Home Abbigliamento Basco, il cappello alla francese per uno stile romantico e raffinato

Basco, il cappello alla francese per uno stile romantico e raffinato

Sponsored by Amazon

Il basco è un cappello di origini antiche, ma ancora decisamente attuale, in quanto facilmente abbinabile a qualsiasi outfit. Inoltre, grazie all’evoluzione della moda, esistono modelli realizzati in ogni genere di fantasia e tessuto. In questa guida verranno illustrati i modelli di basco più belli e alla moda, con le rispettive caratteristiche, vantaggi e svantaggi.

Basco in stile francese Vglooko

PRO

  • Vasto assortimento cromatico;
  • ottima qualità del tessuto;
  • facilmente lavabile.

CONTRO

  • La fascia morbida potrebbe perdere la tenuta;
  • cappello adatto solo per le stagioni fredde;
  • appena scartato emana un odore molto sgradevole.

Cappello unisex in lana disponibile in ben quindici colorazioni differenti.
Grazie alla sua estrema elasticità, questo articolo si adatta ai bambini di età superiore ai cinque anni e alla maggior parte degli adulti. Si adatta perfettamente alla forma del capo ed è dunque adatto per riscaldare le giornate più fredde dell’anno. Per garantire tale risultato è infatti provvisto di una fascia morbida situata nella parte inferiore, la quale non stringe in alcun modo la testa. Ma i vantaggi non finiscono qui: data la sua resistenza ai lavaggi, è possibile metterlo in lavatrice selezionando il programma capi delicati e tornerà como appena acquistato.

Basco in lana Aypow

PRO

  • Lana di buona qualità;
  • sembra un basco militare originale;
  • ottima vestibilità.

CONTRO

  • La taglia potrebbe risultare troppo piccola;
  • il cappello può essere indossato solo in inverno;
  • scarso assortimento di colori.

Basco per uomo e donna in stile militare realizzato in lana con rifiniture in ecopelle che consentono di regolarlo al capo.
Questo articolo è disponibile in tre colorazioni differenti, ossia nero, verde e rosso.
Bisogna però dire che, non raggiungendo le orecchie, ricopre solo la funzione di copricapo e per far sì che non si afflosci, è dotato di un pratico supporto interno.
Per quanto riguarda il lavaggio, può essere tranquillamente messo in lavatrice, a patto che si selezioni un programma adeguato.
Infine i due occhielli metallici situati su un lato del capo, a parte la funzione decorativa, lo rendono il più fedele possibile all’originale basco militare.

Basco in pelle sintetica Lipodo

PRO

  • Basco assolutamente animal friendly, in quanto realizzato in ecopelle;
  • materiale morbido al tatto;
  • rifiniture molto dettagliate.

CONTRO

  • Scarsa vestibilità delle taglie;
  • per questo articolo non sono stati segnalati altri lati negativi.

Berretto unisex in pelle sintetica disponibile in rosso o in nero con le seguenti taglie: S/M (circonferenza capo 55-57 cm) e L/XL (circonferenza capo 58-60 cm).
Questo prodotto è dotato di fodera realizzata in 100% poliestere più un pratico elastico per farlo adattare nel miglior modo possibile alla testa.
Data la sua morbidezza, può essere facilmente ripiegato per essere messo in borsa o valigia.
Il modello ricorda quello dei pittori parigini e per questo non può assolutamente mancare in caso di partenza verso la capitale francese, meta dell’amore per antonomasia.
Un altro importante vantaggio di questo berretto è la possibilità di indossarlo tutto l’anno, in quanto il tessuto non è affatto pesante.

Basco scozzese Kangol Modelaine

PRO

  • Ottima vestibilità e rifiniture;
  • il marchio Kangol è sinonimo di qualità;
  • tessuto morbido da indossare e da toccare.

CONTRO

  • Di questo modello è disponibile solo la variante nera;
  • non è possibile lavarlo autonomamente;
  • il basco può essere indossato solo durante le stagioni fredde.

Basco da donna scozzese Kangol, celebre marchio internazionale specializzato nella realizzazione di cappelli.
Questa versione in pura lana vergine è disponibile solo in colore nero e in taglia unica.
Il nome del brand è ricamato in colore bianco nella parte bassa, più precisamente in prossimità della fascia che aderisce al capo.
Bisogna però segnalare che questo berretto non può essere lavato; pertanto, in caso di necessità, occorre portarlo in una tintoria specializzata.
Il suo design è decisamente accattivante e il decoro sulla parte superiore lo rende fedele al classico modello utilizzato dai pittori francesi.
Se si desidera dare un tocco sbarazzino al proprio look, il basco Kangol è la soluzione perfetta.

Basco Kangol Pepe

PRO

  • Vasto assortimento di colori;
  • ottima qualità dei materiali;
  • vestibilità perfetta.

CONTRO

  • Per lavarlo occorre portarlo in tintoria;
  • il tessuto può apparire eccessivamente rigido;
  • la vestibilità potrebbe essere leggerme abbondante.

Basco unisex modello piatto con visiera di 5 cm, disponibile nove colorazioni differenti e realizzato in pura lana vergine.
Inoltre, al fine di garantire il massimo del comfort e della vestibilità, è presente un parasudore elasticizzato in nylon.
Il 504 di Kangol è una vera e propria pietra miliare dei cappelli; per questo motivo è un accessorio immancabile all’interno di qualsiasi guardaroba.
Sulla parte posteriore è presente un canguro ricamato a contrasto, nonché l’emblema del marchio.
Al fine di soddisfare le diverse esigenze dei consumatori, è disponibile un assortimento taglie che parte dalla S fino alla XXL.
Pertanto si consiglia di prendere accuratamente le misure del proprio capo prima di effettuare l’ordine.

CONCLUSIONI

Io acquisterei il basco Kangol modello Modelaine, in quanto apprezzo sia questo brand, sia la vestibilità di questo accessorio. Lo trovo davvero di gran classe e facile da abbinare con tutti i miei vestiti.