I “gamers” non si accontentano di uno schermo qualsiasi, ma a giusta ragione pretendono un modello che riesca ad esaltare l’esperienza di gioco.
D’altronde i videogames odierni sono eccezionali a livello di grafica, dunque e per poterli vivere a fondo è indispensabile un monitor all’altezza e vari accessori molto utili, come delle buone cuffie e un tappetino per il mouse resistente.
I parametri più importanti sulla base di cui valutare i monitor per gaming sono la struttura (trovo ottimi quelli con assetto curvo), la risoluzione, la dimensione dello schermo (espressa in pollici) e le varie tecnologie che li contraddistinguono.

Monitor Gaming: Samsung C24F390

Ho acquistato per la prima volta un monitor per gamer, dunque non posso definirmi un esperto, ad ogni modo la mia scelta è ricaduta sul modello Samsung C24F390, del quale sono pienamente soddisfatto.
Samsung C24F390 è un modello curvo, e questo è un aspetto a mio avviso molto importante, in quanto sono convinto che i monitor di questo tipo offrano un’esperienza visiva molto più piacevole.

Un altro punto di forza che mi ha subito fatto orientare verso questa proposta di Samsung è stato inoltre il suo prezzo allettante: nella mia scelta, lo ammetto, dovevo prestare attenzione anche a questo.
Questo schermo ha una grandezza di 2” e una risoluzione di 1920 x 1080, inoltre un dato che mi ha impressionato è quello relativo al numero di colori che è in grado di proporre, ovvero 16.7 milioni.
L’enorme varietà di colori si lascia apprezzare chiaramente mentre si utilizza il monitor, inoltre lo trovo una buona scelta per evitare di affaticare troppo la vista.
Una nota di merito, infine, va anche al design, semplice, ma anche molto piacevole e moderno.

PRO

  • Struttura curva
  • Enorme varietà di colori
  • Prezzo conveniente

CONTRO

  • Assenza di casse integrate
  • La base risulta un po’ ingombrante
  • Lo schermo non è tra i più sottili

Acquista su Amazon a EUR 140,15

Monitor Gaming: Philips 278E8QJAB

L’altro monitor che ho valutato per il mio PC è Philips 278E8QJAB: sono stato combattuto nella scelta fino all’ultimo, ma alla fine ho scelto il Samsung.
Anche Philips 278E8QJAB, ad ogni modo, mi sembra un modello ottimo e contraddistinto da un rapporto qualità-prezzo molto interessante.

Schermo LED curvo da 27”, Philips 278E8QJAB è dotato di caratteristiche ideali per i gamers, come ad esempio la frequenza di 75 Hz che assicura un’ottima sincronizzazione delle immagini e la tecnologia Ultra Wide-Color che rende i colori molto vividi e luminosi.
Questo schermo vanta inoltre delle casse acustiche integrate e offre connessioni HDMI, Display Port e VGA.
Quanto al design, si segnala anzitutto una struttura ultrasottile, inoltre la base è molto originale ed è perfetta per chi vuole ridurre al minimo gli ingombri.
Un prodotto davvero molto interessante.

PRO

  • Struttura curva
  • Ottime caratteristiche tecnologiche
  • Casse acustiche integrate

CONTRO

  • Il design insolito può non piacere
  • La targhetta sporgente “Philips” può non incontrare i gusti di alcuni consumatori
  • I consumi energetici non sono tra i più bassi

Acquista su Amazon a EUR 169,99

Monitor Gaming: AOC G2460VQ6

Come dicevo nelle precedenti recensioni, credo che la struttura curva sia davvero un valore aggiunto in un monitor da gamer, tuttavia si tratta di un parere personale di conseguenza sono consapevole del fatto che tante persone preferiscano i modelli piatti.

Uno schermo interessante per chi apprezza questi monitor può essere G2460VQ6 di AOC, uno schermo da 24” dalla struttura molto semplice, di colore nero.
Questo schermo offre connettività D-Sub, HDMI e Display Port inoltre presenta delle tecnologie molto utili per rendere l’esperienza di gioco quanto più piacevole e fluida possibile, come ad esempio la cosiddetta Adaptive Sync, che scongiura gli scatti, e la Anti-Blue Light, utile per evitare di affaticare la vista.

PRO

  • Dotato di interessanti tecnologie
  • Offre un’esperienza di gioco molto fluida
  • È compatibile con qualsiasi tipo di scheda grafica disponibile sul mercato

CONTRO

  • Struttura piatta
  • Il produttore non è tra i più noti
  • Design poco accattivante

Acquista su Amazon a EUR 139,99

Monitor Gaming: Omen 25 Hewlett Packard

Restando in tema di schermi piatti, un altro modello che merita senz’altro una menzione è quello della serie Omen di Hewlett Packard, ovvero Omen 25.
Anche questo schermo si presenta con una struttura semplice, proprio come il suo design, tuttavia vanta delle caratteristiche tecniche di grande pregio.

Spiccano anzitutto i tempi di risposta di aggiornamento molto rapidi, pari a 1.8 ms, i quali garantiscono un’esperienza di gioco assai fluida, la sua risoluzione è di 1920 x 1080 e la sua luminosità raggiunge i 400 cd/m².
Questo 1080p Full HD ha una struttura leggera e può essere sfoggiato con successo in qualsiasi contesto, un dettaglio molto interessante che lo contraddistingue corrisponde inoltre all’originale logo Omen, proposto sulla sua parte posteriore.

PRO

  • Tecnologie molto interessanti
  • Tempi di risposta assai rapidi
  • Esteticamente abbinabile a qualsiasi contesto

CONTRO

  • Struttura piatta
  • Il brand produttore non è tra i più noti
  • La base può risultare un po’ ingombrante

Acquista su Amazon a EUR 179,99

Monitor Gaming: Asus ROG SWIFT PG348Q

Tra le recensioni dei monitor per gamer più interessanti non poteva mancare un modello “super top” come Asus ROG SWIFT PG348Q.
Questo monitor ha un prezzo molto alto, è utile sottolinearlo subito, ma le sue caratteristiche offrono un’esperienza di gioco eccezionale.

Si tratta di un monitor curvo da 34” con un’altissima risoluzione, pari a 3440 x 1440 pixel, dotato di 2 porte USB 2.0, 3 porte USB 3.0 e una porta HDMI.
Asus ROG SWIFT PG348Q è una prima scelta anche per quel che riguarda le tecnologie: tra le principali si segnalano Flicker-Free, GameVisual, GamePlus, le quali rendono l’esperienza di gioco estremamente realistica e del tutto fluida.
Il design di questo modello non passa inosservato, soprattutto per quel che riguarda la base, la quale fa sfoggio di una struttura insolita, ma allo stesso tempo perfettamente efficace nella sua funzione.

PRO

  • Tecnologie di primo livello
  • Altissima risoluzione
  • Monitor curvo 34”

CONTRO

  • Prezzo molto alto
  • L’insolita base potrebbe non piacere
  • La sua lunghezza di 82,9 cm richiede molto spazio

Acquista su Amazon a EUR 869,99

 

CONCLUSIONI

Con il mio Samsung C24F390 mi trovo molto bene, dunque lo consiglio a chiunque, anche se immagino che anche gli altri modelli siano di qualità.
Credo che per il gamer “medio”, quello che non ha particolari pretese, l’ideale sia optare per un monitor curvo 24” o dalla grandezza di poco superiore.

Acquista su Amazon.it