sabato 28 Marzo 4:21
Home Casa e cucina Macchina da caffè: De’Longhi o Lavazza? Una sfida interessante
macchina del caffè

Macchina da caffè: De’Longhi o Lavazza? Una sfida interessante

Sponsored by Amazon

Possedere una macchina da caffè è utilissimo per preparare questa deliziosa bevanda a casa o in ufficio ogni volta che lo si desidera.
Nella scelta del modello è importante considerare il tipo di materia prima che esso può lavorare e le opzioni sono caffè macinato, cialde, capsule e chicchi, quest’ultima decisamente più rara.

De’Longhi EC 201.CD.B

Macchina per il caffèPreciso subito, per onestà, che non possiedo personalmente la macchina per caffè De, tuttavia vanto una conoscenza piuttosto solida per quel che riguarda questo tipo di articoli, sia perché ne possiedo uno in casa e sia perché, per motivi di lavoro, mi sono ritrovato in diverse occasioni ad approfondirne le caratteristiche tecniche.
De’Longhi EC 201.CD.B Macchina per il Caffè è ideale per i “puristi” del caffè, ovvero quelli che amano lavorare esclusivamente il caffè macinato e che preferiscono prepararlo in una modalità molto simile a quella del bar.
In realtà questo modello consente di preparare il caffè anche utilizzando le cialde, esattamente le cosiddette cialde E.S.E., ovvero quelle della misura in assoluto più diffusa.
De’Longhi è senza dubbio un brand di qualità, un marchio che sa offrire le più solide garanzie in termini di affidabilità e avanguardia tecnologica, e questo è sicuramente un ottimo “biglietto da visita”.
La macchina da caffè in questione consente di preparare fino a due tazze alla volta, e anche tale caratteristica ricorda da vicino le macchine da caffè di tipo professionale.
Il modello vanta una caldaia in acciaio inox, materiale assolutamente affidabile e 15 bar di pressione, un livello sicuramente molto buono per le macchine da caffè domestiche.
La pulizia è agevole, anche grazie alla presenza di alcuni dettagli tecnici quali il vassoio raccogli-gocce.
Per utilizzare la macchina da caffè De’Longhi EC 201.CD.B il punto di riferimento imprescindibile è la manopola, con la quale si può spegnere ed accendere il dispositivo (è prevista anche un’utile funzione di spegnimento automatico) e si può opzionare il tipo di bevanda che si vuol preparare.
Con questo modello infatti si possono preparare dei gustosi cappuccini ricchi di schiuma, proprio come quelli che si acquistano al bar.
Merita una menzione anche il design, piacevole e moderno, e una macchina da caffè come questa non può che essere perfetta in una bella cucina moderna; le sue dimensioni medio-piccole la rendono adatta a chi non ha a disposizione molto spazio.

PRO

  • Qualità indiscussa, consente di preparare sia caffè che cappuccini, può lavorare sia caffè macinato che cialde E.S.E., è semplice da pulire e da utilizzare, ha un design accattivante e moderno.

CONTRO

  • Non consente di preparare caffè utilizzando le capsule, e questo può essere considerato un limite.

Acquista Ora

Lavazza Macchina Caffè Minù

macchina per il caffèLavazza Macchina Caffè Minù è una macchina da caffè prodotta dal brand Lavazza, una vera icona del settore la quale non ha alcun bisogno di presentazioni.
Anche per questo modello è valido il medesimo discorso fatto per quello precedente: non ho mai avuto modo di utilizzarlo personalmente, ma la mia conoscenza piuttosto profonda del settore mi consente comunque di realizzare una recensione con cognizione di causa.
A differenza della De’Longhi EC 201.CD.B, Minù di Lavazza è una macchina da caffè a capsule, soluzione che personalmente preferisco: le capsule sono davvero il top dal punto di vista della praticità, e per me questo è un aspetto fondamentale quando si tratta di preparare il caffè in casa.
Parallelamente alle capsule originali, quindi in questo caso quelle Lavazza, si possono utilizzare anche le varianti cosiddette compatibili.
Ho utilizzato spesso le capsule compatibili, in quanto più economiche, e in molte occasioni sono stato assai soddisfatto: alcune volte il loro prezzo allettante si è rivelato in effetti legato ad una qualità inferiore rispetto alle capsule originali, ma in altre il prodotto mi ha soddisfatto appieno.
Fatta questa utile parentesi, torniamo a parlare di Lavazza Macchina Caffè Minù.
Anzitutto questa macchina da caffè colpisce per la sua estetica molto audace, presentandosi come un oggetto moderno ma allo stesso tempo assai vivace: in qualsiasi ambiente la si collochi è destinata a non passare inosservata!
Caratteristiche peculiari di questo modello sono la manopola Stop&Go grazie a cui si può regolare molto agevolmente la quantità di espresso, tra le funzioni si segnala inoltre il controllo della temperatura e lo spegnimento automatico, un aspetto tecnico che reputo fondamentale e che, per fortuna, si riesce a individuare quasi in tutti i modelli.
Una piccola “chicca” corrisponde al tasto retroilluminato, il quale conferma l’animo moderno di questa creazione.
Come non sottolineare la grande compattezza di questo modello, dunque rappresenta una scelta ottima per chi ha problemi di spazio; anche il suo peso, pari esattamente a 2,8 kg, è esiguo e quindi perfetto per un utilizzo domestico.
É davvero sorprendente il fatto che una macchina da caffè dall’ingombro così minimo riesca a garantire la possibilità di gustare un caffè così buono, come confermato dalle recensioni di tantissimi consumatori.

PRO

  • Funzionamento con capsule originali e compatibili, design accattivante, assetto compatto e struttura leggerissima.

CONTRO

  • Consente di preparare una sola tazzina per volta, ma questo non rappresenta un limite importante per un semplice utilizzo domestico; rispetto ad altri modelli disponibili sul mercato, inoltre, Minù risulta un po’ limitata nelle sue funzioni.

CONCLUSIONI

Entrambi i modelli sono sicuramente di qualità, ma personalmente, apprezzando in modo particolare le macchine a capsule, sceglierei senza esitare Lavazza Macchina Caffè Minù.