limite è nella durata della batteria: solo 5 ore prima di doverlo ricaricare di nuovo.
  • Il colore delle lettere della tastiera rendono le stesse poco visibili.

Tra gli ultrabook di fascia alta c’è l’HP 14s-dq0007nl; si tratta di un computer che ha un processore Core i5-8265U con 8 GB di RAM. È integrato col sistema operativo Windows, che permette la migliore protezione contro i tentativi di pishing e le truffe telematiche. Il processore Intel Core i5-8265U è di ottava generazione, per cui garantisce prestazioni eccezionali, con tempi rapidi e ottime risposte di sistema. Lo storage flash SSD è basato su PCle, per cui risulta quasi 20 volte più veloce di una unità HDD tradizionale. Passando a recensire le qualità dello schermo, si possono percepire immagini limpide da qualsiasi angolo di visuale, in un raggio di 178°, con un’esperienza visiva straordinaria di film e videogiochi. Infine merita una nota il design del Convertibile Teclast F5: le forme sottili e la leggerezza della macchina, unitamente al display micro-edge da 6,5 mm, permettono una trasportabilità straordinaria con prestazioni di alto livello. Il rapporto telaio display, inoltre, è del 78%.

Ultrabook: Chuwi Aero Book

PRO

  • Il Chuwi Aero Book Ultrabook soddisfa gli utenti per le sue prestazioni, anche a distanza di diverse settimane di utilizzo giornaliero.
  • Un utente si dice soddisfatto dal design e dalla leggerezza, nonostante si tratti di un computer robusto.
  • La qualità viene ritenuta molto alta, a dispetto di un prezzo davvero molto competitivo.

CONTRO

  • Un utente sconsiglia l’acquisto in quanto la tastiera si sarebbe rotta dopo solo cinque minuti di utilizzo.
  • Durante le sessioni estive l’ultrabook tende a surriscaldarsi nella parte bassa del case.
  • Un utente si lamenta del processore: non riesce a leggere i video girati in 4k, rendendo di fatto impossibile guardare film in tale formato.

Il Chuwi Aero Book Ultrabook è un computer con processore Intel CoreM3 6Y30; si tratta di un ultrabook di fascia alta. Dispone di un display da 13.3 pollici con una cornice larga solo 5 mm. La risoluzione dello schermo è 1920×1080, con una ratio 16:9. La tastiera retroilluminata permette l’utilizzo del portatile anche in condizioni di luce non molto intensa. La tastiera è priva di bordi ma con un passo da 3 mm. La memoria RAM da 8GB DDR3 e l’archiviazione SSD da 256 GB consentono un rapidissimo avvio di Windows 10. Inoltre dispone dell’8th Gen HD Graphics, che supporta il 4k per quanto riguarda l’uscita video. Completano il quadro un processore Intel Core M3 6y30, mentre la CPU è di 2,2 GHz. La porta Type-C supporta una ricarica veloce del PD, l’uscita video e la trasmissione dati, grazie alle sue funzionalità complete. Inoltre la porta Type-C monta una duplice interfaccia USB 3.0. Il Chuwi Aero Book Ultrabook è un computer molto sottile e leggero; la fusoliera è pari a 8 mm. Si tratta di un device che può essere trasportato facilmente in borsa, grazie ai suoi 1,26 Kg di peso.

CONCLUSIONI

Tra gli ultrabook presi in considerazione, l’HP-PC 14s-dq0007nl è il nostro preferito; a decretarne l’appartenenza alla categoria top sicuramente il rapporto qualità prezzo e quello tra peso e prestazioni. Inoltre può essere utilizzato con soddisfazione in qualunque contesto, proprio grazie alla sua portabilità.