Possedere un termostato di buona qualità che funzioni è uno degli aspetti più importanti per garantire la serenità all’interno di un ambiente domestico. Regolare correttamente la temperatura, infatti, ci permette di gestire in maniera ottimale e senza sforzi tutte le attività quotidiane che normalmente svolgiamo in casa.

Un buon termostato deve permettere una gestione funzionale e semplice anche da remoto. Grazie alla connettività con i principali sistemi di smart home oppure in modalità bluetooth esso deve fungere da aiutante anche quando si è assenti da casa. È soprattutto in questi momenti che il termostato ci permette di sentirci più al sicuro rispetto ai nostri consumi, mantenendoci sempre informati su quando ci sono sensibili variazioni di temperatura e permettendoci di fatto di gestire la regolazione della temperatura come se fossimo a casa. Un’altra funzione importante rimane quella della programmazione, fondamentale nel momento in cui non si possa disporre di una connessione wifi. Infine l’aspetto hardware dovrebbe essere curato. Dal design, che deve integrarsi senza sovrastare l’arredamento di casa, alla componentistica con la quale è realizzato l’apparecchio. Infatti, è fondamentale per un buon termostato che sia estremamente resistente.

All’interno del nostro approfondimento andremo a prendere in esame due termostati tra i più venduti su Amazon. Essi presentano molte caratteristiche che li rendono di fatto estremamente simili, eppure vantano alcune differenze fondamentali che possono rendere un modello più adatto rispetto all’altro a seconda delle singole esigenze di ognuno. Per questa valutazione, nella parte finale trarremo le conclusioni, valutando quale dei due termostati risulti adatto per un certo tipo di utilizzo.

Termostato Netatmo by Starck

termostatoQuesto termostato Netatmo ha rivoluzionato il mercato per il suo rapporto qualità prezzo, che gli è valso un posto d’onore tra i prodotti Amazon più venduti. Esso non teme confronti con i rivali ben più costosi. Questo termostato intelligente per caldaia individuale firmato da Starck è un prodotto che permette di risparmiare in media più di un 30% sui costi. Grazie alla funzione di programmazione intelligente poi il consumo si modella, seguendo alla perfezione lo stile di vita degli abitanti della casa. Il Netatmo stabilizza la temperatura degli ambienti interni in maniera completamente indipendente da quella che è la temperatura esterna: ciò permette di migliorare il clima atmosferico nei locali interni, così come quello tra le persone, che in questo modo non dovranno più litigare a causa della temperatura della casa. Infine, la casa produttrice, nonostante abbia progettato questo termostato nell’ottica della funzionalità, non ha certo fatto compromessi sull’estetica. Questo prodotto è infatti un perfetto connubio di linee semplici che ben si adattano alle esigenze di moltissime case, sia arredate in modo moderno, sia di tipo più classico.

PRO

Comodo per chi non può trascorrere molto tempo dentro la propria casa e di conseguenza non ha intenzione di avere sprechi. Grazie alla funzionalità del comando tramite smartphone, è possibile controllare in maniera rapida tutti i termosifoni. Inoltre, l’applicazione permette anche un efficace monitoraggio di quelli che sono i consumi, nonché delle prestazioni della caldaia.
Un altro aspetto che fa di questo prodotto il best seller in assoluto della categoria è l’ottima connettività con la rete wifi e la possibilità di interagire con il sistema operativo iOS di Apple. Infatti, per chi dispone di un iPhone o di un iPad è prevista la presenza di un supporto home-kit, che permette di utilizzare il dispositivo sfruttando l’intelligenza artificiale installata di sistema, ossia Siri. Qualora la rete WiFi della propria abitazione non dovesse momentaneamente funzionare, il prodotto si può accendere manualmente, esattamente come un termostato normale. In caso contrario, è sempre possibile utilizzare la comoda funzione di programmazione: tramite questa pratica modalità, il dispositivo si accende e spegne come da programma.
Infine la facilità di installazione risulta particolarmente importante per tutti coloro che non hanno dimestichezza con gli aspetti più tecnici.

