mercoledì 1 Aprile 19:29
Home Sport e tempo libero Libri Guida Praga: le migliori guide turistiche della magica e suggestiva capitale della...
guida Praga

Guida Praga: le migliori guide turistiche della magica e suggestiva capitale della Repubblica Ceca

Sponsored by Amazon

Se state pianificando un soggiorno nella città di Praga, vista la moltitudine di monumenti e attrazioni da vedere, avrete sicuramente bisogno di una guida per non perdervi il meglio che la capitale ceca offre. Vediamo insieme quali sono le migliori guide per conoscere e apprezzare le bellezze della città di Praga e quali sono i posti migliori per mangiare e soggiornare.

Guida Praga: “Praga. Il meglio della città. Con cartina” di National Geographic

La prima guida turistica riguardante Praga che vi segnaliamo è “Praga. Il meglio della città. Con cartina” edita da National Geographic: un libro completo, dettagliato e ricco di informazioni utili.

Il successo delle guide turistiche di National Geographic è da ascrivere sicuramente alla qualità delle immagini pubblicate e anche per la città di Praga troviamo foto bellissime e accattivanti. Molto ricca e interessante è la sezione curata dagli esperti che contiene curiosità, indicazioni utili, itinerari a piedi e percorsi inconsueti. La guida vi fornisce diversi itinerari, segnalandovi le principali attrazioni da fare e vedere, soprattutto per chi si muove a piedi, ma le descrizioni dei monumenti e dei siti di interesse storico- artistico sono molto sintetiche. Anche in questa guida di Praga è presente una mappa estraibile suddivisa in zone di interesse, facile da consultare e ricca di informazioni. La mappa presente nel volume illustra e segnala solo i monumenti più importanti ma se volete discostarvi dalle zone turistiche e percorrere strade meno famose e visitate, dovrete procuravi un libro diverso.

PRO

  • La guida di National Geographic su Praga è ricca di immagini di altissima qualità che immortalano i posti più belli della capitale ceca.
  • Molto utile e interessante la sezione scritta dagli esperti con itinerari inconsueti e consigli sui luoghi dove mangiare e dormire.
  • La guida turistica ha un ottimo rapporto qualità- prezzo.

CONTRO

  • La mappa estraibile può rovinarsi a contatto con la pioggia e soprattutto non segnala tutte le attrazioni presenti nelle zone limitrofe di Praga.
  • Gli itinerari consigliati sono per periodi di soggiorno abbastanza brevi e non durano più di cinque giorni.
  • Non sono presenti cenni storici o descrizioni troppo dettagliate.

Guida Praga: “Praga Cartoville Ampliata di Autori Vari” di Touring Club Italiano

La seconda guida turistica per Praga che vi proponiamo è Praga Cartoville Ampliata di Autori Vari ed edita dal Touring Club Italiano.

La guida compatta di Praga del TCI si snoda attraverso il concetto delle “10 cose”: i 10 monumenti da vedere, le dieci cose da fare, le dieci migliori esperienze, ecc., un escamotage letterario che permette al lettore di poter scegliere le cose da vedere e fare in base ad una classifica. A differenza delle altre guide turistiche vi è un’ampia sezione dedicata ai posti dove soggiornare, mangiare, divertirsi e fare shopping. All’interno della guida vi sono diverse carte pieghevoli (cartoville per l’appunto) che illustrano le attrattive principali di Praga e dei dintorni. Per chi vuole conoscere dettagli storici e archeologici della capitale ceca, questa guida non è sicuramente adatta ma se volete invece conoscere in breve ogni aspetto della vita in Repubblica Ceca vi consigliamo di acquistarla. Le carte estraibili e la mappa sono molto dettagliate e contengono anche informazioni utili per muoversi nel centro storico della città.

PRO

  • La guida Praga Cartoville del Touring Club Italiano è ricca di spunti interessanti per quanto riguarda i luoghi dove soggiornare e mangiare.
  • Le classifiche stilate in base alle cose da vedere sono utili per il turista.
  • Le carte estraibili sono di facile consultazione e comode da portare sempre in giro.

CONTRO

  • Nella guida turistica di Praga mancano descrizioni dettagliate dei monumenti e delle cose da vedere.
  • La cartina è suddivisa in zone, quindi è difficile avere uno guardo d’insieme di tutta la città.
  • Le immagini presenti nella guida turistica non sono di ottima qualità e risultano abbastanza datate.

Guida Praga: “Praga Pocket” di Lonely Planet

Non poteva non entrare nella classifica delle migliori guide turistiche di Praga la strafamosa Lonely Planet, in versione pocket o sintetica. La guida Praga Pocket una garanzia per chi vuole trovare tutte le informazioni più utili, le curiosità e soprattutto le attività che si possono praticare in quel luogo.

Tra le tantissime guide per visitare la città di Praga, la Lonely Planet è sicuramente una delle migliori, non soltanto perché è una delle più conosciute e vendute in tutto il mondo, ma anche perché viene redatta da esperti viaggiatori che hanno il compito di fornire tutte le informazioni utili per chi vuole soggiornare in Repubblica Ceca. La guida è suddivisa in diverse sezioni: pianificare il viaggio (itinerari, info utili, Top 10 cose da vedere, Praga low cost), i monumenti e le principali attrazioni della capitale, i consigli degli esperti e la guida pratica. In allegato alla guida viene fornita una mappa dettagliata della suggestiva e misteriosa città di Praga per orientarsi e trovare le cose da vedere. L’unico difetto della Lonely Planet in versione Pocket è alcuni argomenti vengono trattati troppo in sintesi.

