Home Bellezza e Salute Bellezza Le tinte per capelli fai da te: quali scegliere per una chioma...

Le tinte per capelli fai da te: quali scegliere per una chioma splendente?

Sponsored by Amazon

Milioni di donne e uomini usano le tinte per capelli per risolvere l’annoso problema dei capelli bianchi ma sanno davvero cosa acquistano? Il mercato offre una grande scelta perciò è facile sbagliare tinta e rovinare indelebilmente i capelli. Ecco una lista di tinte ottimali per la salute della capigliatura.

Tinte per capelli: Herbatint Gel Colorante Permanente

PRO

  • La tinta è eco-sostenibile, con la sua formulazione priva di sostanze nocive e il contenitore riciclabile e riutilizzabile.
  • Il risultato è garantito, con la totalità dei capelli bianchi coperti dalla tinta.
  • Prezzo molto basso.

CONTRO

  • La tinta tende a seccare un po’ i capelli quindi è consigliabile per chi ha i capelli grassi ma non il contrario, onde evitare il peggioramento della condizione.
  • Colorazioni reali non fedeli a quelle da campionario.
  • Bisogna munirsi di kit per la stesura della tinta.

La tinta è rappresentata da un gel colorante che copre tutti i capelli bianchi al 100%. La composizione non ha ammoniaca ma 8 estratti naturali che nutrono il capello e lo proteggono. Oltre all’assenza di ammoniaca, non ci sono siliconi e parabeni, ideale per chi vuole una tinta green, vegana, nickel free e adatta a pelli sensibili. La linea propone ben 30 tonalità di colore, con una bassa concentrazione di idrogeno che permette di schiarire fino a due toni rispetto al proprio colore base.

La preparazione e l’applicazione sono due processi semplici, basterà miscelare il tutto e distribuirlo in maniera uniforme sui capelli. Il tutto durerà circa 40 minuti per un risultato ricco di riflessi. Il packaging è riciclabile e può essere richiuso per un utilizzo successivo. Il trattamento può essere arricchito con la Gelatina Reale, un balsamo rigenerante dello stesso marchio che va lasciato agire per 5 minuti prima dello styling.

Tinte per capelli: L’Oreal Inoa Supreme

PRO

  • Prezzo molto basso.
  • Buona copertura dei capelli bianchi.
  • Colorazione dalla lunga durata.

CONTRO

  • Dimensioni piccole per cui chi ha i capelli lunghi potrebbe doverne acquistare due.
  • Consistenza un po’ liquida.
  • Poche colorazioni disponibili.

La tinta L’Oreal è un prodotto di dimensioni contenute che può essere portato tranquillamente in viaggio senza sacrificare spazio vitale. La colorazione riesce a coprire in maniera eccellente tutti i capelli bianchi e a garantire una tinta a lunga durata. Il prodotto ha un odore praticamente inesistente e ciò è molto importante per non infastidire la posa e renderla meno traumatica.

La formulazione è ricca di sostanze benefiche che proteggono il capello, priva di ammoniaca in modo da lasciare inalterata la componente lipidica del cuoio capelluto e attuare così un’azione non aggressiva. La preparazione è alla stregua di altre tinte, così come l’applicazione. Inoa Supreme permette uno schiarimento dei capelli fino a 3 toni rispetto al proprio colore base. Il risultato finale è come dal parrucchiere, con un colore carico e ricco di riflessi.

Tinte per capelli: Garnier Herbalia Color Henné

PRO

  • Formulazione vegana e composta al 98% da ingredienti naturali.
  • La tinta non secca il capello ma anzi, lo nutre e lo arricchisce di sostanze nutritive.
  • Molto semplice da preparare.

CONTRO

  • Non adatto a chi ha troppi capelli bianchi o vuole schiarire i quanto la tinta riesce solo a tingere chi ha i primi capelli bianchi.
  • Non adatto a chi ha capelli trattati.
  • Prezzo medio.

La tinta Garnier ha una composizione 100% vegetale, con riflessi naturali e luminosi. La tinta va miscelata solo con acqua per cui sarà semplicissimo prepararla in casa e applicarla sui capelli. Da un punto di vista pratico, la tinta è ideale per coprire i primi capelli bianchi e per assicurarsi un risultato a lungo termine.

La formula è composta da pigmenti vegetali uniti a oli ed essenze vegetali che nutrono il capello e lo rendono forte e lucente. La tinta riesce a rivitalizzare la capigliatura e a densificarla per cui il risultato sarà come dal parrucchiere e forse anche meglio! La formulazione è vegana, non vi sono tracce animali. La tinta non va bene su capelli già tinti e su chi ha più del 30% dei capelli bianchi, né tanto meno se si vuole schiarire.

Tinte per capelli: Vera Color – Castano Chiaro Cenere 5.1 Professionale

PRO

  • Buona colorazione dei capelli e possibilità di miscelare più toni.
  • Preparazione e applicazione semplice.
  • Formulazione ricca di sostanze nutritive per i capelli.

CONTRO

  • C’è bisogno di acquistare l’ossidante non incluso nella confezione.
  • Chi ha troppi capelli bianchi potrebbe restare scontento perché non riesco a coprirli del tutto, lasciandone qualcuno più chiaro.
  • Prezzo medio.

Vera Color è una tinta permanente senza ammoniaca che copre perfettamente tutti i capelli bianchi grazie ai micro-pigmenti puri al suo interno. Una delle caratteristiche migliori è che rispetta totalmente i capelli, equilibrandoli e ripigmentando il tutto. La formulazione ha cheratina per ricostruire il capello, bacche di Goji per rendere il colore più intenso e aloe vera per un effetto lenitivo.

Oltre a essere preparata facilmente, la tinta può anche essere miscelata così da ottenere colorazioni uniche e originali. Il potere schiarente è di circa due tonalità rispetto al colore base.

Tinte per capelli: Matrix Socolor Beauty SR-R,90 Ml

PRO

  • Belle tonalità brillanti e accese.
  • Buona applicazione.
  • Copre i capelli bianchi.

CONTRO

  • Prezzo un po’ alto.
  • Necessità di acquistare l’attivatore.
  • Tubetto non riutilizzabile.

La tinta Matrix ha una formulazione innovativa costituita da coloranti moderni che non aggrediscono il capello ma gli donano un tono vivo e luminoso. Oltre a coprire i capelli grigi, la tinta ha una lunga durata che permetterà alle donne di risparmiare ogni volta un ritocco a breve. La preparazione necessita di una miscela con tinta e attivatore per cui bisognerà effettuare un ulteriore acquisto di Matrix Cream Developer.

La collezione ha moltissime tinte accese, ideale per le donne che vogliono un look più audace e sono stanche delle classiche tinte in commercio. L’applicazione di Matrix è alla stregua di tutte le altre tinte, con una posa di 30 minuti per lasciar attecchire il colore a tutti i capelli.

CONCLUSIONI

Difficile trovare la tinta ideale per i propri capelli ma alla luce di quanto detto, Herbatint rappresenta uno dei migliori compromessi per quanto riguarda la bellezza, l’eco-sostenibilità e il rapporto qualità prezzo. Quella che ci sentiamo di consigliarvi, però, è la L’Oreal, apprezzata dalle tantissime clienti che l’hanno scelta.