CONTRO

Il neo sul quale molti sembrano concordare è la visibilità dello schermo che, stando a quanto confermato da parecchi utenti, peraltro soddisfatti dell’acquisto in generale, viene giudicata poco ottimale. Poco intuitiva e difficile da leggere dunque, soprattutto per coloro che non sono molto pratici o non godono di una vista perfetta. Un altro aspetto che ha suscitato perplessità è il libretto d’istruzioni. Anche se il dispositivo risulta semplice da installare, va segnalato comunque che il libretto d’istruzioni viene definito troppo scarso d’informazioni. Inoltre l’assistenza viene giudicata insufficiente. Non sono pochi gli utenti che hanno richiesto l’assistenza per casi specifici e non hanno riscontrato un’esperienza soddisfacente di customer care.

Acquista Ora

Tado termostato intelligente 

termostatoIl termostato intelligente Tado funziona con la maggior parte dei sistemi riscaldanti. Anzitutto, va detto che questo è un degno rivale del Netatmo. Infatti, soprattutto grazie alle novità introdotte nella versione Tado V3 (quella che procederemo a prendere in esame qui), la connettività di questo apparecchio appare in grado di rivaleggiare con quella ottima offerta dal prodotto visto in precedenza. In particolare, l’integrazione con le piattaforme di tipo smart home, tra le quali troviamo Amazon Alexa, Apple Homekit e Google Assistant permette una facilità di utilizzo estrema. Tutti i consumi inoltre possono essere controllati direttamente da sistemi operativi che già si utilizzano normalmente e da moltissimi dispositivi diversi. Va fatta una precisazione: per montare correttamente questo termostato è necessario essere collegati a Internet e farsi guidare dai tutorial. Va da sé che sia necessaria una copertura wi-fi sufficientemente forte da poter raggiungere tutte le aree della casa che sono interessate dalle teste termostatiche. Infine, presenta un’importantissima funzionalità di ottimizzazione multizona, che permette di gestire in maniera intelligente le singole stanze.

PRO

Tra gli aspetti positivi c’è sicuramente la gestione funzionale del riscaldamento. Infatti, grazie alla nuova funzionalità di rilevamento finestra aperta, questo kit termostato consente l’ottimizzazione immediata della temperatura nonché dei consumi all’interno di un determinato ambiente. Altri aspetti valutati positivamente sono la facilità d’installazione, di gestione e la rilevazione del grado di umidità presente in casa. Infine, uno dei punti che era risultato più carente per il modello di Starck risulta invece essere un vero e proprio punto di forza per l’azienda Tado. Stiamo parlando ovviamente del customer care: l’assistenza post-vendita del brand viene reputata eccellente dalla stragrande maggioranza di coloro che hanno acquistato il prodotto.

CONTRO

Rispetto al Netatmo va detto che il prodotto presenta un prezzo superiore. Anche se può essere giustificato da alcune funzionalità, è vero anche che per l’uso domestico alcune di queste possono essere superflue.
Nonostante il termostato Tado permetta di essere montato in maniera estremamente semplice, un aspetto al quale prestare particolare attenzione è quello di doversi documentare prima di utilizzarlo sulla tipologia di adattatori. Infatti, se gli adattatori che vengono forniti a corredo della testa termostatica risultano idonei e possono essere montati, la fase di installazione non presenta alcuna difficoltà. In caso contrario, invece, potrebbero servire altri tipi di adattatori, che andrebbero perciò a pesare sul totale. Un altro punto debole del Tado risulta essere l’innesto della testa termostatica che si incastra solo con un debole clic. Infatti non sono pochi gli utenti che riscontrano che il meccanismo ad incastro sembra essere troppo leggero.

Acquista Ora

CONCLUSIONI

In definitiva, scegliere se acquistare uno o l’altro dei due prodotti dipende moltissimo da quelle che sono le singole esigenze del nucleo familiare.
Netatmo risulta il prodotto ideale per chi predilige la connettività e una perfetta gestione dei consumi, soprattutto in un periodo di assenza. Infatti, esso non fallisce un colpo quando si tratta di offrire un’esperienza utente al contempo semplice ma estremamente personalizzabile. Se si vuole invece una rilevazione delle temperature all’interno dei singoli ambienti e un design minimalista, il Tado è sicuramente il prodotto più adatto. Esso infatti, a fronte di un prezzo leggermente più elevato, consente una misurazione precisa.