PRO

  • La guida Lonely Planet di Praga è molto completa di informazioni utili per muoversi in città.
  • Vi sono alcune attrazioni segnalate della guida, lontane dai percorsi turistici tradizionali, che vi faranno conoscere scorci di impareggiabile bellezza.
  • La Lonely Planet contiene anche una mappa dettagliata ed estraibile di Praga.

CONTRO

  • Non sempre le sezioni presenti nella guida Lonely Planet in versione Pocket sono esaustive e complete, ma è da ascrivere alla moltitudine delle attrazioni presenti nel centro storico.
  • La mappa, pur essendo estraibile non è di facile consultazione.
  • La sezione dedicata ai segreti della città di Praga non è troppo ampia e dettagliata.

Guida Praga: “Praga Week-end” di Michelin

Nonostante Praga sia una delle mete preferite dagli italiani, vengono pubblicate solo le guide più famose e conosciute, per questo entra nella classifica delle migliori anche la celebre guida Michelin: Praga Week-End di Autori Vari.

La guida turistica Michelin è nota in tutto il mondo e anche per la città di Praga fornisce informazioni utili, curiosità e il parere dei viaggiatori esperti. La guida è suddivisa in diverse sezioni e propone differenti itinerari da fare nell’arco di un solo weekend. La scelta di fare una guida su Praga per soli tre giorni, lascia fuori dagli itinerari posti assolutamente da vedere e ammirare. Il classico sistema delle stelle Michelin viene applicato anche agli alberghi, ristoranti, locali e negozi di Praga, una certezza per chi si affida a questo tipo di giudizio per scegliere il posto giusto. All’interno della guida Michelin è presente anche una mappa della città, non è molto dettagliata e completa e soprattutto tende a rovinarsi in presenza di pioggia o dopo vari utilizzi.

PRO

  • La guida Michelin, Praga Week-End è un bignami di informazioni per chi trascorre un breve soggiorno nella capitale della Repubblica Ceca.
  • Come sempre è utile per trovare i posti migliori, il sistema di valutazione con le famose stelle, marchio di fabbrica delle guide Michelin.
  • Buon rapporto qualità- prezzo.

CONTRO

  • La guida Michelin di Praga si concentra soltanto sulle attrattive principali, dimenticando luoghi e posti meno conosciuti ma altrettanto interessanti.
  • La mappa non è molto completa e dettagliata e può rovinarsi a contatto con la pioggia.
  • Le varie sezioni sono scritte in maniera sintetica e frettolosa, sembra più un elenco di posti dove mangiare o dormire.

Guida Praga: “Praga. Itinerari d’autore” di Lonely Planet

Sempre per l’editore Lonely Planet, ma con spunti e uno stile letterario diverso vi consigliamo la guida “Praga. Itinerari d’autore” di autori Vari ed edita nel lontano 2011.

Nonostante la guida non sia stata aggiornata, i consigli e le informazioni principali sono ancora validi, forse alcuni ristoranti avranno cambiato indirizzo, ma è il bello di vivere l’avventura. La guida è un vero e proprio concentrato di arte e bellezza, difatti troverete all’interno le suggestive illustrazioni di Guillaume Sorel e ben dieci itinerari proposti dalla nota giornalista di viaggi Christine Coste. La guida turistica di Praga si snoda attraverso i racconti delle figure più rappresentative della città: Franz Kafka, Alfons Mucha o David Cerny. Non è una delle solite guide, ricche di informazioni riguardanti le attrazioni principali, ma è un racconto poetico che suggerisce al lettore cosa deve assolutamente vedere a Praga, per conoscere la sua anima e il suo passato. Il prezzo della guida edita da Lonely Planet è leggermente più alto rispetto a libri simili.

PRO

  • La guida “Praga. Itinerari d’Autore” edita da Lonely Planet è ricca di illustrazioni di impareggiabile bellezza, disegnate da Guillaume Sorel.
  • Nel libro vengono proposti ben dieci itinerari che narrano in un certo qual modo la storia e la vita passata e presente della città di Praga.
  • Molto interessanti le descrizioni dei personaggi famosi che hanno vissuto a Praga.

CONTRO

  • Non è la guida turistica adatta per chi vuole conoscere esclusivamente le principali attrazioni di Praga e non vuole perdersi in racconti suggestivi ma poco utili.
  • La guida non consiglia molti posti dove mangiare o dormire e soprattutto costa leggermente di più rispetto a libri con lo stesso numero di pagine e dai contenuti simili.

CONCLUSIONI

Se volete una guida tradizionale, ricca di informazioni e soprattutto di immagini belle e accattivanti, vi suggeriamo l’acquisto di quella edita da National Geographic, mentre se volete un punto di vista differente e originale, gli “Itinerari d’autore” sono la scelta l’ideale.