Home Casa e cucina Lampadine a basso consumo: luce fredda o calda?

Lampadine a basso consumo: luce fredda o calda?

Sponsored by Amazon

Acquistare le lampadine a basso consumo può rivelarsi una vera impresa. Per fortuna Amazon offre la soluzione ideale per tutti gli utenti che sono alla ricerca di una soluzione a risparmio energetico, grazie ad un catalogo vasto e pieno di proposte interessanti. Abbiamo selezionato in questo caso le 5 migliori lampadine a basso consumo, sia a luce fredda sia a luce calda e con potenza differente.

Spesso infatti ci si ritrova di fronte ad un bivio: scegliere il risparmio o la qualità? Un’illuminazione intensa oppure tenue? La scelta varierà di sicuro in base al tipo di camera che si desidera illuminare: per il soggiorno di solito si opta per una luce calda, mentre per cabine armadio, ripostigli e cantinette per una di tipo freddo. Personalmente preferisco adottare la lampadine a basso consumo con luce fredda anche in camera da letto e nello studio, per avere una maggiore illuminazione. Altri invece preferiscono la luce calda proprio in questo tipo di ambienti, perché creano un ambiente caloroso, così come in cucina. La scelta dipende comunque dalle esigenze personali, dal gusto e soprattutto dall’ampiezza del locale.

Lampadina LED con sensore di luce: stop al buio

Corridoi, cortili e patio sono forse i luoghi più difficili da illuminare. Non si tratta di trovare la lampadina migliore sul mercato, ma di puntare tutto sul risparmio e l’automatizzazione. Parliamo infatti di aree che hanno bisogno di un’illuminazione costante e persino maggiore, se messe a confronto con altri tipi di ambienti interni. Proprio per questo motivo diventa quasi un obbligo pensare quanto il nostro acquisto influirà sulla bolletta dell’elettricità. Una lampadina di classe energetica più alta permette di risparmiare di più rispetto alle soluzioni meno efficienti.

Lampadina Crepuscolare Automatica: luce fai da te

PRO

  • sensore integrato
  • installazione semplice e veloce
  • sensore di luce
  • risparmio del 90% grazie alla tecnologia LED
  • garantita la durata di 30000 ore

CONTRO

  • fascio di 360° non sempre reale
  • sensore di movimento assente
  • no intemperie

La lampadina crepuscolare automatica appartiene alla classe A++, mentre la potenza è di 15W. Il sensore garantisce invece l’accensione e lo spegnimento automatico, che si attiverà a seconda delle ore del giorno e della notte oppure dell’intensità della luce naturale. Si attiverà infatti appena inizierà a fare buio, mentre si spegnerà con i primi chiarori più intensi. Va sottolineato che il sensore a cui si fa riferimento riguarda solo la luce e non il movimento. La lampadina non si attiverà quindi al nostro passaggio: sarà utile disporne l’installazione anche in corridoi e sottoscala, ma solo se non sono presenti altre fonti di luce. Oppure se i locali in questione sono totalmente bui. In questo caso l’opzione migliore è forse una lampadina standard e collegata ad un interruttore manuale.

Uno dei dettagli a cui prestare attenzione è l’esposizione della lampadina: in caso di pioggia o eventi atmosferici naturali, il materiale si potrebbe danneggiare. Il prezzo è conveniente, soprattutto per la presenza del sensore crepuscolare.

Lampadina Philips: risparmio energetico e spirale

PRO

  • risparmio rispetto alla lampadina tradizionale
  • look interessante
  • luce calda
  • 60W di potenza
  • luce diretta verso l’alto
  • garantita 12.000 ore
  • garanzia del brand
  • posizionamento a vista

CONTRO

  • durata inferiore rispetto alla concorrenza
  • 30 secondi per l’accensione
  • 5 minuti per la luminosità totale
  • impossibile l’acquisto singolo

La Philips ha ideato una lampadina a risparmio energetico dal look affascinante ed elegante, modello T10Y12B1. Il bulbo a spirale permette infatti di poter installare la lampadina senza il supporto di un lampadario. La classe energetica è A, nella media quindi rispetto alle altre proposte commerciali di Amazon. Interessante il prezzo di ogni singolo articolo, adeguato al risparmio che si potrà ottenere sulla bolletta della luce. La potenza è invece di 12W, ovvero circa 60W se paragonata alla lampadina tradizionale, mentre la luce è calda e bianca. Un particolare che rende il prodotto adatto ad ogni tipo di ambiente.

Lo stesso marchio offre la possibilità di optare anche per altri tipi di lampadine con intensità maggiore o minore, a seconda delle esigenze. In base alla propria scelta, bisognerà comunque considerare una variazione sul prezzo di base. L’articolo verrà inoltre spedito in forma gratuita solo se l’ordine corrisponderà o supererà i 29 euro. Un requisito che si somma al programma Plus di Amazon: il cliente dovrà effettuare un ordine di almeno 19 euro per poter acquistare la lampadina Philips T10Y12B1 a risparmio energetico e spirale. Gli utenti potranno inoltre optare per il ritiro in un centro di loro preferenza, ideale se si prevede di non avere la possibilità di ricevere il pacco comodamente a casa.

Lampadina Lampous: il freddo luminoso

PRO

  • garanzia di due anni
  • luminosità intensa
  • doppio materiale freddo/caldo
  • ottimo rapporto qualità/prezzo
  • risparmio stimato in bolletta dell’85%
  • bianco brillante
  • assenza di sfarfallio

CONTRO

  • bassa durata
  • 100W o 120W?
  • estetica poco gradevole

Lampous è la soluzione ideale per chi è alla ricerca di una lampadina a basso consumo dal prezzo contenuto. Il bulbo è infatti a LED e permette un’illuminazione pari a 100W tradizionali. La struttura del prodotto è composta da due parti: la zona vicino all’attacco è satinata e prevede una luce bianca e fredda. La parte superiore e arrotondata, posizionata verso il basso, prevede invece una luce bianca 3000 k ed è calda. La classe energetica è A+, superiore alla media di altre offerte a prezzo più contenuto. La confezione comprende 4 pezzi totali.

L’illuminazione di questo particolare tipo di lampadina garantisce un effetto naturale e garantisce un comfort ideale per la vista. Le prestazioni sono di sicuro elevate e corrispondono alle caratteristiche delle lampadine ad incandescenza più potenti, almeno per quanto riguarda l’illuminazione degli ambienti domestici. Va considerato tuttavia che l’attacco a vite ha un diametro maggiore rispetto alla norma, mentre il fascio di luce è di 270° proprio per la presenza del duplice materiale. L’illuminazione inoltre prevede un raggio d’azione sia verso l’alto che verso il basso, mentre la longevità di ogni lampadina si aggira attorno alle 20.000 ore, forse al di sotto della media commerciale. Da non sottovalutare la presenza di una garanzia di due anni, con sostituzione gratuita o rimborso.

Lampadina Philips Genie: esaudisce i tuoi desideri

PRO

  • alte prestazioni
  • grande risparmio
  • costo contenuto
  • brand affidabile
  • luce fredda reale

CONTRO

  • bassa durata
  • sostituzione frequente
  • nessuna garanzia
  • destinata solo ai grandi spazi

Il brand Philips è uno dei più apprezzati dagli utenti in fatto di lampadine. Personalmente non posso considerarmi un fan dell’azienda, ma posso avere la certezza che la Philips Genie rappresenta forse uno dei prodotti più interessanti del suo catalogo Amazon. Il prezzo è davvero contenuto, soprattutto se si considera che si tratta di una lampadina a basso consumo energetico di tipo freddo. Una caratteristica che di solito fa lievitare di molto il prezzo finale, anche se non è questo il caso. Si potrà usufruire della spedizione gratuita solo se si effettua un ordine superiore ai 29 euro, mentre è possibile optare per la consegna veloce del servizio Amazon Prime. I clienti che preferiscono non ritirare il prodotto a casa, possono inoltre scegliere un punto di ritiro adeguato alle proprie esigenze.

La potenza della lampadina è invece di 14W, ovvero 75W se la si paragona al corrispettivo tradizionale. Secondo le informazioni originali fornite dall’azienda, scegliere questo particolare tipo di articolo permetterà di risparmiare il 78% del costo della bolletta. Uno dei dati più interessanti riguarda invece la possibilità che il prodotto mantenga inalterate le proprie caratteristiche nell’arco di 10 mila ore, quindi poco più di un anno. La scheda segnala in realtà 10 anni come periodo garantito, ma è di certo un errore. La luminosità del bulbo permette inoltre di posizionare questo particolare tipo di lampadina anche nelle zone esterne della nostra casa, come terrazzi e giardini. La luminosità è infatti intensa e per questo poco adatta agli ambienti più stretti o in cui non è richiesta una potenza di questo calibro.

Lampadina Philips Tornado Spiral: il risparmio diventa fashion

PRO

  • costo basso rispetto ai negozi
  • luce calda
  • consumo contenuto
  • illuminazione evidente
  • garanzia del marchio Philips

CONTRO

  • eccessivo per gli ambienti domestici
  • scarsa durata nel tempo

Solitamente le lampadine a basso consumo hanno un aspetto standard e sono dotate di bulbi orizzontali che le rendono poco accattivanti dal punto di vista estetico. I bulbi a fluorescenza della Philips Tornado Spiral si intrecciano invece in una spirale di tipo moderno, in grado di premiare il gusto più ricercato. Il prezzo è competitivo, mentre la potenza è di 15W, che equivale quindi a 75W tradizionali. Non è prevista purtroppo la spedizione con il servizio Amazon Prime, ma i tempi indicati dal rivenditore sono piuttosto contenuti. La durata è di 10 mila ore ed anche se non corrisponde alla media standard di altri articoli simili, è adeguata al prezzo. Un must per il marchio Philips, che preferisce unire l’efficienza dei propri prodotti ai costi accessibili.

Purtroppo se non si è dei veri esperti nel leggere le schede tecniche delle lampadine energetiche si farà davvero fatica a districarsi fra codici e indicazioni più specifiche. Ho testato il prodotto di persona, ma sono stato obbligato a chiedere delle informazioni aggiuntive per capire al meglio ogni tipo di aspetto segnalato nelle caratteristiche. Una volta ricevuto l’acquisto, di certo non si rimarrà delusi: l’illuminazione è ottima e adottare Amazon per l’ordine garantirà di sicuro un risparmio rispetto al costo richiesto nei negozi fisici.

CONCLUSIONI

Acquistare una lampadina a basso consumo non è un’impresa da sottovalutare: per avere davvero un risparmio di elettricità bisognerà adottare una visione a lungo termine. Per questo la soluzione ideale per chi preferisce puntare tutto sul futuro, è acquistare un articolo con un prezzo superiore alla media e che al tempo stesso garantisca un abbattimento sicuro dei costi. La proposta migliore è senza dubbio Lampous, ma ovviamente solo se si vuole illuminare i grandi spazi.